elementi di teoria politica n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Elementi di Teoria Politica PowerPoint Presentation
Download Presentation
Elementi di Teoria Politica

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 13
zeki

Elementi di Teoria Politica - PowerPoint PPT Presentation

0 Views
Download Presentation
Elementi di Teoria Politica
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Elementi di Teoria Politica • SUL CONCETTO DI “POLITICA”

  2. EVOLUZIONE ETIMO-CONCETTUALE • Aristotele: zoon politikòn uomo come animale politico e sociale (la polis, dimensione costitutiva dell’esistenza, vive nell’uomo) - organizzazione sociale • civiltà romana: civitas, civilis societas, juris societas - organizzazione giuridica (il consenso della legge) • la politica non come idea di “potere” o di Stato sovraordinato

  3. EVOLUZIONE ETIMO-CONCETTUALE • Medioevo: dominium politicum: ottima Repubblica e civitate Dei • Machiavelli, il primo a usare la parola Stato nell’accezione (quasi) moderna (principatus, regnum, dominium, gubernaculum)

  4. EVOLUZIONE ETIMO-CONCETTUALE • Dalla concezione antropologica della politica (natura dell’uomo) a quella teologica (visione cristiana, Papato vs. Impero, funzione dello Stato, rottura cattolicesimo/protestantesimo) .... • ... un discorso etico-politico (fondamenti di legittimazione)

  5. EVOLUZIONE ETIMO-CONCETTUALE • L’Autonomia della politica: • diversa • indipendente (segue leggi proprie) • autosufficiente (basta a spiegare se stessa) • causaprima (primato della politica)

  6. EVOLUZIONE ETIMO-CONCETTUALE • Machiavelli (1469-1527) diversità dalla morale e dalla religione • Dalla differenza morale alla distinzione dalla società (dal Medioevo, la fictio juris) • Dapprima Ordine politico e individui/istituzioni (chiesa, assemblee) poi - con Locke - il popolo

  7. EVOLUZIONE ETIMO-CONCETTUALE • Dottrina naturale e contratto sociale • Pactum civitatis (societatis) vs. Pactum subiectionis • L’idea di società civile e l’organizzazione economica (la favola delle api, Mandeville) ... fino a A. Smith • fino alla società industriale e alla sociologia come scienza autonoma

  8. La Politica: quale identita’ • Quale criterio regolatore: economia utile (interesse) etica bene (valore) ... e politica? economia variante della filosofia morale • Esiste un dominium politicum? esiste un Politico (sistema/sfera) dove si collocano comportamenti specifici? • Non basta il potere a definire il dominio ... dove si manifesta coercizione politica?

  9. il dominio della politica • L’ambito delle decisioni collettivizzate sovrane alle quali è difficile sottrarsi (monopolio legale della forza, inclusività territoriale) • il rapporto con la sociologia (che tende a riassorbire la politica) e con la filosofia marxiana (la negazione del politico)

  10. La politica oggi • Dove sta e quanto è presente la politica oggi? • politica eterodiretta (globalizzazione) • politica mai così autonoma (differenzazione sociale) • politica eclissata: ... ma serve ancora?

  11. Le Categorie del Politico di Carl Schmitt • Il fondamento: l’opposizione amico/nemico • una distizione con un lato prevalente: il “nemico” • le fonti: contrapposizioni religiose, economiche ecc. • ma allora: dov’è l’autonomia del politico?

  12. la forma del conflitto politico • fondamentale il grado di intensità non la sfera di azione • intensità che ci aggrega/oppone: si parte dal contrasto (religioso o economico) e se questo contrasto arriva a certa intensità allora diventa politico (ma mai fino all’eliminazione del nemico) • ma perché? ...

  13. Il Legame con Hobbes e la tradizione realista • Schmitt e Hobbes: la forza, visione aggregata vs. visione atomistica • Hobbes: dallo stato di natura all’ordine politico • Schmitt: dall’ordine al conflitto politico nel quale la politica manifesta la sua natura • una interpretazione: non la definizione dell’essenza (quidditas)