slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Teleco S.p.A. PowerPoint Presentation
Download Presentation
Teleco S.p.A.

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 11

Teleco S.p.A. - PowerPoint PPT Presentation


  • 157 Views
  • Uploaded on

Teleco S.p.A. Presentazione RP 926 e RP 926S (Ripetitore G.shdsl 2/4 fili). Schema funzionale RP 926 e RP926S. RP. G.shdsl 2/4 fili. G.shdsl 2/4 fili. STU-C. STU-R. Remote power. DC/DC. RP926S percorso alimentazione. Local power. RP926 percorso alimentazione.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Teleco S.p.A.' - austin-wilson


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Teleco S.p.A.

Presentazione RP 926 e RP 926S

(Ripetitore G.shdsl 2/4 fili)

Il contenuto della presentazione è confidenziale

schema funzionale rp 926 e rp926s
Schema funzionale RP 926 e RP926S

RP

G.shdsl 2/4 fili

G.shdsl 2/4 fili

STU-C

STU-R

Remote power

DC/DC

RP926S percorso alimentazione

Local power

RP926 percorso alimentazione

Il contenuto della presentazione è confidenziale

funzione rp 926 e rp 926s
Funzione RP 926 e RP 926S
  • Entrambi gli apparati implementano la funzione di rigenerazione del segnale G.shdsl e vengono utilizzati quando:
    • La distanza tra STU-C and STU-R supera i limiti delle normali tratte G.shdsl.
    • Il rapporto S/N scende al di sotto della soglia minima per il segnale G.shdsl a causa di fonti di rumore esterne (lineeTLC disturbanti, linee elettriche, motori ecc.)
  • L’RP926S può essere telealimentato sia localmente sia tramite alimentazione remota.
  • L’RP926 è completamente telealimentato e lascia passare la telealimentazione proveniente da centrale.

Il contenuto della presentazione è confidenziale

rp926 rp926s
RP926 – RP926S

Il rigeneratore G.shdsl RP926 nasce come ripetitore G.shdsl 4 fili su link punto-punto per la trasmissione di flussi E1 (2048 Kbit/s) e Nx64.

Successivamente l’applicativo software è stato aggiornato per consentirne l’utilizzo anche su connessioni G.shdsl tra DSLAM e CPE.

Le caratteristiche dei rigeneratori RP926 – RP926S sono:

  • Consumi ridotti (<3W)
  • Dimensioni ridotte
  • Affidabilità
  • Gestione completa tramite canale EOC G.shdsl (ITU-T G.991.2)
  • Flessibilità
  • Semplicità di installazione.

Il contenuto della presentazione è confidenziale

caratteristiche meccaniche
Caratteristiche meccaniche

L’ RP926 è la versione stand-alone ed è costituito da una scheda cs allocata in un contenitore plastico di dimensioni103x153x27 mm.

L’RP926S è la versione a scheda dell’RP926 ed è stato progettato per essere inserito negli appositi contenitori della serie CN 929.

Tipo CN 929.2 da armadio stradale

Tipo CN 929.5 da palo

Il contenuto della presentazione è confidenziale

struttura rigeneratore shdsl
Struttura rigeneratore SHDSL

Firmware

Applicativo

Firmware

DSL

Core (Boot program)

Piattaforma HW

Il contenuto della presentazione è confidenziale

descrizione struttura rigeneratore shdsl
Descrizione struttura rigeneratore Shdsl

Il rigeneratore SHDSL TELECO S.p.A. è costituito da:

  • Una piattaforma hardware a sua volta costituita da:
    • Chipset Shdsl Infineon PEF24624 SDFE4
    • Microprocessore Infineon 16 bit
    • DC/DC converter
  • Una modulo software principale (boot program) il quale identifica i firmware caricati nella memoria flash ed esegue il caricamento firmware DSL nel chipset Shdsl e del firmware applicativo in RAM.
  • Un modulo firmware applicativo che realizza la parte funzionale del rigeneratore, e che può cambiare in base alle richieste del Cliente e al tipo di collegamento in cui viene inserito il rigeneratore.
  • Un modulo DSL contenente il firmware del chipset Infineon.

Il contenuto della presentazione è confidenziale

sviluppo firmware applicativi
Sviluppo firmware applicativi

Attualmente sono previste due tipologie di firmware applicativo:

  • Per collegamenti punto punto proprietari:
  • Per collegamenti DSLAM-CPE:

Il contenuto della presentazione è confidenziale

collegamenti punto punto proprietari
Collegamenti punto punto proprietari
  • Il software viene sviluppato in collaborazione con il Cliente per quanto concerne:
    • Il supporto dei messaggi EOC proprietari
    • L’adattamento della strategia di attivazione alle caratteristiche del link.
  • Compatibilità testate:
    • Infineon Socrates
    • Infineon SDFE4
    • Globespan Orion ( rel. 1.7-1.8-2.1-2.2-2.3-2.5 )

Il contenuto della presentazione è confidenziale

collegamenti dslam cpe
Collegamenti DSLAM-CPE
  • Il riferimento per lo sviluppo del firmware è lo standard ETSI TS 101 524
  • In collaborazione con il Cliente viene sviluppata la gestione dei messaggi EOC proprietari.
  • Compatibilità testata con:
    • Globespan Orion ( rel. 1.7 - 1.8 - 2.2 - 2.3 - 2.5)
    • DSLAM ALCATEL
    • CPE THOMSON Speedtouch 610s

Il contenuto della presentazione è confidenziale

conclusion i
Conclusioni

I rigeneratori RP926 e RP926S sono apparati estremamente flessibili e possono essere facilmente adattati alla tipologia di link che si vuole realizzare, offrendo allo stesso tempo ottime caratteristiche di affidabilità e compattezza a costi contenuti.

Il contenuto della presentazione è confidenziale