slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Crisi delle banche - punti di vista e prospettive Il meccanismo dei prestiti immobiliari PowerPoint Presentation
Download Presentation
Crisi delle banche - punti di vista e prospettive Il meccanismo dei prestiti immobiliari

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 4

Crisi delle banche - punti di vista e prospettive Il meccanismo dei prestiti immobiliari - PowerPoint PPT Presentation


  • 144 Views
  • Uploaded on

Crisi delle banche - punti di vista e prospettive Il meccanismo dei prestiti immobiliari . a) – sistema tradizionale. prestito . Gli effetti dell‘inadempimento si limitano a questo circuito finanziario. contratto di mutuo. mutuatario . banca. servizio del prestito. b) – sistema attuale.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Crisi delle banche - punti di vista e prospettive Il meccanismo dei prestiti immobiliari' - gaius


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Crisi delle banche - punti di vista e prospettiveIl meccanismo dei prestiti immobiliari

a) – sistema tradizionale

prestito

Gli effetti dell‘inadempimento si limitano a questo circuito finanziario

contratto di mutuo

mutuatario

banca

servizio del prestito

b) – sistema attuale

prestito

cartolarizzazione

Inclusione del contratto di mutuo in vari tipi di prodotti finanziari

contratto di mutuo

A

B

C

D

mutuatario

Gli effetti dell‘inadempimento si estendono a tutti i circuiti finanziari

servizio del prestito

Aareal Bank AG - Filiale ItaliaAvv. Antonio Mazza

la tempesta perfetta
La “Tempesta Perfetta”
  • 1 1995 Bill Clinton riforma il Comunity Reinvestment Act: i crediti subprime e i mutui subprime NISA, NINA e NINJA
  • 1997 Incentivi fiscali per le compravendite immobiliari
  • Discesa tassi interesse – Aumento della leva finanziaria
  • 1998-2006 – Boom Immobiliare
  • 5 Regole Bancarie di Basilea
  • 6 Provvvista e Cartolarizzazioni: Fannie Mae e Freddie Mac
  • 7 Agenzie di Rating
  • 8 Credit Default SWAP
  • 9 2005 Aumento inflazione causato dall’enorme liquidità: aumento tassi di interesse deciso dalla Federal Reserve
  • 10 2007 Aumento della morosità e delle insolvenze: discesa dei valori immobiliari
  • 11 Perdite per le finanziarie specializzate in mutui
  • 12 Declassamento tardivo del grado di rischio dei titoli subprime
  • 13 Gli investitori nei Fondi chiedono il riscatto delle loro quote
  • 14 I Fondi cercano di vendere i titoli subprime per ottenere liquidità: non riescono vendono altri titoli/azioni in portafoglio: Crolli di Borsa
  • 15 Le banche cercano di fornire liquidità ai fondi: la liquidità è evaporata dal mercato interbancario
  • 16 Credit Crunch

Aareal Bank AG - Filiale ItaliaAvv. Antonio Mazza

slide3

Prospettive

1 Ricapitalizzazione della banche2 Favorire le emissioni obbligazionarie delle Banche che fungono da provvista per le operazioni di finanziamemto3 Rivedere i criteri di Basilea 4 Rivedere il sistema di cartolarizzazione5 Rivedere il ruolo della banche: specializzazione6 Rivedere il ruolo di tutti gli intermediari7 Rivedere il ruolo delle Agenzie di Rating8 Favorire i finanziamenti per le operazioni di sviluppo

Aareal Bank AG - Filiale ItaliaAvv. Antonio Mazza

dopo l euforia
Dopo l‘euforia …
  • La finanza concerne uno degli aspetti primari del fenomeno della globalizzazione, grazie allo sviluppo dell‘elettronica e alle politiche di liberalizzazione dei flussi di denaro tra i diversi Paesi. La funzione oggettivamente più importante della finanza, quella cioè di sostenere nel lungo termine la possibilità di investimenti e quindi di sviluppo, si dimostra oggi quanto mai fragile: essa subisce i contraccolpi negativi di un sistema di scambi finanziari – a livello nazionale e globale – basati su una logica di brevissimo termine, che persegue l‘incremento del valore delle attività finanziarie e si concentra nella gestione tecnica delle diverse forme di rischio. Anche la recente crisi dimostra come l‘attività finanziaria sia a volte guidata da logiche puramente autoreferenziali e prive di considerazione, a lungo termine, del bene comune. L‘appiattimento degli obiettivi degli operatori finanziari globali sul brevissimo termine riduce la capacità della finanza di svolgere la sua funzione di ponte tra il presente e il futuro, a sostegno della creazione di nuove opportunità di produzione e di lavoro nel lungo periodo. Una finanza appiattita sul breve e brevissimo termine diviene pericolosa per tutti, anche per chi riesce a beneficiarne durante le fasi di euforia finanziaria.

Benedetto XVI, messaggio per la celebrazione della Giornata Mondiale della Pace, 1/1/2009