slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
"E...state con l'Arte" PowerPoint Presentation
Download Presentation
"E...state con l'Arte"

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 24

"E...state con l'Arte" - PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on

"E...state con l'Arte". PROGETTO – LABORATORIO " AREA A RISCHIO” doc. I. ZUCCHERO Gruppo di lavoro: alunni classi 1^e 2^. “AREA a RISCHIO” p e r prevenire e recuperare la dispersione scolastica di alunni di scuola primaria

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about '"E...state con l'Arte"' - myron


Download Now An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

"E...state con l'Arte"

PROGETTO – LABORATORIO

" AREA A RISCHIO”

doc. I. ZUCCHERO

Gruppo di lavoro: alunni classi 1^e 2^

slide2

“AREA a RISCHIO”

p e r

prevenire e recuperare

la dispersione scolastica

di alunni di scuola primaria

nelle aree a massimo rischio di esclusione culturale e sociale

slide3

PREMESSA

  • L'attenta analisi dei processi e delle trasformazioni culturali del territorio, svolta in forma continuativa e sistematica dal Collegio dei Docenti, al fine di individuare i bisogni e le disponibilità educative, unitamente alle indagini per la rilevazione delle caratteristiche socio-economiche dell'ambiente in cui è inserita la Scuola, hanno messo in evidenza:
  • la carenza nel territorio di occasioni di aggregazione sociale, di crescita culturale e di esperienza di comunicazione globale;
  • la dispersione del potenziale cognitivo per quegli alunni che escono dalla scuola con un bagaglio di conoscenze, in termini di abilità e competenze, inferiori agli standard previsti;
  • i grandi cambiamenti, ma anche i notevoli problemi che investono il mondo della scuola in quanto agenzia culturale sul territorio;
  • la relativa difficoltà, che molti alunni incontrano, nell'utilizzo corretto e appropriato dei linguaggi verbali e non verbali
slide4

Alla luce di tali considerazioni nasce e si sviluppa il progetto

“E…state con l’arte”

diretto a gruppi di alunni uscenti dalle 1^ e 2^ classi per un totale di 40 ore distribuite su tre giorni alla settimana per un totale di 15 incontri

slide5

Arte e immagine

  • attraverso
  • Percorsi di FRUIZIONE Percorsi di PRODUZIONE
  • ANALIZZA e SVILUPPA PROMUOVE
  • IL LINGUAGGIO ICONICO COMPETENZE
  • costituito da
  • SEGNI ESPRESSIVE
  • COLORI COMUNICATIVE
  • FORME COGNITIVE
  • SUPERFICI
slide6

Il laboratorio d’arte è il luogo privilegiato dove si muovono esperienze di didattica interdisciplinare con l’obiettivo di un’organizzazione unitaria e trasversale degli apprendimenti

slide7

Come?

Che cosa?

Perchè?

  • Cooperative learning
  • per favorire
  • relazioni, confronti e colla-
  • borazione nel gruppo per il
  • raggiungimento di un obiet-
  • tivo comune nel rispetto
  • della diversità e dei ritmi
  • di apprendimento individuali
  • Problem solving
  • per stimolare la ricerca,
  • l’azione e l’operatività
  • alunni, protagonisti del
  • percorso di apprendimento
  • Brain-storming
  • per stimolare la mente a
  • ricercare soluzioni creative
  • Promuovere l’educazione integrale dell’alunno
  • Potenziare lo sviluppo delle competenze espressive, comunicative e cognitive attraverso la scoperta delle possibilità comunicative offerte dai linguaggi non verbali
  • Favorire gli apprendimenti disciplinari e la comunicazione verbale rispetto alla complementarietà dei linguaggi
  • Educare la creatività e la divergenza di pensiero in situazioni che stimolano la libera iniziativa, la formulazione di ipotesi e la ricerca di soluzioni

Il laboratorio conduce alla

esplorazione,alla scoperta e alla conoscenza del lin-

guaggio iconico

slide8
Percorso 1

Conoscere gli elementi di differenziazione del linguaggio visivo:

il punto

la linea

il colore

lo spazio

Percorso 2

Utilizzare tecniche grafiche e pittoriche

Percorso 3

Manipolare materiali plastici e polimaterici a fini espressivi

OBIETTIVI TECNICI

1

Elementi costitutivi

dell’alfabeto visivo

Elementi costitutivi

dell’alfabeto visivo

Uso di strumenti quali pennarelli

pastelli, tempere ecc.

2

Uso di strumenti quali pennarelli

pastelli, tempere ecc.

Idee stimolo per la

costruzione di oggetti

con materiale di diverso tipo

3

slide9

RISULTATI ATTESI

  • SVILUPPARE IL POTENZIALE AFFETTIVO E CREATIVO DI TUTTI GLI ALUNNI ED IN PARTICOLARE DI COLORO CHE PRESENTANO DIFFICOLTA’ RELAZIONALI ED APPRENDITIVE E QUINDI A RISCHIO DI EMARGINAZIONE E/O DISPERSIONE
  • INNALZARE GLI STANDARD APPRENDITIVI RECUPERANDO LE INSUFFICIENZE E POTENZIANDO LE ECCELLENZE
slide10

PUBBLICIZZAZIONE FINALE

  • ASPETTI PROGETTUALI, ORGANIZZATIVI E GESTIONALI
slide11

fase 1

RAPPORTO

CON I BENEFICIARI DELL’INIZIATIVA

Gruppi di alunni uscenti dalle 1^ e 2 classi per un totale di 40 ore distribuite su tre giorni alla settimana per un totale di 15 incontri per un totale di 40 ore distribuite su tre giorni alla settimana

slide12

AZIONI SVOLTE:

  • INCONTRO CON LE FAMIGLIE E PRESENTAZIONE
  • DEI CONTENUTI LABORATORIALI
  • CON CONSEGNA DEL CALENDARIO DEGLI INCONTRI
  • VERIFICA E VALUTAZIONE ATTRAVERSO ATTIVITA’ DI GIOCO
  • E ATTRAVERSO IL CONFRONTO CON I DOCENTI TUTORS
  • DELLE CLASSI DI APPARTENENZA DELLE ABILITA’, CAPACITA’ E
  • CONOSCENZE COMUNICATIVE, ESPRESSIVE E RELAZIONALI
  • POSSEDUTE
  • SOMMINISTRAZIONE QUESTIONARIO AGLI ALUNNI
  • SOMMINISTRAZIONE AI GENITORI DEGLI ALUNNI
  • DI SCHEDE PER LA RILEVAZIONE DEL LORO GRADIMENTO RISPETTO ALL’INIZIATIVA IN OGGETTO
slide14

fase 2

LE ATTIVITA’ LABORATORIALI

slide15

1

Elementi costitutivi

dell’alfabeto visivo

slide16

2

Uso di strumenti quali pennarelli

pastelli, tempere ecc.

slide17

3

Idee stimolo per la

costruzione di oggetti

con materiale di diverso tipo

1

1

2

7

3

LA STORIA

DI

UN ALBERO

6

5

4

slide18

fase 3

VALUTAZIONI FINALI

slide23

Il progetto laboratoriale ha raggiunto soddisfacenti livelli di successo soprattutto per ciò che concerne l’aspetto relazionale (come si evince dai grafici)anche gli aspetti legati agli obiettivi tecnici individuati hanno registrato una congrua realizzazione. Sebbene la frequenza,soprattuitto per il mese di luglio, non sia stata assidua da parte di alcuni alunni, l’operazione è risultata comunque fortemente motivante a causa della natura della tipologia stessa del progetto informata ad aspetti ludici, espressivi e manipolativi e grazie ad un settingprogrammato giornalmente con caratteristiche diverse a seconda delle esigenze del momento