slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Economia & Finanza Pubblica PowerPoint Presentation
Download Presentation
Economia & Finanza Pubblica

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 1

Economia & Finanza Pubblica - PowerPoint PPT Presentation


  • 136 Views
  • Uploaded on

Economia & Finanza Pubblica. Teorie dell’impresa - 1. 1 . L’impresa nei classici : è la persona del capitalista, entrepreneur (sec. XVII) che organizza il lavoro salariato (datore di lavoro) e nella produzione acquista ed utilizza anche beni capitali. .

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Economia & Finanza Pubblica' - luann


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Economia & Finanza Pubblica

Teorie dell’impresa - 1

1. L’impresa nei classici: è la persona del capitalista, entrepreneur(sec. XVII) che organizza

il lavoro salariato (datore di lavoro) e nella produzione acquista ed utilizza anche beni capitali.

2. L’impresa neoclassica (Marshall, 1890, et al.): l’imprenditore coordina i fattori di produzione, non c’è legame

stretto tra proprietà dei capitali e direzione dell’impresa: capitalisti ed imprenditori hanno ruoli diversi. La teoria

neoclassica considera l’impresa come una funzione di produzione (prevale la tecnologia con i fattori di

produzione, mentre si attenua la figura del proprietario/imprenditore/organizzatore), una scatola nera (black

box) dove entrano inputs ed esce un output e simassimizza il profitto. L’impresa è un luogo della produzione,

un’organizzazione impersonale, e razionale, ha contratti completi, tutte le azioni e le controprestazioni sono

definite. E’ subordinata al mercato.

BLACK BOX

INPUTS

OUTPUT

3. L’impresa ed i costi di transazione (Coase, 1937) . Esistono una separazione ed un’alternativa tra mercato ed impresa

(alternativa make or buy?). L’impresa ha costi di organizzazione gestione ed informazione interni, il mercato ha costi di

transazione (o costi negoziali:sono i costi per arrivare a stipulare contratti: negli acquisti sul mercato si hanno costi come

l’impiego di tempo, e di risorse finanziarie per ricercare i contraenti, contrattare, assicurare il rispetto dei contratti: sono i costi

dell’uso dei meccanismi di prezzo e dei contratti di scambio).

L’impresa risparmia i costi degli scambi del mercato (transazioni) ed intermedia relazioni contrattuali per ridurre i costi

di transazione. L’impresa è un’alternativa allo scambio. La struttura gerarchica di comando dell’impresa sostituisce il

meccanismo orizzontale, paritario, del mercato, che all’interno dell’impresa è sostituito da rapporti verticali di autorità

(gerarchia). L’impresa nasce quando si risparmiano i costi di transazione del mercato (es. la stipula di contratti sempre nuovi è

sostituita con unico contratto a lungo termine). L’impresa centralizza i contratti con i fattori di produzione.

Quando le transazioni sono frequenti ed incerte e l’investimento nelle transazioni è rischioso le istituzioni (come l’impresa) che

danno ordine e minimizzano i conflitti di interessi sono più efficienti degli scambi di mercato. L’impresa è un modello di

coordinamento ed una risposta al fallimento de mercato.

La dimensione dell’impresa cresce finché i costi di organizzazione, di gestione e di informazione (Cogi) non superano

i costi di transazione (Cdt) del mercato.

SeCdt > Cogi IMPRESA seCdt < Cogi MERCATO