Download
senologia nell asl4 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Senologia nell’ASL4 PowerPoint Presentation
Download Presentation
Senologia nell’ASL4

Senologia nell’ASL4

157 Views Download Presentation
Download Presentation

Senologia nell’ASL4

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Senologia nell’ASL4 Procedure riabilitative dopo intervento chirurgico al seno Chiavari 12 marzo 2005 Dott. Valeria Leoni

  2. Nel 1996 è iniziata una collaborazione tra Oncologi e Fisiatri per affrontare i problemi riabilitativi che possono presentare le pazienti operate al seno.

  3. Elaborazione di una cartella di valutazione dopo intervento chirurgico al seno • Acquisto di due apparecchiature di pressoterapia sequenziale • Formazione del personale sulla metodica di linfodrenaggio • Inclusione nei L.E.A. delle prestazioni di pressoterapia solo per i pazienti oncologici e residenti nell’ASL4 (cod. 93393 a € 8 per seduta)*

  4. Cartella di valutazione

  5. Cartella di valutazione

  6. Nel periodo 1997-2004 sono state trattate presso la struttura di medicina fisica e riabilitativa dell’ASL4 “Chiavarese” 185 pazienti con esiti di intervento chirurgico al seno* Range di età 35/75 anni

  7. Esiti iatrogeni • Sintomatologia Capsulo Articolare della spalla*: 27% • Sintomatologia algica neurogena (distesie, parestesie) e/o articolare: 33% • Lesione nervosa periferica: 10% • Linfedema*: 27% (Lieve 55%, Medio 36%, Grave 9%) • Alterata postura (elevazione della spalla, adduzione del braccio, deviazione del rachide cervico dorsale con contrattura muscolare): 3%

  8. Esiti iatrogeni

  9. Prestazioni riabilitative richieste • Visita fisiatrica: 33% • Pressoterapia: 16% • Linfodrenaggio: 8% • Rieducazione funzionale*: 18% • Terapia fisica (T.E.N.S.; Laserterapia): 23% • Pedana stabilometrica: 2%

  10. Prestazioni riabilitative richieste

  11. Linfedema • Misurazione centrimetica su cinque punti: metacarpo, polso, avambraccio, gomito, braccio (I.N.T.) • Consistenza dell’edema (norm.; elast.; fibrosa; scler.) • Fovea • Colore (norm.; pal.; cian.; erit.)

  12. Nel trattamento del linfedema si utilizza: • Linfodrenaggio* • Pressoterapia* • Bendaggi compressivi* • Manicotto compressivo*

  13. Conclusioni I risultati dei trattamenti effettuati hanno portato alle seguenti conclusioni: • I trattamenti di rieducazione funzionale hanno migliorato sensibilmente la sintomatologia articolare (spalla, rachide); • La terapia fisica ha migliorato nella maggior parte dei casi la sintomatologia algica; • La pedana stabilometrica non raggiunge risultati che ne giustifichino il suo utilizzo nel progetto riabilitativo per le pazienti operate al seno; • Il linfodrenaggio e la pressoterapia sono ambedue utilizzate con buoni risultati terapeutici anche se, non esiste una modalità unica, validata e riconosciuta di misurazione del linfedema – di conseguenza non esiste evidenza che una metodica sia migliore dell’altra; • L’utilizzo del manicotto compressivo dopo il trattamento di linfodrenaggio o pressoterapia è determinante nel mantenere i risultati raggiunti.

  14. Reparto di Riabilitazione intensivaOspedale Sestri Levante la palestra del reparto di riabilitazione intensiva