slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Proposta didattica PowerPoint Presentation
Download Presentation
Proposta didattica

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 11
thane-nash

Proposta didattica - PowerPoint PPT Presentation

86 Views
Download Presentation
Proposta didattica
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Progetto “PONTE” Proposta didattica • Progetto ponte: un percorso sulla conoscenza delle varie attività di volontariato e sull’incontro diretto con le realtà problematiche. • Obiettivo Aiutare i giovani a superare gli stereotipi dell’aiuto vissuto a senso unico passando dal concetto di assistenzialismo a quello di “cooperazione” tale passaggio si può comprendere solo con la conoscenza delle fonti e, soprattutto, con l’incontro diretto con persone che vivono la propria realtà nell’esperienza quotidiana. • Promotore Aifo Latina • Durata: quattro incontri. La presentazione completa del progetto si può trovare sul sito internet www

  2. Progetto “PONTE” I MATERIALI DEL PROGETTO • Sussidio Incontri Materiale raccolto e strutturato dai ragazzi che vivono sui luoghi colpiti dal terremoto. • Sito internet: www. per scaricare tutti i materiali, approfondire i temi, trovare spunti e attività aggiuntive da realizzare con i ragazzi.

  3. Progetto “PONTE” LE AZIONI PREVISTE • Adesione formale da parte della scuola • Contatto con i docenti per concordare il percorso didattico e l’incontro in classe. • Ascolto e confronto con l’operatore dell’Associazione o il testimone. • Possibilità di organizzare su richiesta incontri pubblici con operatori o responsabili delle azioni di volontariato • Utilizzo del sito internet www. per informazioni, approfondimenti e materiali didattici in versione multimediale.

  4. Progetto “PONTE” INCONTRO IN CLASSE • L’incontro in classe viene concordato tra insegnante e operatore dell’Associazione. • I testimoni disponibili a incontrare le classi sono: parroco di Fossa, operatori “Casa Nazareth”ecc. • Ogni gruppo classe può incontrare uno o più testimoni. • L’operatore presenta le finalità del progetto e propone ai ragazzi un’introduzione sui temi dell’incontro. • Il testimone o l’operatore racconta la sua esperienza personale e risponde alle domande dei ragazzi. Chi lo fa? Operatore dell’Associazione + eventuale testimone A chi è rivolto? Preferibilmente al singolo gruppo classe (max 30 persone) Quanto dura? 2 ore Dove si svolge? In classe

  5. Progetto “PONTE” eventuale VISITA AI LUOGHI in oggetto • La eventuale visita verrà organizzata di comune accordo tra insegnante, operatore dell’Associazione e referente del luogo oggetto di visita • Ogni gruppo classe può visitare uno o più luoghi. • La visita al luogo può essere abbinata all’incontro con il testimone.

  6. Progetto “PONTE” • Obiettivo Favorire la riflessione sul tema del volontariato, in particolare attraverso il contatto diretto con i referenti e l’ascolto delle loro storie di vita • Promotore Aifo Latina • Durata: quattro incontri La presentazione completa del progetto si può trovare sul sito internet www

  7. Progetto “PONTE” I MATERIALI DEL PROGETTO • Sussidio Nei panni dei terremotati percorso con materiale preparato dai ragazzi della tendopoli di Fossa. • Sito internet: www per scaricare tutti i materiali, approfondire i temi, trovare spunti e attività aggiuntive da realizzare con i ragazzi. • Testo • Cortometraggio

  8. Progetto “PONTE” LE AZIONI PREVISTE • Adesione formale da parte della scuola • Contatto con i docenti per concordare il percorso didattico e l’incontro in classe. • Ascolto e confronto con l’operatore dell’Associazione. • Proposta di Laboratori di approfondimento dei temi del progetto. • Utilizzo del sito internet www per informazioni, approfondimenti e materiali didattici.

  9. Progetto “PONTE” INCONTRO IN CLASSE • L’incontro in classe viene concordato tra insegnante e operatore dell’Associazione. • L’operatore presenta le finalità del progetto e propone ai ragazzi un’ampia introduzione di preparazione ai temi dell’incontro. • Il rifugiato racconta la sua esperienza personale e risponde alle domande dei ragazzi. Chi lo fa? Operatore dell’Associazione A chi è rivolto? Preferibilmente al singolo gruppo classe (max 30 persone) Quanto dura? 2 ore Dove si svolge? In classe

  10. Progetto “PONTE” LABORATORI DI APPROFONDIMENTO • Si concorda tra insegnante e operatore dell’Associazione la progettazione di un laboratorio didattico per approfondire i temi del progetto. • L’Associazione offre la consulenza per l’elaborazione dei contenuti e della metodologia. • Si prevede la possibilità di un incontro finale con un esperto della materia. L’Associazione può supportare la scuola nell’organizzazione. Chi lo fa? L’insegnante con la consulenza degli operatori A chi è rivolto? A un gruppo interclasse di max 30 studenti Quanto dura? La durata sarà concordata con l’insegnante che realizzerà il laboratorio Dove si svolge? Principalmente a scuola con la possibilità di fare una visita ai luoghi concordati.

  11. La scrittura non va in esilio Concorso letterario per le scuole superiori che aderiscono ai progetti Scheda esempio Il regolamento in sintesi • Racconti tra le 5.000 e le 10.000 battute • Il contenuto deve far riferimento ad uno dei temi dei progetti • I racconti devono pervenire alla Fondazione entro il 30 aprile 2009 • Una giuria di esperti valuterà i racconti partecipanti • I primi 10 classificati saranno premiati durante un evento pubblico che si terrà a Roma nel mese di ottobre 2009, in cui sarà lanciata la nuova edizione del concorso per l’anno scolastico 2009-2010