Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
2005 UN ANNO DI ASCOLTI ANNO AUDITEL 2005 (2 gennaio – 31 dicembre 2005) PowerPoint Presentation
Download Presentation
2005 UN ANNO DI ASCOLTI ANNO AUDITEL 2005 (2 gennaio – 31 dicembre 2005)

2005 UN ANNO DI ASCOLTI ANNO AUDITEL 2005 (2 gennaio – 31 dicembre 2005)

243 Views Download Presentation
Download Presentation

2005 UN ANNO DI ASCOLTI ANNO AUDITEL 2005 (2 gennaio – 31 dicembre 2005)

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. 2005 UN ANNO DI ASCOLTI ANNO AUDITEL 2005 (2 gennaio – 31 dicembre 2005)

  2. attento al mercato che le ha permesso di superare la concorrenza di ben 6,20 punti percentuali sull’intera giornata e 5,62 in prima serata, e di vincere 11 settimane su 11. Si tratta di un successo ancor più rilevante in quanto dimostra che Rai non solo rispetta, ma da sempre considera come preziose opportunità editoriali i generi menzionati nel Contratto di Servizio. Nella fascia oraria 6:00-24:00 i generi di Servizio hanno rappresentato il 78,9% della programmazione del gruppo (contro il 65% indicata come soglia minima dal Contratto) e addirittura il 92,9% della programmazione di RaiTre (la soglia minima è dell’80%). Un dato importante: nelle fasce di maggiore ascolto, tra le 20:00 e le 23:00, Rai ha dedicato ai generi di Servizio il 70,2% della programmazione, con punte dell’85,9% su RaiTre. Rai è leader non solo in Italia, ma anche in Europa: nel 2005 si conferma primo Servizio pubblico radiotelevisivo sia come ascolti (43,6%, contro il 40,9% delle tedesche ARD-ZDF), sia come ore prodotte (13.438, contro le 9.236 della spagnola TVE) sia come ore trasmesse (24.024, contro le 16.715 della BBC). Con la Tv, oltre la Tv In attesa del passaggio definitivo al Digitale terrestre, è ancora l’analogico il “luogo” del Servizio pubblico universale. Delle tre reti televisive generaliste, prime in termini di estensione dell’audience, si è parlato estesamente sopra. Completano il quadro analogico le reti radiofoniche, che confermano la loro posizione di leadership in un mercato molto agguerrito, con circa 20 network nazionali concorrenti. Il “Servizio pubblico” che fa ascolti vince nel 2005 Rai vince su tutto l’anno 2005, confermando il proprio ruolo di “Servizio pubblico che fa ascolti”. Trionfa poi in autunno, superando la concorrenza di ben 6,20 punti percentuali sull’intera giornata e di 5,62 punti in prima serata, e conquistando 11 settimane su 11. Rai si conferma leader di ascolti in un 2005 caratterizzato dalla profonda trasformazione del panorama dei media, il consolidarsi della piattaforma satellitare Sky e l’emergere di nuove piattaforme e tecnologie digitali. Nel 2005 Rai supera Mediaset di 1,65 punti percentuali nell’intera giornata, e di 1,47 punti in prima serata, oltretutto vincendo 32 settimane contro le 20 della concorrenza. RaiUno tiene ben saldo lo scettro di canale televisivo più visto sia nell’intera giornata, con un vantaggio di 1,16 punti percentuali su Canale5, sia in prima serata, dove la distanza sale a 1,41 punti percentuali. Se da un lato Rai dimostra di fare bene il proprio lavoro tutto l’anno, dall’altro si conferma capace di “mordere” nei periodi di Garanzia, nei quali è stata osservata, oltre che dal proprio pubblico, anche dagli inserzionisti. Nella Garanzia di primavera, con un palinsesto fortemente contraddistinto dalla copertura informativa degli eventi legati alla morte del Pontefice e alla successiva elezione, Rai ha mantenuto la leadership sulla concorrenza, superandola di quasi un punto percentuale nell’intera giornata e di 1,13 punti in prima serata, vincendo 9 settimane su 14. Ma è nella Garanzia d’autunno che Rai ha dato il meglio di sé, dispiegando un solido palinsesto da Servizio pubblico

  3. Internet, infine, con il portale Rai.it, rappresenta una realtà consolidata sia all’interno della “galassia Rai”, della quale rappresenta lo snodo centrale, sia nel panorama del Web, con una media di 2,2 milioni utenti unici mensili e una crescita del 57% sul 2004 e del 129% sul 2003. Una Rai di successo che guarda oltre L’analisi a consuntivo di questo 2005 pone sul tavolo, accanto alle molte risposte positive, anche alcune domande che ci impongono di guardare oltre con rinnovato impegno. Crescono i media a disposizione (Satellite, Dtt, Banda larga, Ip-Tv, Telefonia mobile) e le relative modalità e occasioni di fruizione, sia da parte degli stessi pubblici (fuori casa, o addirittura in movimento), sia di pubblici “nuovi” (giovani, nomadi tecnologici) rispetto a quelli della Tv generalista tradizionale. Rai presidia già tutte le nuove tecnologie: la sfida degli anni a venire, condivisa da tutto il mondo dei media, consiste nel cogliere lo specifico editoriale di ciascun mezzo e di ciascun pubblico, andando incontro a una domanda che è ancora in via di caratterizzazione. Questa sfida non è nuova per Rai, che nei suoi oltre cinquant’anni di vita ha sempre accompagnato il proprio pubblico attraverso i grandi passaggi tecnologici, e quindi contenutistici, dalla radio alla televisione, dal canale unico ai due e poi tre canali, dal bianco e nero al colore, e, oggi, dall’analogico al digitale, in tutte le sue forme. A supporto delle nuove tecnologie, Rai utilizza con successo gli strumenti di analisi e interpretazione della complessità sociale che le derivano dalla propria missione: il Servizio pubblico ormai post-radiotelevisivo. Radio1 si conferma l’emittente più seguita, con 6,5 milioni di ascoltatori nel giorno medio. Radio2 è quarta con oltre 4 milioni di ascoltatori, e decima con circa due milioni è Radio3, punto di riferimento per la cultura e le arti. Con oltre un milione di ascoltatori, IsoRadio fornisce informazioni e servizi a chi viaggia. È stato di recente introdotto un servizio di podcasting (digitalizzazione per lettori portatili Mp3) dei programmi di Radio1 e Radio2. Se è vero che la radio non è, per definizione, un mezzo televisivo, è altrettanto vero che alcuni elementi del suo modello di fruizione (libertà, adattabilità, mobilità) ispirano i nuovi media digitali, nei quali Rai è stata ed è innovatrice e protagonista. I canali satellitari Rai, di cui cinque gratuiti (Rai News 24, Rai Sport Satellite, Rai Edu 1 e 2, Rai Med), cinque compresi nel bouquet di Sky (RaiSat Premium, RaiSat Extra, RaiSat Cinemaworld, RaiSat Gambero Rosso, RaiSat Ragazzi), e due per gli italiani e gli amanti dell’Italia nel mondo (Rai International 1 e 2) rappresentano un’offerta di elevata qualità, raggiungendo target di assoluto rilievo, tanto di Servizio, quanto di mercato. L’ampia offerta Digitale terrestre di Rai si compone di due canali televisivi originali e di dieci canali televisivi (RaiUno, RaiDue, RaiTre, Rai News 24, Rai Sport Satellite, Rai Edu 1) e quattro radiofonici, ritrasmessi e arricchiti da applicazioni interattive. I due canali originali, Rai Utile e Rai Doc-Futura, aperti all’interazione con il pubblico e destinati al Servizio al cittadino e all’intrattenimento intelligente, ben rappresentano l’approccio Rai all’innovazione tecnologica e di prodotto. Rai Click ha introdotto in Italia già dal 2001 la Tv on demand su banda larga, mentre è novità del 2005 il canale Rai Mobile, palinsesto televisivo ad hoc trasmesso sui telefoni mobili di terza generazione.

  4. IL PUBBLICO TELEVISIVO NEGLI ANNI Fascia 2:00-2:00 Fonte Auditel Ascolto in migliaia

  5. IL PUBBLICO TELEVISIVO NEGLI ANNI Fascia 20:30-22:30 Fonte Auditel Ascolto in migliaia

  6. GLI ASCOLTI NEL 2005

  7. LE SCELTE DEL PUBBLICO: INTERA GIORNATA RAI resta leader Fascia 07:00-02:00 -1,01 -1,04 +2,05 Fonte Auditel Share %

  8. LE SCELTE DEL PUBBLICO: PRIMA SERATA RAI resta leader Fascia 20:30-22:30 -2,09 +0,52 +1,57 Fonte Auditel Share %

  9. SETTIMANE VINTE: PRIMA SERATA Fascia 20:30-22:30 Fonte Auditel

  10. LE SCELTE DEL PUBBLICO: LE ALTRE FASCE Fonte Auditel Share %

  11. LE SCELTE DEL PUBBLICO: LE RETI Raiuno si conferma leader Fascia 07:00-02:00 (-0,10) (-0,63) (-0,95) (-0,09) (+0,03) (-0,31) (+0,25) (+1,46) (+0,33) Fonte Auditel Share %

  12. LE SCELTE DEL PUBBLICO: LE RETI Raiuno si conferma leader Fascia 20:30-22:30 (-1,76) (+0,27) (+0,34) (-0,49) (+0,13) (-0,07) (+0,45) (+1,17) (-0,05) Fonte Auditel Share %

  13. GARANZIA DI PRIMAVERA INTERA GIORNATA Fascia 07:00-02:00 -0,86 -1,58 +2,44 Fonte Auditel Share %

  14. GARANZIA DI PRIMAVERA PRIMA SERATA Fascia 20:30-22:30 -1,44 -0,64 +2,08 Fonte Auditel Share %

  15. GARANZIA DI PRIMAVERA SETTIMANE VINTE: PRIMA SERATA Fascia 20:30-22:30 Fonte Auditel

  16. GARANZIA DI AUTUNNO INTERA GIORNATA Fascia 07:00-02:00 +1,18 -2,02 +0,86 Fonte Auditel Share %

  17. GARANZIA DI AUTUNNO PRIMA SERATA Fascia 20:30-22:30 -0,82 +0,40 +0,42 Fonte Auditel Share %

  18. GARANZIA DI AUTUNNO SETTIMANE VINTE: PRIMA SERATA Fascia 20:30-22:30 Fonte Auditel

  19. L’ASCOLTO DEI SERVIZI PUBBLICI EUROPEI Intera giornata Fonte: Canali pubblici europei Share % *: dati relativi al periodo nov. 2004-mar. 2005

  20. ORE DI TRASMISSIONE DEI SERVIZI PUBBLICI EUROPEI Intera giornata Fonte EBU-UER Anno 2004

  21. ORE DI PRODUZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI EUROPEI Intera giornata Fonte EBU-UER Anno 2004

  22. RAI: L’OFFERTA TELEVISIVA PER GENERI

  23. LA COMPOSIZIONE DELL’OFFERTA RAI Periodo: 01/01-31/12/2005 Quota richiesta dal Contratto di Servizio: 65% Programmi per bambini fascia 7:00-22:30: 10% Fascia 6:00-24:00 21,1% 78,9% Fonte Auditel Archivio del trasmesso non consolidato alla data dell’elaborazione Ore di trasmissione al netto della pubblicità

  24. LA COMPOSIZIONE DELL’OFFERTA RAITRE Periodo: 01/01-31/12/2005 Quota richiesta dal Contratto di Servizio: 80% Fascia 6:00-24:00 7,1% 92,9% Fonte Auditel Archivio del trasmesso non consolidato alla data dell’elaborazione Ore di trasmissione al netto della pubblicità

  25. RAI: NON SOLO TV GENERALISTA

  26. RAI: LA RADIO

  27. LA FORZA DELLA RADIO Direzione Radio Ottimizzazione Palinsesti e Programmazione • …e inoltre: • Gr 1 – Gr2 – Gr3 (oltre 50 edizioni giornaliere) • Notiziari Regionali (TGR) • Programmi per minoranze linguistiche • SatelRadio per le comunità italiane nel mondo • Audiodescrizioni tv per non vedenti • Podcasting programmi Radio1 e Radio2 Ogni anno: oltre 80.000 ore di trasmissione Ogni giorno: 260 ore in diretta

  28. L’OFFERTA DELLA RADIO Direzione Radio Ottimizzazione Palinsesti e Programmazione Ore di trasmissione al netto della pubblicità Contratto di Servizio art.4 comma 3 • Notiziari • Giornale radio • Gironale radio sport • Giornale radio regione • Informazione • Rubriche di approfondimento • Dibattiti e fili diretti • Cronache sportive e commenti • Cultura • Attualita’ scientifica, umanistica, teconologica • Fiction, teatro, cinema, editoria • Societa’ • Attualita’ sociali e di costume • Musica • Musica colta, sinfonica e leggera • Contenitori ed eventi musicali • Intrattenimento/divulgazione • Varieta’, talk show • Servizio • Servizi parlamentari, tribune elettorali • Programmi religiosi • Lavoro, salute, handicap, ambiente, consumatori, cittadini, immigrazione, ecc. • Pubblica utilita’ • Meteo, traffico, segnale orario AUDIODESCRIZIONI TV PER NON VEDENTI 344 ore nel 2005 (durata lorda) Dati non consolidati.

  29. I MAGGIORI SUCCESSI DI RADIO RAI Direzione Radio Ottimizzazione Palinsesti e Programmazione GR 1 (oltre 30 edizioni al giorno) Questione di soldi Radio anch’io Tutto il calcio minuto per minuto Italia, istruzioni per l’uso Il baco del millennio La radio ne parla Zapping Baobab Con parole mie Ho perso il trend Zona Cesarini Viva Radio2! Il ruggito del coniglio Caterpillar 28 minuti 610 – Sei uno zero Veronica in Fabio & Fiamma Gli spostati Condor Black out Hit Parade Live Show Il Cammello di Radio2 Prima pagina Radio3 Mondo Fahrenheit Radio3 Suite Hollywood party Radio3 Scienza La barcaccia I concerti del Quirinale Ad alta voce Il terzo anello - Musica Uomini e profeti Il terzo anello - Zenit

  30. L’INFORMAZIONE MINUTO PER MINUTO 6,5 MILIONI DI ASCOLTATORI NEL GIORNO MEDIO MUSICA E INTRATTENIMENTO DI QUALITA’ OLTRE 4 MILIONI DI ASCOLTATORI NEL GIORNO MEDIO L’UNICA AL SERVIZIO DELLA CULTURA CIRCA 2 MILIONI DI ASCOLTATORI NEL GIORNO MEDIO L’UNICA AL SERVIZIO DI CHI VIAGGIA OLTRE UN MILIONE DI ASCOLTATORI NEL GIORNO MEDIO IL MERCATO DELLA RADIO Direzione Radio Ottimizzazione Palinsesti e Programmazione • Emittenti attive in Italia: 1400 • Emittenti iscritte a AudiRadio: 350 • Emittenti nazionali 19 • Totale ascoltatori 37 milioni GRADUATORIA NAZIONALE 1° 4° 10° 14°

  31. RAI: GLI ALTRI MEDIA

  32. NON SOLO TV GENERALISTA • 2 CANALI WORLDWIDE • RAI INTERNATIONAL 1 • RAI INTERNATIONAL 2 • 5 CANALI A PAGAMENTO • 3.500 ore di produzioni e • acquisti originali • RAISAT EXTRA • RAISAT PREMIUM • RAISAT CINEMA WORLD • RAISAT GAMBERO ROSSO • RAISAT RAGAZZI • 5 CANALI GRATUITI • RAISPORT SATELLITE • RAI EDU 1 • RAI EDU 2 • RAINEWS 24 • RAI MED TV SATELLITARE • 2 CANALI REALIZZATI • PER CONTO TERZI • INTER CHANNEL • ROMA CHANNEL

  33. NON SOLO TV GENERALISTA APPLICAZIONI INTERATTIVE 24 ore su 24: Guida!, Televideo, portal Rai Utile e Rai News 24 Legate ai programmi: fiction, film, intrattenimento, grandi eventi RAI DOC-FUTURA Arte, cultura, letteratura e musica per DOC Sperimentazione, nuovi formati, nuovi artisti per FUTURA 24 ore su 24 6,5 ore nuove al giorno di cui 4,5 ore in diretta da studio Oltre 120 ore prodotte al mese RAI UTILE Ambiente, lavoro, famiglia, tempo libero, formazione, cultura, servizi interattivi 24 ore su 24 5 ore al giorno di produzione originale in diretta DIGITALE TERRESTRE • Sul Digitale Terrestre • vengono trasmessi anche: • Raiuno • Raidue • Raitre • Raisport Satellite • RaiNews 24 • Rai Edu1 • 4 canali radiofonici

  34. NON SOLO TV GENERALISTA INTERNET TELEFONIA MOBILE VIDEO ON DEMAND WWW.RAI.IT 41 milioni di pagine viste al mese 2.200.000 utenti unici al mese RAI MOBILE su videofonini 3 Lanciato il 3 ottobre 2005 Trasmette dal 15 novembre 2005 24 ore al giorno, senza pubblicità 3.400 accessi al giorno RAI CLICK* 47.000 abbonati 4 milioni di video scaricati * 60% RAI – 40% FASTWEB

  35. NON SOLO TV GENERALISTA RAI CINEMA 01 DISTRIBUTION 50 milioni di euro investiti in coproduzioni e acquisizioni cinematografiche italiane * 17 film distribuiti box office cinetel: 62,1 €/milioni * in ottemperanza alla legge 122 del 1998 e alla regolamentazione prevista dal Contratto triennale di Servizio tra Stato e RAI CINEMA Maggiori incassi dei film distribuiti da 01 distribution Classifica distributori Italia Market share 2005 Titoli Box office-Cinetel UIP WARNER BROS 01 DISTRIBUTION MEDUSA BUENA VISTA EAGLE PICTURES FILMAURO SONY PICTURES 20TH CENTURY FOX BIM 19,04% 14,24% 11,58% 10,24% 8,86% 7,20% 6,85% 6,25% 5,83% 1,71% La tigre e la neve Million Dollar Baby Mr. & Mrs Smith The Aviator La bestia nel cuore The Grudge La seconda notte di nozze La febbre Ma quando arrivano le ragazze La caduta € 14.863.000 € 7.788.000 € 7.300.000 € 5.477.000 € 4.931.000 € 4.826.000 € 3.412.000 € 3.123.000 € 2.297.000 € 1.517.000

  36. FOCUS SU ALCUNI GENERI DI SERVIZIO

  37. 480 ore di programmi di approfondimento • PORTA A PORTA • BALLARO’ • TELECAMERE • ALICE • PUNTO E A CAPO • IN MEZZ’ORA • ORE 18-MONDO • 10 MINUTI • BATTI E RIBATTI INFORMAZIONE 28 TELEGIORNALI AL GIORNO per oltre 3.900 ore in un anno 49 RUBRICHE per oltre 1.000 ore in un anno 110 ore di trasmissioni dedicate agli ultimi giorni di vita di PAPA GIOVANNI PAOLO II e all’elezione di PAPA BENEDETTO XVI 45 edizioni straordinarie dei telegiornali

  38. APPROFONDIMENTI DI SECONDA SERATA Dati relativi al periodo in cui tutti i programmi erano in onda: Sett.-Dic. 2005 Share % Fonte Auditel

  39. LE PRINCIPALI EDIZIONI DEI TELEGIORNALI Edizioni Meridiane 21,1 13:00 25,2 29,2 13:30 7,5 14:00 17,6 12,0 14:20 Sono escluse le edizioni andate in onda fuori dell’orario usuale e quelle di durata molto ridotta Share % Fonte Auditel

  40. LE PRINCIPALI EDIZIONI DEI TELEGIORNALI Edizioni Serali 15,6 19:00 7,7 19:30 17,1 30,4 20:00 27,7 10,7 20:30 Sono escluse le edizioni andate in onda fuori dell’orario usuale e quelle di durata molto ridotta Share % Fonte Auditel

  41. PROGRAMMAZIONE ISTITUZIONALE OLTRE 140 ORE DI INFORMAZIONE PARLAMENTARE 48 ORE DI DIRETTE DAL PARLAMENTO 30 ORE 18 ORE DI QUESTION TIME DI SPECIALE PARLAMENTO 26 ORE DI PROGRAMMI DELL’ACCESSO 73 CAMPAGNE A CARATTERE SOCIALE PER UN TOTALE DI OLTRE 3.100 SPOT 33 RACCOLTE FONDI PROMOSSE CON OLTRE 40 ORE DI PROGRAMMI DEDICATI

  42. FICTION ITALIANA OLTRE 1.160 ORE DI FICTION TRASMESSA • ALCIDE DE GASPERI • AMANTI E SEGRETI 2 • ANGELA, MATILDE, LUCIA • ATTENTATO A HITLER • BRICIOLE • CEFALONIA • EDDA • GENTE DI MARE • GIOVANNI PAOLO II • IL BAMBINO SULL'ACQUA • IL BELL'ANTONIO • IL COMMISSARIO MONTALBANO • IL CUORE NEL POZZO • IL GRANDE TORINO • IL MARESCIALLO ROCCA 5 • IL MISTERO DI JULIE • IL MONDO È MERAVIGLIOSO • IL VETERINARIO • LA BAMBINA DALLE MANI SPORCHE • LA CACCIA • LA MALEDIZIONE DEI TEMPLARI • L'UOMO SBAGLIATO • MEUCCI • MIO FIGLIO • ORGOGLIO CAPITOLO SECONDO • PROVACI ANCORA PROF. • REGINA DEI FIORI • SAN PIETRO • SOSPETTI 3 • UN CASO DI COSCIENZA 2 • UN POSTO TRANQUILLO 2 • UNA FAMIGLIA IN GIALLO • IL CAPITANO • L'AMORE NON BASTA • NEBBIE E DELITTI • UN ANNO A PRIMAVERA • INCANTESIMO • LA SQUADRA • UN POSTO AL SOLE

  43. PROGRAMMI PER BAMBINI 1.660 ORE DI PROGRAMMAZIONE DEDICATA 1.255 ORE DI CARTONI ANIMATI 405 ORE DI PROGRAMMI DA STUDIO tra cui quelli prodotti direttamente da RAI Fiction • WINX CLUB • TOMMY & OSCAR • MARTIN MYSTERE • TOM • FARHAT IL PRINCIPE DEL DESERTO • CUCCIOLI • UN'ANATRA IN GIALLO • SOPRA I TETTI DI VENEZIA • L'ISOLA DI NOE' • SANDOKAN LA TIGRE RUGGISCE... • LUPO ALBERTO • TITEUF • LA COMPAGNIA DEI CELESTINI • SISSI LA PRINCIPESSA • BARBAROSSA • MARCELLINO PANE E VINO • GURUGU' • PIMPA • NEVE E GLIZ • LIBRI ANIMATI • I SOGNI DI GIOVANNA • EPPUR SI MUOVE • CORTO MALTESE • COCCO BILL • LAVENDER CASTLE • LE CANZONI DELLO ZECCHINO... • MILO • L'AUGELLIN BELVERDE • I GIORNI DELL'AVVENTO • I CARTONI DELLO ZECCHINO D'ORO • SANDOKAN LA TIGRE DELLA.. • MILLE E UNA NOTTE • UN DISEGNO PER LA PACE • LA MELEVISIONE • L’ALBERO AZZURRO • ART ATTACK • GT RAGAZZI • SCREENSAVER • IL FANTABOSCO • TR3DDI

  44. EDUCATIONAL OLTRE 690 ORE DI PROGRAMMAZIONE SULLE 3 RETI RAI • RE-SOTTO I CIELI DEL MONDO • RE-LA STORIA SIAMO NOI SPECIAL • RE-UN MONDO A COLORI SPECIALE • RE-INTERNET CAFE' • RE-4^ PIANO SCALA A DESTRA • RE-VISIONI PRIVATE • RE-LA STORIA SIAMO NOI • RE-MAGAZZINI EINSTEIN • RE-TV TALK • RE-UN MONDO A COLORI MAGAZINE • RE-DIARIO DI FAMIGLIA • RE-CULT BOOK • RE-GAP GENERAZIONI ALLA PROVA • RE-EXTRA • RE-IL DIVERTINGLESE • RE-NON E' MAI TROPPO TARDI • RE-FUORICLASSE • RE-EXPLORA LA TV DELLE SCIENZE

  45. SPORT OLTRE 1.400 ORE DI SPORT DI CUI 730 DI TELECRONACHE 550 ORE DI TELECRONACHE DEGLI SPORT MINORI • COPERTURA DI IMPORTANTI EVENTI INTERNAZIONALI TRA CUI: • MONDIALI DI ATLETICA LEGGERA DI HELSINKI • EUROPEI DI PALLAVOLO MASCHILE IN ITALIA E SERBIA • EUROPEI DI PALLAVOLO FEMMINILE IN CROAZIA • EUROPEI DI PALLACANESTRO MASCHILE IN SERBIA • MONDIALI DI NUOTO DI MONTREAL 58 ORE DI TELECRONACHE DELLA FORMULA 1 150 ORE DI TELECRONACHE DI GIRO D’ITALIA E TOUR DE FRANCE DI CICLISMO

  46. I PROGRAMMI TOP DEL 2005

  47. I 50 PROGRAMMI PIU’ VISTI NEL 2005 Fonte Auditel Per ogni manifestazone, evento e serie è Stata presa solo la trasmissione più seguita

  48. I 50 PROGRAMMI PIU’ VISTI NEL 2005 Per ogni manifestazone, evento e serie è Stata presa solo la trasmissione più seguita Fonte Auditel

  49. I PROGRAMMI TOP PER GENERE

  50. INFORMAZIONE: ATTUALITA’ E INCHIESTE Per i programmi seriali si riporta l’ascolto della puntata più seguita Fonte Auditel