slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Siav S.p.A. PowerPoint Presentation
Download Presentation
Siav S.p.A.

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 47
Download Presentation

Siav S.p.A. - PowerPoint PPT Presentation

norman-garrison
92 Views
Download Presentation

Siav S.p.A.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Ministero per i Beni e le Attività Culturali Archivio di Stato di Prato Siav S.p.A. Il progetto di digitalizzazione del Fondo Datini Archivio on-line di dati ed immagini

  2. CREDITS • Progetto scientifico: Diana Toccafondi • Direzioni lavori e collaudi: Diana Toccafondi Franco Lotti, Lorenzo Stefani (CNR-IFAC) Inventariazione e controllo dati: Elena Cecchi Collaboratori al controllo e immissione dati: Chiara Marcheschi, Simona Biagianti, Giovanna Giusti, Vanessa Castelnovi Ditta esecutrice: SIAV s.p.a., Padova

  3. Progetto di digitalizzazione dell’archiviodi Francesco di Marco Datini (1335-1410) L’Archivio di Francesco di Marco Datini costituisce un esempio unico al mondo di archivio mercantilemedievale. L’intero archivio è descritto in uno specifico database consultabile su Internet. Il carteggio, consistente in 150.000 lettere, è interamente digitalizzato. Dati descrittivi e immagini sono consultabili su Internet.

  4. L’Archivio di Stato di Prato Istituito nel 1957 e collocato nel palazzo trecentesco un tempo casa di abitazione di Francesco di Marco Datini. Divenuto dal 1963 "Sezione di Archivio di Stato", dipendente dall'Archivio di Stato di Firenze. Con decreto del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali del 24 maggio 1997, in seguito all'istituzione della Provincia di Prato, la Sezione e' divenuta Archivio di Stato autonomo. Il patrimonio documentario conservato presso l'Archivio di Stato di Prato documenta tratti rilevanti della storia cittadina, a cominciare dagli aspetti istituzionali del governo locale e della vita associata (Comune, enti di assistenza e beneficenza, enti ecclesiastici, ecc.) per finire alla dimensione familiare e privata (archivi di famiglie e di persone). L’Archivio Datini, il fondo archivistico più importante conservato, travalica la dimensione cittadina ed ha una rilevanza internazionale.

  5. Francesco di Marco Datini Nasce a Prato nel 1335, da umile famiglia. Apprendista nelle botteghe fiorentine impara l’arte della mercatura. Giunto ad Avignone nel 1350, in cerca di fortuna, vi rimane per 30 anni, costruendo la sua ricchezza di mercante. Rientrato a Prato nel 1382 qui fonda due aziende tessili: la “compagnia della lana” e la “compagnia della tinta”.

  6. Francesco di Marco Datini Dopo il 1382 si assiste ad un forte sviluppo dei suoi affari, sostenuti dalla creazione di aziende mercantili distribuite in alcuni dei principali empori del tempo e tra loro fortemente collegate in ciò che è stato definito “sistema di aziende” datiniane: alla compagnia di Avignone, si aggiungono le compagnie di Pisa, Firenze, Prato e, più tardi, quelle di Genova, Barcellona, Valenza e Maiorca.

  7. Francesco di Marco Datini Tutte le aziende operano nella logica del "sistema", costituendo una unica rete informativa, grazie alla centralità della funzione direzionale dell'imprenditore. Datini, simile al dirigente di una moderna holding company, guida le aziende del gruppo in base ad un’attenta analisi interna, in relazione all’ambiente economico del tempo e alla tenuta della contabilità.

  8. Una holding-company medievale: il sistema di aziende di Francesco di Marco Datini

  9. L’archivio Datini: caratteri generali • L’Archivio Datini è un esempio unico al mondo, per organicità e consistenza, di fondo mercantile completo di tutte le tipologie di scritture. • All’origine della modernità: le carte riflettono un mondo nuovo, che va fondandosi sulle relazioni commerciali e sugli scambi di informazioni. • L’Archivio Datini è composto di: • libri contabili • carteggio commerciale e privato

  10. L’archivio Datini: i libri contabili e il carteggio • I registri dedicati alla contabilità e realizzati nelle otto sedi datiniane, sono di ordine mercantile, bancario e industriale. • Il carteggio, costituito di 150.000 lettere, costituisce una fonte preziosa per la storia del mondo mercantile europeo della seconda metà del Trecento.

  11. L’archivio Datini: luoghi di provenienza delle lettere

  12. Il progetto: gli obiettivi Digitalizzare, secondo i più moderni criteri archivistici, il carteggio del Archivio Datini, in modo da permettere una più sicura ed agevole fruizione dei documenti da parte degli studiosi, salvaguardando gli originali, dove possibile, dalla consultazione diretta.

  13. Il progetto: gli obiettivi Archiviare i documenti cartacei su supporti ottici con compressioni diverse, consultabili sia da un Sistema in rete LAN interna all’Archivio con accesso autenticato, che dalla rete web. Ottenere un archivio digitale che permetta la fruizione dei documenti digitalizzati legati alla base dati delle informazioni archivistiche correlate, in modo che i dati siano al tempo stesso criteri di ricerca e informazioni sui documenti.

  14. Il software Galileo • Per la realizzazione del progetto Datini è stato appositamente sviluppato un software denominato “Galileo” per la gestione dei seguenti processi: • Accesso a database esistenti per il recupero dei dati. • Schedatura con interfaccia diretta al databaseesistente. • Produzione supporti ottici con relativi metadati e procedure di sicurezza per la conservazione della copia digitale.

  15. Il software: funzionalità • Possibilità di configurazioni in rete per la gestione della restituzione con diritti personalizzabili e definibili dall’utente. • Consultazione personalizzabile, secondo diritti configurabili, con processi di autenticazione e salvaguardia di dati/immagini. • Restituzione e consultazione sono configurabili in modo personalizzato via WEB con processi d’autenticazione e percorsi di ricerca diversificati

  16. Il software: flessibilità • Il Sistema è stato progettato per consentire la più ampia flessibilità relativamente all’implementazione di nuovi archivi ed alla scalabilità della sua struttura, senza la necessità di nuovi interventi di sviluppo software. • In questo senso il software Galileo deve essere considerato una piattaforma di gestione di archivi di dati e documenti digitali, personalizzabile alla specificità degli stessi.

  17. Il software: possibilità di riuso • L’applicativo realizzato risponde ai più innovativi principi del riuso del software, innestando opportunità di collaborazione d’esperienza tra archivi e valorizzazione di preziosi fondi storici locali.

  18. Digitalizzazione Il materiale è stato interamente digitalizzato presso la sede dell’Archivio di Prato, tramite l’utilizzo di scanner professionali e con l’ausilio di procedure software di nomenclatura e controllo. Il processo di controllo della qualità delle immagini è stato svolto in modo sistematico e completo per garantire la corrispondenza con l’originale e l’uniformità del lavoro nel tempo.

  19. Digitalizzazione: dati riassuntivi • Sono stati prodotti: • 361.474 immagini relative a 148.265 documenti, corredati di altrettante schede descrittive • 1.173 schede descrittive relative ai libri contabili • 686 DVD con immagini PNG Master (doppia copia) • 92 DVD con immagini JPG Lan • 14 DVD con immagini JPG WEB • - 14 nastri DAT con la registrazione delle immagini JPG

  20. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  21. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  22. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  23. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  24. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  25. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  26. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  27. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  28. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati

  29. Software di gestione locale (LAN)- Immagini ad alta risoluzione - • Gestione utenti • Esempio di Ricerca • Elenco Rintracciati • Ordinamento Rintracciati • Selezione documento da elenco • Ricerca Full Text • Albero di Navigazione • Interfaccia WEB per la consultazione dell’archivio Datini • Restituzione • Metadati