Figure professioni sanitarie dipartimento 194
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 25

Figure professioni sanitarie dipartimento: 194 PowerPoint PPT Presentation


  • 91 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTALE E COORDINAMENTI. Figure professioni sanitarie dipartimento: 194. DEFINIZIONE PRIORITÀ E INNOVAZIONE: PROGETTI DI MIGLIORAMENTO AMBITO ASSISTENZIALE. attivo. PICC TEAM Team trattamento radiodermite Case Manager PDTA Area omogenea ad intensità di cura

Download Presentation

Figure professioni sanitarie dipartimento: 194

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTALE E COORDINAMENTI

Figure professioni sanitarie dipartimento: 194


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

DEFINIZIONE PRIORITÀE INNOVAZIONE:

PROGETTI DI MIGLIORAMENTOAMBITO ASSISTENZIALE

attivo

  • PICC TEAM

  • Team trattamento radiodermite

  • Case Manager PDTA

  • Area omogenea ad intensità di cura

  • Bed manager per area omogenea

  • Informatizzazione e integrazione (medico-infermieristica)

  • della documentazione sanitaria (cartella clinica)

attivo

attivo 1 fase

progettazione

progettazione

Attivo DH

In corso DO


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

PICC TEAM:

Progetto di miglioramento tecniche di infusione

pianificazione

Gruppo di lavoro:

  • Revisione della letteratura

  • Stesura documento di riferimento (PO11)

  • Definizione indicatori

  • Definizione del tempogramma

  • Formazione del personale

  • Informatizzazione Processo su COMnet - CVC

p


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

PICC TEAM

  • Inizio progetto

  • 2007

  • 12 mesi di posizionamento con affiancamento dello specialist di 2 unità inf

  • Corsi di formazione interni al dipartimento

  • Corsi di formazione esterni ..............

  • 2014

  • Addestrati 9 inf

  • Posizionati 2758 PICC


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

PICC TEAM

Implementazione

  • Corretta indicazione clinico-assistenziale

  • Selezione paziente

  • Informazione al paziente e familiare

    brochure informativa e consenso informato

  • Posizionamento da parte del PICC TEAM

  • Controllo radiologico del corretto posizionamento

  • Utilizzo e manutenzione

D


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

PICC TEAM

C

Indicatori di monitoraggio

% di corretta selezione del paziente/tot CVC posizionati

% di posizionamenti scorretti/totale CVC posizionati

% di complicanze infettive

% di altre complicanze quali: tromboemboliche, rotture etc


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

PICC TEAM

A

Audit valutazione indicatori

Analisi dei dati

Azioni correttive e di miglioramento


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

PICC TEAM: SISTEMA INFORMATIVO COMNET

Sviluppato un sistema informativo strettamente

legato all’attività assistenziale su COMNET per

inserire e elaborare i dati relativi ai principali

indicatori di monitoraggio


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

PICC TEAM

Corsi di formazione

Per posizionamento PICC: Dipartimentale, intra-inter aziendale

Per gestione PICC: Aziendale

6% cvc totali

16% cvc totali


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Definizione prioritàdi e di innovazione progetti di miglioramento

ambito assistenziale

  • PICC TEAM

  • Team trattamento radiodermite

  • Case Manager PDTA

  • Area omogenea ad intensità di cura

  • Bed manager per area omogenea

  • Informatizzazione e integrazione (medico-infermieristica)

  • della documentazione sanitaria (cartella clinica)

attivo

attivo

attivo 1 fase

progettazione

progettazione

Attivo DH

In corso DO


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Modello organizzativo:Riorganizzazione delle referenze di coordinamento delle strutture semplici e complesse del COM

B

e

d

M

a

n

a

g

e

r


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Riorganizzazione per intensità di cura

e per processi assistenziali

Fase di sperimentazione:

Verifica dei risultati

eventuale revisione

Dell’organizzazione

Definizione periodo di

sperimentazione

Fase 1

Fase 5

Fase 2

Definizione degli obiettivi

valutazione dei risultati

Fase 4

Fase 3

Strumenti e metodi:

definizione degli strumenti di

valutazione della intensità di cure


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Fase 1: definizione tempi di sperimentazione

► dall’avvio del progetto: 12 mesi di sperimentazione

Fase 2: Definizione degli obiettivi

► miglioramento della qualità dell’assistenza (efficacia/efficienza)

► riduzione delle giornate di degenza

► maggior soddisfazione dell’utente

► maggior soddisfazione del personale medico/infermieristico


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Fase 3: definizione degli strumenti di

valutazione dell’intensità di cure

Strumenti e metodi:

Strumenti di valutazione della intensità di cure

stabilità/instabilità clinica: MEWS

complessità assistenziale: IDA

indice di Karnofsky

► Su sistema informatizzato Comnet

■ ad accesso ambulatorio affido

■ rivalutazione durante il ricovero a

modifica delle condizioni clinico/assistenziali


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Stabilità/instabilità clinica

Complessita’ assistenziale

Valutazione infermieristica

IDA

Valutazione

medica

MEWS

Intensita’

di cure

Scala di Karnofsky

Sistema di valutazione della intensità di cure

strumenti di valutazione dell’intensità di cure


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Strumenti di valutazione della intensità di cure

Indice di intensità di cure


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Fase 4: valutazione dei risultati

A 12 mesi di sperimentazione valutazione di:

► qualità dell’assistenza (efficacia/efficienza)

► misurazione del reale bisogno assistenziale del paziente e il suo cambiamento

► giornate di degenza media

► qualità della vita

► soddisfazione dell’utente

► soddisfazione del personale medico/infermieristico


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Fase 5: Verifica dei risultati

eventuale revisione dell’organizzazione

► confronto dei risultati ottenuti PRE e POST sperimentazione

► analisi delle problematiche

► azioni correttive

► rivalutazione dei risultati

► Ripianificazione organizzativa in base ai risultati


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Definizione prioritàdi e di innovazione progetti di miglioramento

ambito assistenziale

attivo

  • PICC TEAM

  • Team trattamento radiodermite

  • Case Manager PDTA

  • Area omogenea ad intensità di cura

  • Bed manager per area omogenea

  • Informatizzazione e integrazione (medico-infermieristica)

  • della documentazione sanitaria (cartella clinica)

attivo

attivo 1 fase

progettazione

progettazione

Attivo DH

In corso DO


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

CASE MANAGER NELLA BREAST UNIT:

Progetto sperimentale di riorganizzazione

Screening

eredo-familiare

Diagnosi

certa o

sospetta

trattamento

Follow-up

Fase 1

Attività back-office. In collaborazione con segretaria

Fase 2

Attività di front office e di coordinamento

Fase 3

Attività di front office e di coordinamento

Fase 4

Attività di front office e di coordinamento

Fasi del percorso assistenziale nella paziente

con rischio eredo-familiare o con tumore della mammella.


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Screening eredo-familiare

Fase

1

Valutazione del rischio eredo-familiare, identificazione delle pazienti da inserire nel percorso per la gestione del rischio eredo-familiare dei tumori della mammella. Pianificazione percorso.

Attività Hub e Spoke Regionale

  • Criteri/indicatori di

  • valutazione di risultato :

    • Numero esami svolti nei tempi

    • stabiliti/numero esami totali;

    • Numero di visite-esami disdetti

    • in tempo/ su numero visite-esami persi.

Diagnosi certa o sospetta

Fase

2

Componente del team multidisciplinare, il case manager garantisce l’esecuzione degli accertamenti con il minor disagio della paziente (contenimento dell’ansia), in termini di numero di accessi, di procedure e di tempo di attesa prima del trattamento primario.

Gestisce tutte le fasi successive per quanto riguarda il supporto informativo e gli aspetti pratici


Figure professioni sanitarie dipartimento 194

Trattamento

Fase

3

L’ICM si occupa di accompagnare la donna lungo le varie fasi del percorso, evitando ogni duplicazione inutile, direttamente o rapportandosi con i colleghi delle UO che avranno in carico la paziente durante l’effettuazione degli specifici trattamenti:

chirurgico-curativo

chirurgico-ricostruttivo

chemioterapia/radioterapia

chemioterapici orali

  • Criteri/indicatori di

  • valutazione di risultato

    • N. degli accessi al PS per complicanze / totale pazienti;

    • N di prelievi interciclo / totale pazienti in chemio-radioterapia;

    • % di pazienti con complicanze CVC/ totale pz con CVC;

    • N. di questionari “Hospital anxiety and depression scale - Hads”,

    • in fase pre e post operatoria positivi per ansia depressione/n. totale

    • di questionari consegnati alle pazienti con diagnosi

    • N° diagnosi infermieristiche aperte a problema ansia/paura chiuse

    • con valutazione positiva/N.totale delle diagnosi aperte per ansia/paura

    • N° questionari QLQ Br23 (quality of life-breast cancer) con punteggio

    • soddisfacente /N° questionari somministrati nella fase pre trattamento

    • N° questionari QLQ Br23 (quality of life-breast cancer) con punteggio

    • soddisfacente /N° questionari somministrati a

    • 6 mesi dal trattamento iniziale

Follow up

Fase

4

Al termine della fase terapeutica, dopo il primo follow-up, la paziente viene presa in carico dall’UO di Oncologia e solo qualora si ripresentino delle condizioni di salute tali da essere reinserita in una fase terapeutica, si ha nuovamente la presa in carico da parte dell’ICM.


Case manager nella breast unit

CASE MANAGER NELLA BREAST UNIT

Case manager per patologia

etc

Breast Cancer

pancreas

polmone

Testa collo


  • Login