ASILO NIDO UN.DUE..TRE STELLA PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 20112012 - PowerPoint PPT Presentation

slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
ASILO NIDO UN.DUE..TRE STELLA PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 20112012 PowerPoint Presentation
Download Presentation
ASILO NIDO UN.DUE..TRE STELLA PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 20112012

play fullscreen
1 / 113
ASILO NIDO UN.DUE..TRE STELLA PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 20112012
771 Views
Download Presentation
jacob
Download Presentation

ASILO NIDO UN.DUE..TRE STELLA PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 20112012

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

    1. ASILO NIDO UN.DUE..TRESTELLA PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 2011\2012

    2. Le aree di sviluppo AREA SOCIO-RELAZIONALE: sviluppo dellidentificazione, dellinterazione con gli altri e della condivisione. AREA PSICOMOTORIA: sviluppo delle capacit motorie, della coordinazione e della socializzazione AREA MANIPOLATIVA: sviluppo della motricit fine per costruire le rappresentazioni della realt. AREA DEL LINGUAGGIO: sviluppo della comunicazione per esprimere bisogni ed emozioni con i gesti e le parole. AREA GRAFICO-PITTORICA: sviluppo della creativit attraverso i colori.

    3. Il gruppo dei piccoli Il gruppo dei piccoli sar composto da 3 bambini. A questet, le attivit si focalizzeranno sulla routine, sul gioco di scoperta dellambiente e di conoscenza con i bambini e gli adulti che vivranno con loro questa nuova esperienza. Verranno proposte attivit semplici attraverso il cestino dei tesori, la manipolazione e la psicomotricit. Il Nido rappresenta una novit ed il ruolo delle educatrici quello di adattare continuamente lambiente ai loro bisogni. Si instaura un rapporto affettivo e di comunicazione che con i bambini cos piccoli fatto di sguardi, contatto fisico, rassicurazione, incoraggiamento allesplorazione dellambiente circostante.

    4. Area socio-relazionale Obiettivi proposti: acquisire fiducia nelle educatrici favorire le relazioni fra i bambini conoscere le prime regole sociali

    5. Area psico-motoria Obiettivi proposti: conquista dellautonomia personale:alzarsi in piedi, gattonare, afferrare un oggetto sviluppo del movimento e della corporeit: scoperta di piedi e mani, primi passi.. conoscenza degli spazi-nido e loro fruizione in modo socialmente condiviso.

    6. Area manipolativa Obiettivi proposti: creare curiosit nellesplorazione e nella conoscenza Sviluppare la coordinazione oculo-manuale prendere confidenza con i vari materiali

    7. Area del linguaggio Obiettivi proposti: imitare e ripetere un suono udito promuovere la comunicazione verbale reagire ad alcune parole, comprendere il nome degli oggetti

    8. Area grafico-pittorica Obiettivi proposti: allenare la coordinazione oculo-manuale prendere conoscenza del colore stimolare la creativit

    9. Attivita proposte Semplici giochi atti a stimolare la corporeit e il movimento: lanciare una palla, infilare, gattonare primi tentativi di smontare, afferrare un oggetto, salire su un dondolo, tuffarsi nella piscina di palline colorate Cestino dei tesori e giochi di scoperta.. utilizzo di diversi materiali morbidi (es. cuscini, materassini)

    10. Giochi di imitazione per stimolare la comprensione,la percezione visiva, uditiva e tattile: ascolto di filastrocche e canzoncine mimate e ballate, imitazione di gesti e rumori o giochi sonori, libri tattili e sonori; Prime esperienze artistiche: manipolazione attraverso lesplorazione di materiali diversi (es. farina, impasti di pane o pizza, ovatta, foglie diverse stoffe, digito pittura ecc); Creazione di un Diario personale contenente tutte le piccole attivit quotidiane e le prime esperienze vissute allAsilo Nido

    11. il gruppo dei mezzani Il gruppo dei mezzani sar composto da 6 bambini fra i 15 e i 24 mesi. A questa et, arricchito dalle precedenti esperienze, il bambino ormai in grado di organizzare le proprie attivit di gioco e dare libero corso alla propria creativit. Il bambino,inizialmente, tender ancora a giocare individualmente e ad usare la propria immaginazione, dapprima imitando i gesti degli adulti, poi organizzando il proprio fai da te. Col passare dei mesi il bambino si avvia a diventare un piccolo essere indipendente, pronto ad affermare quotidianamente la propria personalit nel mondo degli adulti. Si formano i primi piccoli gruppi di gioco e di lavoro: il bambino compie i primi passi verso la socializzazione

    12. Il gruppo dei grandi Il gruppo dei grandi sar formato da 5 bambini fra i 24 e i 36 mesi. In questa fascia det il bambino ha ormai acquisito molte competenze psicomotorie, emotivo-relazionali e di motricit fine. Le routine, le attivit e i giochi proposti dalle educatrici saranno mirati al consolidamento della fiducia in se stessi, dellautostima e della sicurezza di se per la conquista di unautonomia sempre piu alta e di una buona capacit di rispetto delle regole e degli altri, anche in vista del futuro inserimento alla scuola dellinfanzia.

    13. Area socio-relazionale Obiettivi proposti: Instaurare relazioni tra bambini e adulti di riferimento Incentivare la costruzione dellidentit e la stima di s Conoscere e rispettare le prime regole Condividere spazi e giochi

    14. Area psicomotoria Obiettivi proposti: Favorire una motricit corretta ed equilibrata Incrementare lautonomia Imparare a conoscere lo schema corporeo

    15. Area manipolativa Obiettivi proposti: Coordinazione oculo-manuale Incentivare lautonomia Stimolare la creativit Migliorare la motricit fine

    16. Area linguistica Obietti proposti: Arricchire il lessico Comporre frasi Raccontare il proprio vissuto Esprimere i propri bisogni

    17. Area grafico-pittorica Obiettivi proposti: Coordinazione oculomanuale Conoscenza dei diversi materiali per stendere il colore Percezione e discriminazione dei diversi colori Incrementare le capacit espressive

    18. Anno scolastico 2011\2012 Durante quest anno scolastico verranno sviluppati diversi progetti e laboratori che saranno declinati con modalit differenti a secondo della fascia det alla quale si rivolgeranno. A fare da sfondo integratore saranno le sagome di 4 bambini, che attraverso i racconti e gli allestimenti scenografici ci accompagneranno attraverso i mesi e le stagioni.

    19. I progetti

    20. A come Accoglienza! Stare bene al nido, questo il primo obiettivo di noi educatrici nellaccogliere i bimbi gi inseriti e i nuovi iscritti. Canzoncine e gioco libero, semplici attivit e le prime routine per imparare a conoscerci. Attivit guida: la scatola delle vacanze!

    21. A spasso per le stagioni Passeggiate allaria aperta, semplici racconti e filastrocche per osservare come cambia il mondo intorno a noi. Ecco alcune delle attivit: Manipolazione di foglie secche, il cestino delle stagioni, conosciamo il riccio e la castagna

    22. Siamo fatti cos Progetto rivolto al gruppo dei grandi e, in modalit differente, anche a quello dei mezzani. Obiettivo: sviluppare la percezione di se, lautonomia e lindipendenza.

    23. Un.due..treColori!!! Scopriamo insieme i colori: pitturando, incollando, strappando, osservando, manipolando, cantando e, ovviamente, giocando!

    24. Le feste Verranno proposte ai bambini attivit specifiche legate alle ricorrenze principali: Natale, Carnevale, Pasqua, la festa del pap e la festa della mamma.

    25. I laboratori: I l laboratorio caratterizzato da una durata definita allinterno dellanno scolastico. Durante i mesi si susseguiranno laboratori diversi, Per qualcuno di questi ci si avvaler della collaborazione di esterni.

    26. Andar per storie Laboratorio per il gruppo dei grandi.

    27. Viaggio in fattoria lab. di psicomotricit grandi e mezzani

    28. I versi degli animali laboratorio per i piccoli

    29. Il nido musicale laboratorio musicale

    30. Tocco..annusoASSAGGIO! LAB. GRANDI MEZZANI e PICCOLI

    113. La settimana dei mezzani Luned attivit grafico pittoriche Marted attivit manipolative Mercoled giochi strutturati(infilare, puzzle) Gioved laboratorio Venerd psicomotricit, attivit libera a scelta, giorno yolly

    114. La settimana dei grandi Luned storia + disegno libero Marted attivit manipolative Mercoled quaderno Gioved laboratorio Venerd psicomotricit, gioco organizzato, giorno yolly