escursione naturalistica piani di carmelia 18 giugno 2006
Download
Skip this Video
Download Presentation
Escursione naturalistica Piani di Carmelia 18 giugno 2006

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 16

Escursione naturalistica Piani di Carmelia 18 giugno 2006 - PowerPoint PPT Presentation


  • 91 Views
  • Uploaded on

Associazione KRONOS 1991. Escursione naturalistica Piani di Carmelia 18 giugno 2006. La Piana di Gioia Tauro. Il sentiero che porta a Monte Fistocchio. Una veduta dei Piani di Carmelia. Un pò di storia.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Escursione naturalistica Piani di Carmelia 18 giugno 2006' - sharis


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
escursione naturalistica piani di carmelia 18 giugno 2006
Associazione

KRONOS 1991

Escursione naturalistica

Piani di Carmelia

18 giugno 2006

slide3
La Piana di Gioia Tauro

Il sentiero che porta a Monte Fistocchio

un p di storia
Un pò di storia

Un attenta lettura della documentazione cartografica, sia storica che attuale, ci consente

di interpretare il ruolo territoriale che il sito assume all’interno di un contesto più ampio, quello di cerniera tra la Piana di Gioia Tauro e l’Aspromonte. Il confronto tra la cartografia IGM del 1911 (foglio 254 – Delianova 1:25.000), con quella del 1957 (serie M891 – foglio Delianova 254 I SE 1:25.000) e quella più recente del 1986 (foglio n° 589 Serie II – Oppido Mamertina), evidenzia che il sito prescelto era un tempo punto nodale del percorso che dall’antica Paracorio risaliva sino all’edicola della Madonna della Montagna per poi portarsi verso il serro Marsiglio dove si diramava verso Est, per attraversare i piani di Carmelia e ricongiungersi al percorso di crinale settentrionale verso la montagna di Gerace, e verso Sud, per collegarsi ai percorsi montani verso i campi di Bova. Degli antichi percorsi restano oltre ad una memoria orale di tradizioni e mete devozionali, le tracce dell’antica mulattiera lungo la dorsale ed all’interno del bosco compreso nell’area di progetto. Una considerazione va fatta anche in relazione al mitico percorso che gli abitanti della distrutta Delia, antica città fondata dai Locresi, percorsero per poi insediarsi nel luogo dell’attuale Delianuova. Il sito ha quindi un’antica vocazione, quella di essere una "porta territoriale", accesso alla montagna per chi proviene dal vertice sud orientale della Piana di Gioia Tauro. Le tradizioni dell’uomo hanno spesso associato l’idea di porta territoriale alla confluenza od alla ripartizione dei percorsi, significando tale ruolo con la presenza di costruzioni significative e in antitesi o somiglianza con le porte urbane, luoghi di accesso alla città costruita e spesso fortificata.

zona adatta al rimboschimento
Zona adatta al rimboschimento

Vegetazione aspromontana

animali liberi al pascolo

slide13
Parco dell’Aspromonte

Santuario di Polsi

slide14
Acque sorgive

durante il percorso

per Monte Fistocchio

slide16
KRONOS

Reggio Calabria

Tel e FAX 0965/650700

Cell 338 / 4980125 - 388 / 3883000

368 / 3165761 (PC nautico)

339 / 8905730 (PC montagna)

347 / 7078271 (PC aereo)

E-mail : [email protected]

E-mail : [email protected]

Presentazione realizzata dal SOCIO:

Geom. Demetrio Calafiore

E-mail : [email protected]

ad