slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Servizio Sistema Territoriale PowerPoint Presentation
Download Presentation
Servizio Sistema Territoriale

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 32

Servizio Sistema Territoriale - PowerPoint PPT Presentation


  • 204 Views
  • Uploaded on

Roma. Capitale. 15 e 16 dicembre - Palazzo dei Congressi di Roma . Dipartimento Partecipazioni e controllo Gruppo Roma Capitale – Sviluppo economico locale. U.O. Statistica e Censimento Marketing territoriale. Servizio Sistema Territoriale. Roma. Capitale. Abstract.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Servizio Sistema Territoriale' - gomer


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Roma

Capitale

15 e 16 dicembre - Palazzo dei Congressi di Roma

Dipartimento Partecipazioni e controllo Gruppo Roma Capitale – Sviluppo economico locale

U.O. Statistica e Censimento Marketing territoriale

Servizio Sistema Territoriale

Mario Porri

slide2

Roma

Capitale

Abstract

Integrazione di archivi e basi di dati dei numeri civici per una gestione innovativa dei servizi anagrafici toponomastici e statistici di Roma Capitale

Il presente intervento prevede tre argomenti:

La rilevazione dei numeri civici e il censimento degli edifici:

pianificazione delle attività e metodologie e tecniche di rilevazione,

salto di qualità nelle indagini e rilevazioni;

Il sistema informativo territoriale dell'Ufficio di Statistica:

la geomatica per la gestione del territorio;

La gestione dei numeri civici e della toponomastica:

integrazione archivi e basi di dati di uffici diversi tramite il nuovo

software implementato presso l'Ufficio di Statistica.

RNC

GEO

GNC

Mario Porri

slide3

Roma

Capitale

Crediti

Un ringraziamento particolare a:

Antonino Turicchi Direttore Dipartimento

Stefania Cicatiello Dirigente dell’Ufficio di Statistica

ai colleghi : Gino Casale

Francesca Di Stefano

Giuliano Luchetti

e per la Rilevazione dei Numeri Civici

Raffaele Malizia Direzione centrale sviluppo e coordinamento del Sistema statistico nazionale e della rete territoriale

ai referenti dell’Istat: Damiano Abbatini

Paola Francesca Cortese

Giuseppe Di Pasquale

Vincenzo Patruno

Mario Porri

slide4

RNC

Roma

Capitale

Rilevazione Numeri Civici

Censimento degli Edifici

pianificazione delle attività e metodologie e tecniche di rilevazione, salto di qualità nelle indagini e rilevazioni;

rilevazione stabilita dall’ art. 50, comma 5 del D.L. n° 78 del 31/05/2010, convertito con modificazioni nella Legge 30/07/2010 n° 122

Mario Porri

slide5

RNC

I Numeri di Roma

  • Comune di Roma estensione: 1.282,43 Km2
  • Municipi: 19
  • Suddivisioni Toponomastiche: 116
  • Zone Urbanistiche: 155
  • Località Abitate: Centri 24; Nuclei 44; Località Produttive 2
  • Sezioni 2011: 13.604
  • Aree di Circolazione: 15.952
  • Civici (tutta Roma): 489.712
  • Edifici > 20 m2 (tutta Roma): 218.663
  • Aree Rilevazione RNC: 141
  • Numero Famiglie nei Centri Abitati: 1.264.205

Mario Porri

slide6

RNC

I Numeri di Roma

Per dimensione territoriale, 12 volte Parigi

e grande quanto le prime nove città più popolose come Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari e Catania

Per Ranking a confronto con la popolazione degli oltre 8 mila comuni italiani:

Il più piccolo Municipio, il 3° con 53 mila residenti, è al 76 posto (rank: 76°)

Solo il Centro Storico, 1° Municipio circoscritto dalle Mura Aureliane, è più grande di Sassari (rank: 31°)

Mario Porri

slide7

RNC

Fasi dell’indagine individuate (1)

  • A - Impianto
  • B - Formazione
  • C - Rilevazione
  • D -Rilascio

Reperimento personale

Definizione aree

Capo Rilevatori

Rilevatori

Sul Campo

Task force

Memorizzazione modelli

Trasmissione dati

Mario Porri

slide8

RNC

Fasi dell’indagine individuate (2)

Reperimento personale

Definizione aree

Tramite convenzione con JOBSOUL

Metodologia cluster con indicatori

Capo Rilevatori

Rilevatori

Statistici, Geografi, Dipendenti Ufficio

5 Giornate di formazione

Sul Campo

Task force

Materiale, cartografia, PC portatile

Problem solving, rilevazione con GPS

Memorizzazione modelli

Trasmissione dati

Tramite software dedicato su PC

In differita su supporto digitale

Mario Porri

slide9

RNC

Definizione aree di rilevazione (1)

Problematiche relative alla definizione di:

Zone (10, definite come gruppo di rilevatori),

Aree (150, cluster delle sezioni di censimento contigue)

Per numerosità variabile nelle sezioni di censimento di:

Numeri Civici

Edifici

Unità abitative

Per dimensione e localizzazione sul territorio

Mario Porri

slide10

RNC

Definizione aree di rilevazione (2)

La metodologia applicata prevede aggregazioni di sezioni di censimento per la definizione di cluster omogenei da assegnare ad ogni rilevatore.

Criteri aggregativi adottati: (dati riferiti ad ogni sezione)

  • contiguità territoriale
  • numerosità civica (stima)
  • numerosità degli edifici (stima)
  • superficie occupata dagli edifici (stima)
  • numerosità unità immobiliari (stima)
  • superficie sezioni
  • tempo necessario e difficoltà della rilevazione (stima)

Mario Porri

slide11

RNC

I Carichi di Lavoro

Per ogni sezione è stata usata una media ponderata di 4 variabili: (peso utilizzato inverso)

  • Civici / Superficie in ettari della sezione
  • Edifici / Superficie in ettari della sezione
  • Unità immobiliari / Numero edifici ricadenti nella sezione
  • Superficie sezione in ettari / Area occupata dagli edifici

E' stato creato, quindi, un indice considerando come base 100 il rilevatore tipo per il quale sono state utilizzate due variabili di correzione facenti riferimento al tempo medio e alla difficoltà di rilevazione.

Mario Porri

slide12

RNC

La rilevazione

X 10

X 150

Mario Porri

slide13

RNC

Direzione

Posizione Organizzativa

Supporto Amministrativo

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Supporto Informatico

Responsabile Tecnico

Supporto Cartografico

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Capo Rilevatore

Capo Rilevatore

Capo Rilevatore

Capo Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Rilevatore

Organigramma

Mario Porri

slide14

RNC

Pianificazione ( Diagramma di Gantt )

Pertinenza della rilevazione

Attività del rilevatore

FINE RNC

Mario Porri

slide15

GEO

Roma

Capitale

Il sistema informativo territoriale dell'Ufficio di Statistica

la geomatica per la gestione del territorio

prevede particolare riferimento all'integrazione delle

varie sorgenti informative sul terreno e dallo spazio e all'interpretazione dei dati e delle immagini

per applicazioni multidisciplinari sul territorio

Mario Porri

slide16

GEO

Sistemi di Supporto alle Decisioni (DSS).

La definizione che meglio riassume l’evoluzione dei Sistemi Informativi Territoriali può derivare dalla sintesi delle enunciazioni di Burrough e di Cowen:

“Un Sistema di Supporto alle Decisioni (DSS) è un potente insieme di strumenti in grado di accogliere, memorizzare, richiamare, elaborare, trasformare e rappresentare, in scenari opportuni, dati georeferiti per fornire ai decisori elementi oggettivi di valutazione su problemi di carattere ambientale e territoriale”

Mario Porri

slide17

GEO

La Geomatica

La Geomatica (geos: Terra, matica: Informatica, ovvero Gestione Automatizzata dell’Informazione) risponde all’esigenza di poter trattare in modo interdisciplinare e interoperabile grandi quantità di dati e di informazioni da questi derivate, di natura e caratteristiche diverse, rilevati con una crescente molteplicità di procedure

I dati devono essere necessariamente organizzati, elaborati, gestiti, rappresentati in cartografie digitali e numeriche ed utilizzati in tempi brevi per una corretta rappresentazione e conoscenza della situazione territoriale.

Per raggiungere questo obiettivo, la Geomatica si basa sulla “georeferenziazione”

Mario Porri

slide18

GEO

Gli Esperti

Una figura professionale di questo tipo esiste nel Nord America dagli inizi degli anni ’80 e in alcuni paesi d’Europa si sta progressivamente affermando.

Chartered Surveyor nei paesi di lingua inglese;

Géomètre Expert in quelli francofoni;

Vermessungsingenieur in quelli di lingua tedesca;

Geodetische Ingeniur nei Paesi Bassi.

Mario Porri

slide19

GEO

Stratificazione delle informazioni nei GIS

Mario Porri

slide20

GEO

Sistema classico

Mario Porri

slide21

GEO

Sistema integrato

Mario Porri

slide22

GEO

Rappresentazione della realtà

Mario Porri

slide23

GEO

Associazione degli attributi

Mario Porri

slide24

GEO

GIS del Servizio Territorio dell’Ufficio di Statistica

Cartografia e vettorializzazione

Mario Porri

slide25

GEO

GIS del Servizio Territorio dell’Ufficio di Statistica

Base di dati, interrogazioni

Mario Porri

slide26

GEO

GIS del Servizio Territorio dell’Ufficio di Statistica

Rappresentazioni grafiche

Mario Porri

slide27

GEO

GIS del Servizio Territorio dell’Ufficio di Statistica

Bacino di utenza: buffer

Mario Porri

slide28

GNC

Roma

Capitale

La gestione dei numeri civici e della toponomastica

Come integrazione di archivi e basi di dati di uffici diversi tramite il nuovo

software GNC (Geolocalizzazione Numeri Civici) implementato presso l'Ufficio di Statistica

Mario Porri

slide29

GNC

Roma

Capitale

Statistica

Toponomastica

Anagrafe

La fonte dei dati per GNC

Gestisce

Utilizza

Per propria competenza

Consulta

Procedura GNC

FINE GNC

Mario Porri

slide30

GNC

Roma

Capitale

FINE GNC

Mario Porri

slide31

Roma

Capitale

Proposte

Le sinergie tra i diversi soggetti interessati permettono

Contributi alle metodologie suggerite dall'Istat in occasione dei Censimenti

Contributi per il nuovo sistema informativo geografico integrato di Roma Capitale

Contributi alla integrazione e alla correzione delle anomalie presenti negli archivi anagrafici della popolazione residente romana

RNC

GEO

GNC

Mario Porri

slide32

Roma

Capitale

Si ringrazia dell’attenzione

Per chiarimenti o documentazione:

mario.porri@comune.roma.it

mario.porri@uniroma1.it

Tel. 06 6710 3933

Fax 06 6710 3414

Via della Greca, 5

00186 Roma

Mario Porri