slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
L’EVOLUZIONE DEL SISTEMA PENSIONISTICO IN ITALIA: I PROBLEMI E LE PROSPETTIVE PowerPoint Presentation
Download Presentation
L’EVOLUZIONE DEL SISTEMA PENSIONISTICO IN ITALIA: I PROBLEMI E LE PROSPETTIVE

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 21

L’EVOLUZIONE DEL SISTEMA PENSIONISTICO IN ITALIA: I PROBLEMI E LE PROSPETTIVE - PowerPoint PPT Presentation


  • 156 Views
  • Uploaded on

L’EVOLUZIONE DEL SISTEMA PENSIONISTICO IN ITALIA: I PROBLEMI E LE PROSPETTIVE. Gianfranco Cerea. LO SCENARIO ECONOMICO. La globalizzazione dei mercati; mobilità delle merci e dei capitali cambia la struttura produttiva – sempre meno industria

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'L’EVOLUZIONE DEL SISTEMA PENSIONISTICO IN ITALIA: I PROBLEMI E LE PROSPETTIVE' - lourdes


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

L’EVOLUZIONE DEL SISTEMA PENSIONISTICO IN ITALIA: I PROBLEMI E LE PROSPETTIVE

Gianfranco Cerea

slide2

LO SCENARIO ECONOMICO

  • La globalizzazione dei mercati;
    • mobilità delle merci e dei capitali
    • cambia la struttura produttiva – sempre meno industria
    • cambia il mercato del lavoro nella competizione internazionale – flessibilità e qualità
    • si amplia il ventaglio salariale verso l’alto e il basso
  • La competizione tra stati
    • meno tasse
    • meno debito
    • meno spesa
slide3

LO SCENARIO SOCIALE

  • Famiglie piccole e “vecchie”
  • Unioni fragili e “flessibili”
  • Le donne più occupate all’esterno
  • La famiglia non può mantenere la capacità di presidio per la solidarietà:
    • maggiore esigenza di aiuti esterni
    • più domanda di servizi pubblici
  • La presenza degli immigrati
slide6

IL PROBLEMA ITALIANO

  • spese sociali concentrate sulle pensioni mentre il resto manca ( casa, reddito minimo, famiglia, assistenza)
  • una spesa pensionistica che è - in rapporto al Pil - la più alta d‘Europa ( del mondo);
  • una situazione demografica peggiore;
  • un tasso di attività che è il più basso tra quelli dei paesi sviluppati;
  • sempre meno lavoratori dipendenti;
  • molto „sommerso“, molta evasione fiscale e contributiva
il nuovo assetto della previdenza
IL NUOVO ASSETTO DELLA PREVIDENZA
  • La pensione pubblica a ripartizione calcolata – a regime - con il sistema contributivo;
  • La pensione “privata” complementare, fiscalmente incentivata, individuale e a capitalizzazione;
slide10

Tasso di sostituzione (rapporto pensione / ultimo reddito da lavoro)

Dipendente privato, 60 anni di età, 35 anni di contribuzione

Fonte: Ministero welfare 2002

slide14

La componente assistenziale

  • L’integrazione delle pensioni al minimo
    • importo prefissato a 512 Euro mensili
    • con 20 anni di contribuzione
    • con 5 anni di contributi in presenza di invalidità
  • Le pensioni sociali a 400 Euro mensili
  • La pensione di reversibilità ai superstiti 60% con riduzioni in presenza di altri redditi
slide15

Le pensioni di invalidità

  • Concesse in passato secondo un duplice giudizio:
    • riduzione della capacità lavorativa di almeno 1/3;
    • capacità di guadagno nel mercato del lavoro locale
  • Funzione assistenziale per i lavoratori del sud e per i coltivatori diretti
slide16

Le pensioni di invalidità:

  • Nel 1980 il 36% delle pensioni era a favore di invalidi;
  • Nel Sud erano erogate come forma di sostegno del reddito
  • Il quadro è cambiato radicalmente con la riforma del 1984 – riferimento alla sola capacità lavorativa - oggi le pensioni di invalidità sono scese al 14%
slide17

La sostenibilità economica

  • Il peso della spesa previdenziale sul PIL dipende da:
    • scelte istituzionali sull’accesso alle pensioni;
    • invecchiamento della popolazione
    • tasso di attività
    • sostenibilità per singolo lavoratore: rapporto tra pensione e salario medio
slide19

Variazioni della ricchezza pensionistica

in migliaia di miliardi

Fonte: D’Amato- Galasso

slide20

Il problema

delle decisioni