slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
ENTE SCUOLA EDILE CUNEO PowerPoint Presentation
Download Presentation
ENTE SCUOLA EDILE CUNEO

play fullscreen
1 / 25
Download Presentation

ENTE SCUOLA EDILE CUNEO - PowerPoint PPT Presentation

vea
118 Views
Download Presentation

ENTE SCUOLA EDILE CUNEO

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. P t C ENTE SCUOLA EDILECUNEO COMITATO PARITETICOTERRITORIALE PER LAPREVENZIONE INFORTUNI

  2. La formazione professionale, l’informazione e l’attività di consulenza sono realizzate in Italia, da un “sistema” a gestione “paritetica”, che avvalendosi di organismi di indirizzo e coordinamento centrale, realizza le proprie attività attraverso le scuole edili territoriali, tenendo conto delle esigenze del lavoro del mercato locale.

  3. UN CAMMINO DI FORMAZIONE E....... SICUREZZA!!! NEL SETTORE COSTRUZIONI

  4. L’ENTE SCUOLAPER L’ADDESTRAMENTO PROFESSIONALE ED IL COMITATO PARITETICO TERRITORIALE Sono gestiti pariteticamente dalle associazioni imprenditoriali territoriali (Sezione Costruttori Edili dell’UnioneIndustriale e Confartigianato), dalla Fenea-Uil, dalla Filca-Cisl e dalla Fillea-Cgil

  5. OBIETTIVI DEL PROGETTO CON LA CASA CIRCONDARIALE Dare spazio e motivo di impegno e di formazione ai detenuti, da spendere all’interno e/o all’esterno del carcere creare professionalità necessarie per formare un gruppo di manutenzione sulle opere edili fruibili dagli utenti e gestori della casa circondariale Favorire l’integrazione sociale e lavorativa dei detenuti una volta scontata la pena o in libertà condizionata LETTERA DI INTENTI

  6. SI SONO REALIZZATI DUE CORSI: • MURATORE EDILE (sperimentale – promosso dal carcere e finanziato con fondi interni – primavera estate 2005) • MURATORE – INTONACATORE (promosso dall’Ente Scuola Edile e finanziato dalla Provincia di Cuneo sulla Direttiva Mercato del Lavoro – novembre dicembre 2005 gennaio 2006)

  7. MURATORE EDILE • DURATA 162 ORE • OBIETTIVO: essere in grado di leggere ed interpretare un disegno tecnico; conoscere i rischi presenti sul cantiere, l’utilizzo dei DPI; saper realizzare una semplice muratura, intonacare, posare pavimenti e rivestimenti, restaurare.

  8. PROGETTO SISTEMAZIONE AREA ESTERNA DISEGNO - MATEMATICA

  9. SICUREZZA DISPOSITIVI DI PROTESIONE INDIVIDUALI KIT ALLIEVI

  10. PRATICA

  11. RESTAURO • Finto mattone • Finta pietra • Finto marmo • Verniciature

  12. INSERIMENTO LAVORATIVO ALL’INTERNO DEL CARCERE • Terminato il corso alcuni allievi sono stati inseriti nelle squadre di lavoro interne. In particolare una squadra si è occupata del rifacimento della cucina (scoli, sottofondi, pavimenti)

  13. La cucina prima dei lavori

  14. Lavori di demolizione, predisposizione scoli e telai griglie

  15. Realizzazione sottofondo e posa pavimenti

  16. La cucina a lavori ultimati

  17. MURATORE - INTONACATORE • DURATA 150 ORE • OBIETTIVO: saper leggere ed interpretare un disegno tecnico; conoscere i rischi presenti sul cantiere, come prevenirli e l’utilizzo dei DPI; essere in grado di realizzare una semplice muratura, intonacare, preparare il fondo, realizzare tinte, mosaico.

  18. MURATURE - INTONACI

  19. PREPARAZIONE DEI FONDI, TINTEGGIATURE e DECORAZIONI

  20. MOSAICI

  21. PUNTI SALIENTI • CONOSCENZA DELLA MANUALITA’ DI OGNUNO • POSSIBILITA’ DI ESSERE INSERITI IN SQUADRE DI LAVORO ALL’INTERNO DEL CARCERE O ALL’ESTERNO IN IMPRESA (fatto un inserimento nel mese di febbraio) • IMPARARE UN MESTIERE DA SPENDERE DENTO E AL DI FUORI DELLA STRUTTURA CARFERARIA

  22. SERRA