slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Unioncamere Toscana PowerPoint Presentation
Download Presentation
Unioncamere Toscana

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 19

Unioncamere Toscana - PowerPoint PPT Presentation


  • 119 Views
  • Uploaded on

Unioncamere Toscana. Alcuni riferimenti normativi (1/2). Alcuni riferimenti normativi (2/2). Obiettivi del progetto Unioncamere Toscana. Progetto misurazione delle performance per le singole Camere di Commercio. Indicatori analitici per ogni singola CCIAA.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Unioncamere Toscana' - vevay


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
progetto misurazione delle performance per le singole camere di commercio
Progetto misurazione delle performance per le singole Camere di Commercio

Indicatori analiticiper ogni singola CCIAA

Sistema analitico di indicatori di performance

Base per Benchmarking

Analisi di sistema e condivisione

delle Best Practices

Analisi Interna

Analisi dei dati rilevati

destinatari del progetto
Destinatari del progetto
  • Organi di vertice: Presidente, Giunta, Segretario Generale
  • nelle attivita` di programmazione e elaborazione delle strategie
  • nella definizione degli obiettivi di breve e medio periodo
  • nella verifica risultati ottenuti dall’Ente  eventuali azioni correttive
  • Responsabili di Area/Servizio/Ufficio
  • nella programmazione operativa delle attività svolte dalle singole unita` organizzative
  • nella verifica risultati ottenuti dalle singole unita` organizzative  eventuali azioni correttive
  • Nucleo di Valutazione
  • nella propria attività istituzionale di monitoraggio e valutazione
la metodologia proposta balance scorecard
La metodologia proposta: Balance Scorecard

Soddisfazione degli utenti

Esprime il grado di efficacia

dell’azione dell’ente nel breve

e nel medio lungo termine

Processi interni

Focalizza la capacità di

migliorare l’efficienza e

la produttività interna

Equilibrio economico

finanziario

Esprime la capacità di coniugare

l’efficacia con l’efficienza e

la produttività interna

Strategia

Apprendimento e crescita

Esprime la capacità di

intraprendere percorsi di

innovazione

il ruolo di unioncamere toscana
Il ruolo di Unioncamere Toscana

Creazione di un sistema di monitoraggio e analisi

  • sviluppo di un data base per l’analisi delle performance delle singole CCIAA sulla base di criteri omogenei
  • reperimento delle informazioni inerenti le attivita` oggetto di monitoraggio delle singole Camere tramite un sistema informativo gestito a livello di Unioncamere Toscana
  • monitoraggio ed analisi dei risultati rilevati a livello sistema
  • realizzazione di Report periodici sull’andamento delle principali variabili individuate
le fasi del progetto
Le fasi del progetto
  • Analisi organizzativa interna
  • Individuazione di indicatori analitici in grado di monitorare l’attività dell’Ente Camerale, dell’Area, del Servizio e del singolo Ufficio
  • Realizzazione Software per l’inserimento dei dati

I Modulo: Sistema

degli indicatori di

Performance per

singola camera

  • Realizzazione Mappa dei Sevizi Camerali
  • Individuazione indicatori di Benchmarking
  • Integrazione con il sistema PARETO

II Modulo: Realizzazione di

un Sistema di Benchmarking

  • Analisi Interna delle singole Camere
  • Analisi a livello regionale degli indicatori di Benchmarking
  • Diffusione e condivisione delle Best Practice

III Modulo: Analisi

attori del progetto
Attori del progetto

Unioncamere Toscana

Organi di Coordinamento e Supporto Operativo

Universita` degli Studi di Siena - CRESCO

Telos Consulting

Le Camere aderenti al

Progetto

CCIAA Arezzo

CCIAA Firenze

CCIAA Grosseto

CCIAA Lucca

CCIAA Pisa

CCIAA Prato

CCIAA Siena

realizzazione di un sistema di benchmarking
Realizzazione di un sistema di Benchmarking

Realizzazione

Mappa dei

Servizi

Camerali

Individuazione indicatori di Bench

Software

Analisi

a. Individuazione degli indicatori più rilevanti

b. Esplicitazione della Valenza operativa

c. Algoritmo di calcolo

a. Caricamento dei dati sia interni che di Benchmarking

b. Elaborazione di un primo report

c. Estrapolazione e invio degli indicatori di Benchmarking a UTC

a. Individuazione delle Best Practice

b. Individuazione degli elementi critici di successo

c. Adozione di azioni correttive e nuova alimentazione del modello

a. Individuazione dei servizi su cui sviluppare il monitoraggio

slide12

SERVIZI CAMERALI MONITORATI DAL BENCHMARKING

Servizio registro imprese

Altri Servizi amministrativi

Servizio per lo sviluppo delle imprese

Servizio per la regolazione e il controllo del mercato

Servizi interni

Servizi registro imprese

Altri Servizi anagrafico-certificativi

Servizi per la promozione delle filiere

Servizio di arbitrato e conciliazione

Gestione del personale

Servizio Albi Artigiani

Mud

Iniziative per l’internazionalizzazione

Servizio di controllo sulle clausole inique dei contratti

Servizi di ragioneria

Promotori Finanziari

Finanza e credito

Servizio Registro protesti

Servizi di controllo interno

Albo gestori rifiuti

Servizi di produzione ed erogazione informazioni

Servizio Metrico

Servizi archivi e protocollo

Agro-alimentare

Servizio Brevetti e Proprietà intellettuali

Servizi di supporto agli organi camerali

Iniziative di alternanza Scuola – Lavoro

Servizio Attività ispettiva e sanzionatoria

Gestione acquisti e patrimonio

Servizi per l’innovazione tecnologica e la qualità

Servizio Relazioni Esterne

Servizi per lo sviluppo di nuove imprese e dell’imprenditoria femminile

Servizio Legale

Formazione ed informazione alle imprese

Servizio Diritto Annuale

indicatori di benchmarking esempi sviluppo nuove imprese e imprenditoria femminile
Indicatori di Benchmarking - esempi:Sviluppo nuove imprese e imprenditoria femminile.

Indicatori di Pareto

indicatori di benchmarking esempi servizio di internazionalizzazione

Segue

Indicatori di Benchmarking - esempi:Servizio di Internazionalizzazione

Indicatori di Pareto

indicatori di benchmarking esempi servizio di internazionalizzazione1
Indicatori di Benchmarking - esempi:Servizio di Internazionalizzazione

Indicatori di Pareto

gli step realizzati ad oggi
Gli step realizzati ad oggi

SISTEMA ANALITICO DEGLI INDICATORI DI PERFORMANCE

  • Analisi della documentazione interna di tutte le Camere aderenti al progetto
  • Interviste con tutti i Dirigenti, i Funzionari e i responsabili degli Uffici
  • Realizzazione delle BSC per Aree, Servizi e Uffici per tutte le CCIAA
  • Sviluppo e implementazione del Software

SISTEMA ANALITICO DEGLI INDICATORI DI BENCHMARKING

  • Individuazione dei servizi della Mappa da monitorare
  • Individuazione ed omogeneizzazione degli indicatori
  • Condivisione della Valenza operativa e dell’algoritmo di calcolo dei singoli indicatori
  • Sviluppo e implementazione del Software
gli step da realizzare
Gli step da realizzare

SISTEMA ANALITICO DEGLI INDICATORI DI PERFORMANCE

  • Analisi dei risultati ottenuti

SISTEMA ANALITICO DEGLI INDICATORI DI BENCHMARKING

  • Analisi dei risultati ottenuti
  • Individuazione delle Best practice
  • Implementazione di eventuali azioni correttive
gli sviluppi futuri
Gli sviluppi futuri
  • Sviluppo del sistema di benchmarking
  • Sviluppo sinergico tra il Controllo di Gestione e il Controllo Strategico
  • Project Management: sviluppo e implementazione di un sistema di gestione dei progetti comune a livello regionale
  • People e customer satisfaction: sviluppo e implementazione di una metodologia per la rilevazione del clima interno e della soddisfazione degli utenti
  • Valutazione ex ante delle iniziative: sviluppo di una metodologia al fine di arrivare ad una valutazione preventiva del “valore aggiunto” delle iniziative (progetti, politiche, ecc.) da realizzare
  • Sistema di contabilità analitica: implementazione di un sistema di contabilità analitica per un monitoraggio delle iniziative da realizzare