slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI IN AMBITO D. LGS. 231/01 PowerPoint Presentation
Download Presentation
PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI IN AMBITO D. LGS. 231/01

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 14
Download Presentation

PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI IN AMBITO D. LGS. 231/01 - PowerPoint PPT Presentation

pavel
145 Views
Download Presentation

PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI IN AMBITO D. LGS. 231/01

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI IN AMBITO D. LGS. 231/01

  2. CHI SIAMO • Fondata nel 1991, BUSINESS VALUE è una società di consulenza direzionale specializzata in interventi nelle seguenti aree: • Corporate Finance e Business Planning • Strategie e Marketing • Sistemi Amministrativi e di Controllo di Gestione • Organizzazione e Risorse Umane • Responsabilità Sociale • Sistemi Informativi • Assistenza Tecnica • Formazione • La specializzazione e la complementarità delle competenze interne a BUSINESS VALUE consentono di soddisfare le più frequenti esigenze di analisi e di intervento sulle problematiche amministrative e gestionali. • Queste caratteristiche, combinate alle esperienze dei propri professionisti, all'assoluta indipendenza, alla capacità di adattamento, e all'agilità della propria struttura, hanno consentito una rapida affermazione di BUSINESS VALUE e lo sviluppo di relazioni di lungo periodo con i propri clienti. 2

  3. AREE DI INTERVENTO BUSINESS VALUE fornisce assistenza qualificata: • nella impostazione di studi di fattibilità per l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali e nel controllo del loro avanzamento, nel tutoraggio alle imprese e agli imprenditori; • nell'analisi delle situazioni patrimoniali, reddituali e finanziarie attuali e prospettiche delle imprese, anche ai fini della misurazione del loro valore; • nelle fasi straordinarie di sviluppo dell’impresa in occasione di acquisizioni, cessioni, ristrutturazioni industriali e finanziarie; • nel disegno e realizzazione di sistemi di budgeting, controllo di gestione, controllo strategico e di contabilità analitica; • nel disegno delle strutture organizzative, dei processi e dei sistemi amministrativi e informativi, anche ai fini della responsabilità sociale (D.Lgs. 231/01); • nell’assistenza tecnica alle aziende e alla Pubblica Amministrazione per la implementazione di progetti e attività complesse. 3

  4. ELEMENTI DISTINTIVI • Assoluta indipendenza • Progettazione ed esecuzione di progetti, in maniera tale da accompagnare il cliente fino al raggiungimento del proprio obiettivo • Capacità di gestione di progetti “complessi” per importanti enti pubblici e privati e per grandi aziende nazionali e multinazionali. • Esecuzione di progetti con modalità mai standard, ma sempre personalizzate in base alla realtà ed alle esigenze dello specifico cliente • Struttura consolidata, equilibrata ed esperta, orientata al conseguimento dei risultati • Capacità di rispondere tempestivamente e in modo affidabile per la soluzione di problematiche complesse. 4

  5. L’ORGANIZZAZIONE PER PROGETTO Professionalità Per l'esecuzione dei lavori, oltre all'intervento diretto dei suoi 5 soci, la società dispone di un nucleo stabile di qualificati professionisti e di specialisti di settore con elevati livelli di seniority e professionalità. Execution I consulenti BUSINESS VALUE si caratterizzano per la disponibilità ad assistere i clienti non solo nel “disegno” delle soluzioni ma anche, in maniera “operativa”, nella loro esecuzione. Motivati Si tratta di risorse motivate che, consapevoli della rilevanza e strategicità dei progetti in cui è impegnata la società, operano sempre con impegno, attenzione, creatività , riservatezza e coinvolgimento. Impegno I team di progetto vedono sistematicamente impegnati, in un unico contesto, sia il personale del cliente che i professionisti della società. Una cura particolare viene posta nella comunicazione, nell’ambito dei team di progetto, e nella piena condivisione delle scelte progettuali, siano esse strategiche che operative. 5

  6. IL CONTROLLO DELLA QUALITA’ I servizi di consulenza aziendale di BUSINESS VALUE sono erogati in base ad un Sistema di Gestione per la Qualità che corrisponde alla norma UNI EN ISO 9001:2008 per la “Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza direzionale”, oltre che per l’attività di formazione. Il sistema di qualità aziendale è stato certificato dal CSQ con certificato n. 9175 BUSV dal 2002 in base alla norma UNI EN ISO 9001:2000. A completamento della certificazione CSQ è stato inoltre rilasciato il certificato IQNET dell’International Certification Network n. IT – 26490. 6

  7. SETTORI DI SPECIALIZZAZIONE BUSINESS VALUE è in grado di trasferire il proprio know-how funzionale agli enti e alle imprese operanti in qualsiasi settore economico. Le esperienze maturate hanno inoltre consentito di acquisire una forte specializzazione in alcune specifiche Industries: Financial Institutions Immobiliari e Costruzioni Information Technology e TLC Previdenza Pubblica Amministrazione Centrale Pubblica Amministrazione Locale Sanità Servizi alle Imprese Servizi Postali Shipping Trasporti e Logistica Utilities 7

  8. PRINCIPALI REFERENZE Dal 1991 ad oggi BUSINESS VALUE ha assistito un elevato numero di clienti, con i quali ha sviluppato e mantenuto un rapporto fiduciario e di lunga durata partecipando, nel tempo, a diversi progetti e iniziative imprenditoriali. CASSA DEL NOTARIATO 8

  9. SOCI E ASSOCIATI BRUNO PIPERNO, socio fondatore e Presidente; responsabile dell'Area Organizzazione, Sistemi Amministrativi e di Controllo. Laurea in Economia e Commercio e MBA Michigan University. In particolare ha assistito l’Agenzia delle Entrate, l’Agenzia delle Dogane e il Fondo del Ministero delle Finanze nella definizione delle specifiche e nell'avvio dei sistemi contabili e gestionali. In precedenza ha lavorato in Andersen Consulting e Arthur Andersen. FRANCESCO DE PAOLIS, socio fondatore e Amministratore Delegato; responsabile dell’Area Pianificazione e Corporate Finance ha coordinato numerosi incarichi di valutazione, predisposizione di piani economico finanziari, privatizzazione, e operazioni di M&A. Laurea in Economia e Commercio e MBA Columbia University. In precedenza ha lavorato per KPMG Consultants, Eli Lilly & Co. e Peat, Marwick, Mitchell & Co. FRANCESCO ANTONELLI, Partner e responsabile dell’Area Consulenza Strategica e Marketing. Laurea in Economia e Commercio. In particolare si occupa di processi aziendali con particolare attenzione all’utilizzo delle nuove tecnologie, gestione clienti e dei sistemi informativi di marketing. In precedenza ha lavorato per Stream, Somea, Garzanti, Curcio. FABRIZIO LANZA TOMASI, Partner e responsabile dell‘Area Sistemi Informativi e Contabili. Laurea in Scienze dell’Informazione. Ha eseguito interventi sulle strategie dei sistemi informativi, contabilità generale e nell'area amministrativa-contabile di importanti Istituti di credito e di enti pubblici. In precedenza ha lavorato per Andersen Consulting e per Olivetti. 9

  10. SOCI E ASSOCIATI MAURIZIO NACAMULLI, Partner, responsabile di progetti nell’area dei sistemi amministrativi e contabili e della formazione. Laurea in Economia e Commercio. Ha assistito il Fondo di Previdenza del Ministero dell’Economia, Fonter, il San Carlo di Napoli e Poste Italiane. In precedenza ha lavorato per Ernst & Whinney e Reconta Ernst & Young. MASSIMO BONETTI, Associato, responsabile di progetti nell’area di Organizzazione e delle Responsabilità Sociale (L.231), ha assistito e coordinato numerosi clienti sia pubblici che privati, sia italiani che esteri. Laurea in Economia e Commercio. In precedenza ha lavorato per SAIPEM, MCM, Data Base Informatica. ROBERTO MAGNIFICO, Associato, responsabile di progetti nell’area di Corporate Finance, Finanza Strutturata e Marketing, ha assistito e coordinato numerosi clienti sia pubblici che privati, italiani ed esteri. Laurea in Economia e Commercio, ha lavorato per Lehman Brothers, Banco di Roma, UBS, Barclays Capital e Dresdner Kleinwort Benson. Consigliere di Agorà SGR, Atlas Capital e di CMS. ALBERTO RONCI, Associato, si occupa di interventi di Organizzazione e Logistica. Laurea in Ingegneria Civile Edile e Master in Ingegneria per la Gestione d’Impresa. In precedenza ha gestito un’impresa metalmeccanica per la progettazione ed esecuzione d’impianti di trasportatori a nastro, ha lavorato per MC Consulting, Efeso Consulenza Gruppo Solving, Idrotecna e Italgenco del Gruppo IRI. 10

  11. POSSIBILI AMBITI DI INTERVENTO • L’intervento di Business Value in ambito D. Lgs. 231/01 può riguardare uno o più dei seguenti ambiti: • Mappatura aree a rischio • Analisi rischi e protocolli di controllo • Definizione modello organizzativo • Revisione codice etico • Personalizzazione sistema disciplinare • Definizione compiti e meccanismi di funzionamento dell’Organismo di Vigilanza • Formazione e Comunicazione • Inoltre: • - Ridisegno di processi e procedure per renderle compliant al D.Lgs. 231/01 • - Audit su specifiche aree a rischio reato 11

  12. ANALISI PRELIMINARE DEI RISCHI Analisi della documentazione Definizione delle aree potenzialmente a rischio MAPPATURA DELLE ATTIVITÀ A RISCHIO Interviste con i referenti aziendali OBIETTIVO: Analisi del contesto aziendale al fine di mappare tutte le aree di attività della Società e, tra queste, individuare i processi e le attività in cui potessero - in astratto – essere realizzati i reati previsti dal Decreto. Rimodulazione delle schede Analisi dei protocolli di controllo esistenti GAP ANALYSIS Definizione proposte di intervento Condivisione con Organi di controllo e vigilanza OBIETTIVO: Individuazione degli interventi di integrazione e/o miglioramento relativi al Sistema di organizzazione, gestione e controllo aziendale e pianificazione delle azioni correttive. 12

  13. ALCUNE CONSIDERAZIONI • Importanza del commitment del top management • Consapevolezza del rischio aziendale (analisi relative a tutte le categorie di reati, condivisione, formazione e comunicazione) • Importanza delle procedure sottostanti il Modello Organizzativo • Essenzialità della effettiva EFFICACIA del Modello Organizzativo (gestione dinamica e attività di audit) • Definizione, ruolo e funzionamento dell’Organismo di Vigilanza • Integrazione della compliance tra D.Lgs. 231/01 e D.Lgs. 81/08, oltre che con certificazione qualità, privacy, ecc. • Capacità di applicazione in Gruppi di Imprese • Scarsa efficacia degli approcci “ingegneristici” alla rilevazione dei rischi e delle procedure 13

  14. SEDE E CONTATTI BUSINESS VALUE S.r.l. Via di Panico, 54 00186 Roma - Italia Telefono: +39 06 686 1458 (r.a.) Fax: +39 06 686 1592 Sito: www.businessvalue.it Contatti: Francesco De Paolis depaolis@businessvalue.it Massimo Bonetti bonetti@businessvalue.it 14