slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
PROPRIETA’ PRINCIPALI PowerPoint Presentation
Download Presentation
PROPRIETA’ PRINCIPALI

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 8
jada-hebert

PROPRIETA’ PRINCIPALI - PowerPoint PPT Presentation

109 Views
Download Presentation
PROPRIETA’ PRINCIPALI
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. PROPRIETA’ PRINCIPALI usati come descrittori in studi di QUANTITATIVE STRUCTURE ACTIVITY RELATIONSHIPS

  2. Esempio: RELAZIONE fra STRUTTURA MOLECOLARE e RISPOSTA BIOLOGICA vie metaboliche interazioni recettore-principio attivo ripartizioni fra biofasi riconoscimento molecolare

  3. Progettazione di un esperimento scelta e raccolta delle VARIABILI le Variabili si possono distinguere in: variabili CONTINUE temperatura, pressione, tempo, concentrazione … variabili NON CONTINUE sostituenti, solvente, reagenti, catalizzatori…

  4. PROPRIETA’ PRINCIPALI descrittori (variabili) .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. k oggetti (osservazioni) i .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. PCA A xik = xik + ∑paktai + eik a=1 PRINCIPAL PROPERTIES scores di una PCA

  5. Vantaggi delle PPs di una PCA Sono ortogonali (per definizione), quindi indipendenti fra loro eutili per la progettazione di un esperimento Sono oggettive e non scelte soggettivamente da un operatore Sono meno influenzate dagli errori di misura e dalle variazioni di sistema, rispetto ai singoli descrittori sperimentali Sono affidabili anche quando vengono ottenute da una matrice con missing data Il numero di PPs è inferiore (o al massimo uguale) al numero dei descrittori

  6. PROPRIETA’ PRINCIPALI: sono state ricavate per SOSTITUENTI (parametri sterici ed elettronici) Clementi et al., QSAR, 8, 32 (1989) SOLVENTI (mp, bp, ET, ecc.) Carlson et al., Acta Chem. Scand. (B), 39, 79 (1985) CHETONI (mp, bp, nD, densità, IR, ecc.) Carlson et al., Acta Chem. Scand. (B), 42, 145 (1988) ACIDI DI LEWIS (momenti di dipolo, costante dielettrica, potenziale di ionizzazione, energia di legame, suscettibilità magnetica, ecc.) Carlson et al., Acta Chem. Scand. (B), 40, 522 (1986) AMMINOACIDI (MW, pK, NMR, volume di Van derWaals, dati cromatografici, coefficiente di ripartizione, ecc.) Wold et al., Acta Chem. Scand. (B), 40, 135 (1986)

  7. esempio: divisione degli Amminoacidi naturali in base al segno delle prime due e tre PPs -Met - Leu, Ile, Ala - - - + +Phe,Trp, Tyr +Cys. Pro, Val -Gly, Thr -Arg, Lys, His + + + - + Asp, Glu, Ser +Asn, Gln

  8. esempio: uso delle PPs dei sostituenti per uno studio PLS PP2 PP3 PP1 A B B N PLS A C X C X Y