slide1 l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Genesi del Potenziale di Membrana PowerPoint Presentation
Download Presentation
Genesi del Potenziale di Membrana

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 24

Genesi del Potenziale di Membrana - PowerPoint PPT Presentation


  • 525 Views
  • Uploaded on

Genesi del Potenziale di Membrana. In tutte le cellule è possibile misurare una differenza di potenziale a cavallo del plasmalemma. Forze agenti sugli ioni. Gradiente di Concentrazione Campo Elettrico. Energia chimica è l’energia contenuta in un gradiente di concentrazione.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Genesi del Potenziale di Membrana' - powa


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Genesi del Potenziale di Membrana

In tutte le cellule è possibile misurare una differenza di potenziale a cavallo del plasmalemma

slide2

Forze agenti sugli ioni

  • Gradiente di Concentrazione
  • Campo Elettrico

Energia chimica

è l’energia contenuta in un gradiente di concentrazione

Energia elettrica

è l’energia dovuta alle cariche in un campo elettrico

slide3

Cosa accade quando la membrana è permeabile solo ad uno ione?

nessuna differenza di potenziale

elettroneutralità

elettroneutralità

slide4

Cosa accade quando la membrana è permeabile solo ad uno ione?

un catione si muove dalla zona ad alta a quella a bassa concentrazione

nessuna differenza di potenziale

elettroneutralità

elettroneutralità

slide5

Cosa accade quando la membrana è permeabile solo ad uno ione?

Su entrambi i lati le cariche non sono più bilanciate

- voltaggio +

eccesso di carica -

eccesso di carica +

slide6

Cosa accade quando la membrana è permeabile solo ad uno ione?

l’eccesso di cariche + tende a respingere i cationi da questo lato

- voltaggio +

eccesso di carica -

eccesso di carica +

slide7

Cosa accade quando la membrana è permeabile solo ad uno ione?

viene raggiunto un equilibrio:

la forza dovuta al gradiente di concentrazione

uguaglia

la forza dovuta al gradiente elettrico

- voltaggio +

eccesso di carica -

eccesso di carica +

slide8

0

-

-

-

-

+

+

+

+

-

-

+

+

K+

K+

K+

K+

K+

-

-

-

-

-

-

+

+

+

+

Na+Cl-

100 mM

K+Cl-

100 mM

+

+

ΔE

ΔC

ΔE

ΔC

ΔE

ΔC

GENESI DI UN

POTENZIALE D’EQUILIBRIO

All’equilibrio:

flusso dovuto al gradiente di conentrazione = flusso dovuto al potenziale elettrico

slide9

+

+

+

+

-

-

-

-

1

2

+

+

+

+

-

-

-

-

K+

K+

Il potenziale di equilibrio può essere calcolato dall’Equazione di Nernst

R= 8.3 J/mol oK =1.98 cal/mol oK (cost. dei gas)

T = 293 oK (20 oC)

z = +1 (per Na+, K+, H+ etc)

z = -1 (per Cl-)

z = +2 (per Ca2+ etc)

F = 96,500 coulomb (costante di Faraday)

slide10

La variazione di energia libera ΔG, ovvero il lavoro W associati con il trasporto di uno ione (i) attraverso la membrana possono essere scritti come:

Dal momento che lo ione i è elettricamente carico, nel computo di ΔG (o di W) vi è sia una componente chimicaRTln([I]est/[I]int) che una componente elettricazFE.

(DGo è la variazione di energia libera standard, dovuta alla composizione molecolare;

notare che in questo caso ΔGo=0, non venendo rotti dei legami nè generato calore)

All’equilibrio ΔG (ovvero W) è zero e quindi:

Pertanto il potenziale di equilibrio dello ione i è:

L’equazione di Nernst può essere ricavata in base a considerazioni puramente teoriche

slide11

Distribuzione di Boltzmann

Notare che:

  • Ovvero, essendo:
    • qe=carica dell’elettrone=F/N
    • R=cost. dei gas=kB×T
    • dove:
      • kB (cost. di Boltzmann)
      • N (numero di Avogadro: n. particelle/mole)
      • F (cost. di Faraday:carica di una mole di elettroni)
slide12

Un esempio pratico

una cellula

Supponendo che la membrana di una cellula sia permeabile solo al K+, calcolare il potenziale di membrana

slide13

Un altro esempio

una cellula

Supponendo che la membrana di una cellula sia permeabile solo al Na+, calcolare il potenziale di membrana

slide14

Corso opzionale III anno SB

Percorso Biomolecolare

Tossicologia, Fisiologia e Farmacologia cellulare-molecolare

UD1 Fisiologia cellulare e molecolare (M. Toselli)

UD2 Farmacologia cellulare e molecolare (D. Curti)

UD3 Tossicologia (O. Pastoris)

6 CFU totali

slide15

to

t1

t2

fusso dovuto al gradiente di concentrazione

fusso dovuto al gradiente elettrico

La lunghezza delle frecce indica l’intensità dei flussi

All’equilibrio, applicando

l’equazione di Nernst sarà:

Ovvero: (Equazione di Donnan)

Equilibrio di Donnan

slide16

All’equilibrio, applicando

l’equazione di Nernst sarà:

Nota

Come diventa l’equazione di Donnan se è presente uno ione bivalente come ad es. il Ca2+oltre ad uno ione monovalente come ad es il Cl-?

ovvero,

e quindi,

slide17

Conseguenze:

    • Viene prodotta una differenza di potenziale transmembranaria ΔV stabile nel tempo;
    • La concentrazione totale degli ioni diffusibili (K+ e Cl-) è maggiore dal lato dove si trova lo ione non diffusibile (Pr-):
    • [K+]2+[Cl-]2>[K+]1+[Cl-]1

Vi è un aumento di pressione osmotica dal lato dello ione non diffusibile

slide18

Problema

Supporre che a cavallo della membrana, che è permeabile a K+ e Cl- ma non a A-, si stabilisca un equilibrio di Donnan e che la concentrazione all’equilibrio di K+ e Cl- fuori dalla cellula sia quella indicata in tabella.

  • Calcolare le concentrazioni di K+ e Cl- dentro alla cellula all’equilibrio;
  • Calcolare il potenziale di membrana Vm.
slide19

Equazione di Donnan:

Sistema di 2 equazioni in 2 incognite

Principio di elettroneutralità delle soluzioni:

Equazione di Nernst:

Strumenti e conoscenze necessarie alla risoluzione del problema:

slide20

1

1

1

2

2

2

Na+Cl-

100 mM

K+Cl-

100 mM

+

+

+

+

-

-

-

-

-

-

+

+

K+

K+

Na+

Na+

-

-

+

+

+

+

+

-

-

-

pK>pNa

pK>pNa

fK>fNa

fK=fNa

GENESI DI UN

POTENZIALE DI DIFFUSIONE

Si genera quando la membrana è permeabile in misura diversa alle varie specie ioniche

t1

t2

  • Il suo raggiungimento comporta:
    • Equilibrio elettrico ma squilibrio elettrochimico
    • Flusso netto non nullo delle varie specie ioniche
    • Un potenziale di diffusione non si mantiene indefinitivamente
slide21

Confronto tra potenziale d’equilibrio e di diffusione

  • Potenziale di equilibrio:
    • Le specie ioniche diffusibili sono all’equilibrio elettrochimico (vale l’equazione di Nernst)
    • Il potenziale di membrana coincide con il potenziale di equilibrio di ciascuna specie ionica diffusibile (Vm=Ei)
    • Il potenziale di equilibrio si mantiene indefinitamente
  • Potenziale di diffusione:
    • Le specie ioniche diffusibili non sono all’equilibrio elettrochimico (non vale l’equazione di Nernst)
    • Il potenziale di membrana non coincide con il potenziale di equilibrio di alcuna delle specie ioniche diffusibili (Vm≠Ei)
    • Il potenziale di diffusione non si mantiene indefinitamente
slide22

Cl-

Pr-

Na+

Riassumendo

Il potenziale di membrana è una conseguenza di una permanente differenza di concentrazione ionica ai due capi della membrana

  • Questa è prodotta da:
  • una membrana selettivamente permeabile (potenziale di diffusione)
  • la presenza di specie ioniche non permeanti (equilibrio di Donnan)
  • un trasporto attivo degli ioni Na+ e K+
slide23

Int

Ext

A- =100

A- = 0

K+ =150

K+ =150

Cl- =50

Cl- =150

Quesito del giorno

Consideriamo un ipotetico sistema a due compartimenti separati da una membrana permeabile al K+ e al Cl-, ma non all’anione A-. La concentrazione iniziale delle varie specie ioniche e’ la seguente (in mM):

1) Quali concentrazioni finali raggiungera’ ciascuna specie ionica all’equilibrio elettrochimico?

2) Che differenza di potenziale si generera’ ai due capi diella membrana all’equilibrio elettrochimico?

3) All’equilibrio elettrochimico vi e’ anche equilibrio osmotico? Se no, in quale direzione si muoveranno le molecole d’acqua?

1) Ricordare la regola di Donnan: [K]Ext / [K]Int =[Cl]Int/[Cl]Ext

2) Per soddisfare il principio di elettroneutralita delle soluzioni, quantita’ uguali di K+ e Cl- devono spostarsi da Ext a Int

3) L’equazione di Nernst dice che: DV = EK = ECl =….

slide24

All’inizio: [Int]  100-(A)+ 50-(Cl)= 150+(K)

[Ext]  150-(Cl)=150+(K)

vale il principio di elettroneutralità delle soluzioni

Il Cl- tende a diffondere da Ext a Int spinto dal grad. di conc., così pure il K+, lui spinto dal grad. elettrico che si viene a formare.

Ma dato che il principio di elettroneutralità delle soluzioni vale non solo all’inizio ma anche all’equilibrio elettrochimico,

allora, quantità uguali di Cl- e K+ devono muoversi da Ext a Int.

Quindi sarà:

 x = 30

Quindi,