slide1 l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Cosa di interesse storico artistico (L.89 1939) Bene culturale (Commissione Franceschini 1964) PowerPoint Presentation
Download Presentation
Cosa di interesse storico artistico (L.89 1939) Bene culturale (Commissione Franceschini 1964)

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 11

Cosa di interesse storico artistico (L.89 1939) Bene culturale (Commissione Franceschini 1964) - PowerPoint PPT Presentation


  • 226 Views
  • Uploaded on

Cosa di interesse storico artistico (L.89 1939) Bene culturale (Commissione Franceschini 1964). Legislazione statica legata al concetto estetizzante dell’oggetto ed alla necessità di preservarlo

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Cosa di interesse storico artistico (L.89 1939) Bene culturale (Commissione Franceschini 1964)' - malissa


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
Cosa di interesse storico artistico (L.89 1939)
  • Bene culturale (Commissione Franceschini 1964)
slide3
Legislazione statica legata al concetto estetizzante dell’oggetto ed alla necessità di preservarlo
  • Legislazione dinamica che considera la messa in valore del bene legata soprattutto alla trasmissione del valore culturale che è intrinseco ad esso, ma che tiene anche in considerazione le prospettive economiche che dalla fruizione possono derivare.
slide4
l’art. 148 del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 112 definisce l’ambito della valorizzazione intesa come attività diretta a migliorare le condizioni di conoscenza e conservazione dei beni culturali ed ambientali e ad incrementare la fruizione.
slide5
il miglioramento della condizione fisica dei beni e della loro sicurezza, integrità e valore;
  • il miglioramento dell’accesso ai beni e la diffusione della loro conoscenza anche mediante riproduzioni, pubblicazioni ed ogni altro mezzo di comunicazione;
  • la fruizione agevolata dei beni da parte delle categorie meno favorite;
  • l’organizzazione di studi, ricerche ed iniziative scientifiche anche in collaborazione con Università ed istituzioni culturali e di ricerca;
  • l’organizzazione di attività didattiche e divulgative anche in collaborazione con istituti di istruzione;
  • l’organizzazione di mostre anche in collaborazione con altri soggetti pubblici e privati;
  • l’organizzazione di eventi culturali connessi a particolari aspetti dei beni o ad operazioni di recupero, restauro o ad acquisizione;
  • l’organizzazione di itinerari culturali, individuati mediante la connessione fra beni culturali e ambientali diversi, anche in collaborazione con gli enti e organi competenti per il turismo.
slide6
il Codice definisce nell’art. 6 in che cosa consista la valorizzazione: nell’esercizio delle funzioni e nella disciplina delle attività dirette a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale e ad assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione pubblica del patrimonio stesso. Essa comprende anche la promozione ed il sostegno degli interventi di conservazione del patrimonio culturale.
slide7
Il Codice definisce quali siano da considerarsi gli istituti ed i luoghi di cultura legati alla fruizione. Si amplia il numero rispetto al Testo Unico che dava una definizione soltanto per il museo, l’area archeologica ed il parco archeologico.
  • I luoghi di cultura definiti nel Codice sono il museo, la biblioteca, l’archivio, l’area archeologica, il parco archeologico, il complesso monumentale.
slide8
Che cosa significa valorizzare ? non aumentare il valore (che è qualcosa di insito al bene), ma piuttosto mettere in valore il bene.
  • con la valorizzazione non si accentua il valore intrinseco dei beni come testimonianza di civiltà, ma piuttosto si punta a migliorare i modi di percezione e di apprendimento del loro valore culturale.Pertanto la valorizzazione è un’attività destinata a incrementare l’uso pubblico del bene cioè bisogna incrementare la fruizione come azione necessaria per pervenire alla creazione di un’identità culturale consapevole.