modulo biogeniche n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Modulo Biogeniche PowerPoint Presentation
Download Presentation
Modulo Biogeniche

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 19

Modulo Biogeniche - PowerPoint PPT Presentation


  • 91 Views
  • Uploaded on

Modulo Biogeniche. Proposta miglioramento. Stato attuale. Fattori Emissione. Macrospecie. Emissione. Specie. Superficie. Sono dati che si riferiscono a specie arboree di tipo prevalentemente forestale o relative a coltivazioni arboree (es: pioppeti).

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Modulo Biogeniche' - kyle


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
modulo biogeniche

Modulo Biogeniche

Proposta miglioramento

stato attuale
Stato attuale

Fattori Emissione

Macrospecie

Emissione

Specie

Superficie

Sono dati che si riferiscono a specie arboree di tipo prevalentemente forestale o relative a coltivazioni arboree (es: pioppeti)

Mancano dati e quindi emissioni relative al comparto agricolo

dati di letteratura
Dati di letteratura

Disponibile (Maggio 2009) nuovo studio per la realizzazione di inventario europeo per la stima di BVOC: “A new European plant-specific emission inventory of BVOC compounds for use in atmospheric transport model” (M. Karl, A. Guenther, A. Leip and G. Seufert)

  • Disponibili informazioni e dati riguardo a:
  • Fattori di correzione climatici
  • Densità di biomassa fogliare [gdrymass∙m-2]
  • Potenziali standard di emissione [μg∙gDW-1∙h-1] @ Tleaf 30°C & PPFD 1000μ∙mol-2∙s-2
  • Curva per la determinazione dei profili di copertura
possibile nuova struttura
Possibile nuova struttura

Esempio: Regione Lombardia

Carta forestale

Superficie

SIARL (2008)

Emissione

INEMAR 5_07

FE & Parametri

EI EUROPEAN

analisi dati regionali carta forestale
Analisi dati regionali: carta forestale

Analisi di 84 tipologie forestali, con dettaglio per specie forestali.

Ogni specie ha una probabilità di presenza all’interno di ogni tipologia

Classificazione diBraun-Blanquette

Rappresenta 17 tipologie forestali

La carta forestale è un lavoro di sintesi

analisi dati regionali carta forestale1
Analisi dati regionali: carta forestale

Si ricavano quindi i dati areali per le singole specie forestali

Tipologie

Insieme di piu specie forestali. In questo modo è possibile disaggregare il dato. Proxy consistente

Tipologia cartografata

analisi dati regionali carta forestale2
Analisi dati regionali: carta forestale

Ripartizione delle specie forestali all’interno delle 17 tipologie rappresentate sulla Carta Forestale

Si ha una copertura del 95% della superficie considerata dalla CF: 603.318ha

analisi dati regionali siarl
Analisi dati regionali: SIARL

Contiene informazioni sull’utilizzo agro-forestale del territorio lombardo.

  • elevato grado di dettaglio: per specie (350) e per comune
  • elevata copertura: circa il 50% della superficie regionale
  • rischio doppio conteggio aree: contiene informazioni su suoli forestali

Mediante supporto GIS, si è condotta una intersezione tra Carta Forestale e SIARL in modo da avere un’unica fonte di dati. Nel caso in cui i dati si sovrappongono, viene scelto il dato della CF, perché più dettagliato

analisi dati regionali
Analisi dati regionali

Riepilogo superfici

analisi dei parametri di calcolo
Analisi dei parametri di calcolo
  • Si è condotta un’analisi incrociata tra i valori di INEMAR5_07 e l’articolo di Karl & al.
    • Fattori di emissione
      • Isoprene
      • Monoterpene
      • Altri COV
    • Densità fogliare
    • Copertura fogliare
analisi dei parametri di calcolo1
Analisi dei parametri di calcolo
  • Risultati
    • Nuovi valori di FE  aumenti, e riempimento dati mancanti alle vecchie specie di INEMAR5_07
    • Variazioni meno significative del valore di densità fogliare (fattore biomassa)
    • Espressione per stimare la copertura fogliare
analisi dei parametri di calcolo2
Analisi dei parametri di calcolo
  • Fattori Emissione
    • Isoprene: aggiornamento con valori Karl & al.
    • Monoterpene: aggiornamento con somma dei valori forniti da Karl & al.
    • Altri COV: somma di OVOC e sesquiterpene forniti da Karl & al.
  • Fattore biomassa: sostituzione con valori forniti da Karl & al.
  • Profili di copertura fogliare: applicazione relazione di Staudt (2000)
analisi dei parametri di calcolo3
Analisi dei parametri di calcolo
  • Stima della copertura fogliare
    • Funzione di due parametri: ρ e τ, dipendono da specie e latidudine
      • Agricole e caducifoglie
      • Confiere, prati e sempre verdi: ρ=0.8 e τ=12 a tutte le latitudini
analisi dei parametri di calcolo4
Analisi dei parametri di calcolo

Confronto tra i valori di FE presenti in Karl & al., e quelli presenti in INEMAR5_07.

aggiornamento tabelle del modulo
Aggiornamento tabelle del modulo

Forestali

B_MACRO_SPECIE

Agricole

risultati
Risultati
  • Finora si è inserito all’interno di INEMAR6_08 solo i nuovi valori dei FE, utilizzando solo quelli relativi alle specie considerate.
  • I vecchi FE non sono stati cancellati, ma gli è stata assegnata priorità 2.
  • Nel caso non si vogliano utilizzare i nuovi valori si cambiano i valori di priorità
  • A breve inserimento nuove specie, macro specie e superfici e nuova stima più dettagliata
sviluppi
Sviluppi
  • La struttura del modulo non è definitiva con le modifiche introdotte
  • Occorre verificaredati meteo per la correzione e l’adattamento delle formulazioni (l’algoritmo di stima non è cambiato) per le nuove specie
  • Verifica e controllo di una nuova associazione con le attività SNAP (in relazione alle nuove macro specie proposte)