il sistema dell emergenza l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
IL SISTEMA DELL’EMERGENZA PowerPoint Presentation
Download Presentation
IL SISTEMA DELL’EMERGENZA

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 13

IL SISTEMA DELL’EMERGENZA - PowerPoint PPT Presentation


  • 155 Views
  • Uploaded on

IL SISTEMA DELL’EMERGENZA. A cura dell’Istruttore P.S.-T.I. Damiano Sabelli.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'IL SISTEMA DELL’EMERGENZA' - lilah


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
il sistema dell emergenza

IL SISTEMA DELL’EMERGENZA

A cura dell’Istruttore P.S.-T.I. Damiano Sabelli

slide2

EMERGENZA:Condizione in cui una persona ha una compromissione di uno o piu’ parametri vitali tale da poter causare la morte anche in tempo breve.La possibilità di guarire è connessa alla qualità e alla rapidità del soccorso

slide3

Nel 1992 nasce in Italia l’organizzazione del S.U.E. con l’intento di integrare la fase territoriale del soccorso con i D.E.A.SISTEMA 118 composto da un sistema ospedaliero ed uno extraospedaliero

sistema ospedaliero
SISTEMA OSPEDALIERO

Composto da strutture ospedaliere dotate di risorse diagnostico- terapeutico per gestire in modo integrato o multidisciplinare tutte la problematiche dell’emergenza.

La risposta ospedaliera si realizza attraverso la rete dei P.S.A., dei D.E.A. di I o II livello e dei C.E.R.

sistema extraospedaliero
SISTEMA EXTRAOSPEDALIERO

Comprende la C.O. 118 che costituisce il sistema di allarme

E il sistema territoriale di soccorso, che si compone di postazioni, medicalizzate e non.

la centrale operativa 118
LA CENTRALE OPERATIVA 118

Compito principale coordinare le attivita’ connesse al soccorso sanitario e al trasporto, utilizzando in modo migliore le risorse disponibili

Le CC.OO. Sono organizzate per bacini di utenza regionale, provinciali e sub-provinciali

la c o regionale provvede
LA C.O. REGIONALE PROVVEDE
  • Collegamento della rete regionale e nazionale
  • Monitoraggio dei posti letto (T.I., U.T.I.R., U.T.I.C., T.I.N.)
  • Coordinamento mezzi speciali di soccorso e delle eliambulanze
  • Coordinamento maxiemergenze
  • Coordinamento dei trasferimenti extraregionali in emergenza
la c o provinciale provvede
LA C.O. PROVINCIALE PROVVEDE
  • Stabilire la criticità dell’evento
  • Attivare i mezzi di soccorso più adeguati
  • Mantenere i contatti con i mezzi di soccorso gestendone le fasi del soccorso
  • Mettere in contatto il richiedente con i soccorritori
  • Gestire i rapporti con altri enti
  • Fornire telefonicamente istruzioni salvavita
slide9

Il DPR 27/3/1992 stabilisce che il tempo in cui deve essere prestato soccorso dalla chiamata è di 8 minuti nei centri urbani e 20 extraurbani

  • Motomedicalizata: M + I.P. (autista)
  • Automedicalizzata : M + I.P. (autista)§
  • ABZ di soccorso o soccorso avanzato (A.L.S.): M o I.P. idoneo
  • ABZ di soccorso base (B.L.S.) I.P. + S.
  • C.M.R.: M.a.r. + 2 I.P.
  • Cicogna
  • Eliambulanza: M.a.r. + I.P. idoneo
codici d intervento
CODICI D’INTERVENTO

Per fornire una risposta più adeguata ai bisogni dei cittadini, tutte le richieste di soccorso che arrivano alla C.O.118 vengono processate mediante una procedura definita dispach che si basa su tre momenti

  • ricezione della richiesta di soccorso
  • Raccoltà dati ( intervista)
  • Attivazione del mezzo di soccorso più appropriato
codici colori
CODICI COLORI
  • BIANCO
  • VERDE
  • GIALLO
  • ROSSO