piano strategico siae 2011 2013 incontro con i rappresentanti degli associati n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Piano strategico SIAE 2011-2013 Incontro con i rappresentanti degli associati PowerPoint Presentation
Download Presentation
Piano strategico SIAE 2011-2013 Incontro con i rappresentanti degli associati

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 23
Download Presentation

Piano strategico SIAE 2011-2013 Incontro con i rappresentanti degli associati - PowerPoint PPT Presentation

fisseha
180 Views
Download Presentation

Piano strategico SIAE 2011-2013 Incontro con i rappresentanti degli associati

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Piano strategico SIAE 2011-2013Incontro con i rappresentanti degli associati Roma, 2 agosto 2011

  2. Agenda • Il piano strategico di SIAE 2011-2013 • Descrizione degli interventi avviati tra quelli previsti dal Piano Strategico SIAE 2011-2013

  3. Sintesi andamento economico SIAE 2000-2011 • L’andamento economico di SIAE nel periodo 2000-2011 mostra un peggioramento della marginalità a partire dall’esercizio 2006, aggravando il deficit operativo strutturale che caratterizza l’azienda (i dati di costo e di ricavo sono al netto della voce Fondo di Solidarietà): • Fino al 2005 SIAE ha una marginalità operativa negativa media di circa 10 mil €, bilanciata dalla gestione finanziaria, che consente di ottenere un risultato netto medio positivo di circa 3 mil € • Dal 2005 si nota un peggioramento costante del risultato operativo che passa dai -10 mil € del 2005 agli oltre -36 mil € del 2011*; fino al 2007 la gestione finanziaria è riuscita a sostenere il risultato netto (soprattutto negli anni 2006-2007, in cui i proventi finanziari sono stati rispettivamente di 31 mil € e di 41 mil €) ma la crisi dei mercati del 2008 e il ritorno dei proventi finanziari su livelli «normali» negli anni successivi, non ha permesso di riequilibrare il deficit operativo * Dati di preconsuntivo provvisori. ** Dati preventivo 2011. • Il peggioramento dei margini di SIAE è dovuto essenzialmente al costante incremento dei costi, che passano dai 144,5 mil € del 2000 ai 192,8 mil € del 2011**, non sostenuto dall’andamento dei ricavi, che dal 2005 al 2011 mostrano un trend negativo, passando dai 167 mil € del 2005 ai 156 mil € del 2011**; i costi della produzione passano dal 107% dei ricavi del 2000, al 123% del 2011**.

  4. Andamento Ricavi - Costi SIAE anni 2000 - 2010(milioni di euro)

  5. servizi società di autori Dati basati su informazioni in nostro possesso ovvero riprese dai siti istituzionali di ciascuna società

  6. Obiettivi del Piano Strategico di SIAE 2011-2013 • Il Piano Strategico di SIAE per il periodo 2011-2013, ha l’obiettivo di identificare le linee guida che consentano di riequilibrare la gestione economica finanziaria, attraverso lineed'azionedirette a: • Incrementaregliincassi • Migliorarel'efficienzaoperativa • Sviluppare lerisorseumane • La declinazione delle linee guida strategiche viene realizzata attraverso la definizione di un insieme di interventi che consentiranno di realizzare gli obiettivi identificati: • Aumentare il valore della produzione (al netto del Fondo di Solidarietà) dai 156 mil. € del 2011 (dati preventivo 2011) ai 167, 3 mil. € del 2014 • Ridurre il costo della produzione(al netto del Fondo di Solidarietà e degli accantonamenti per gli adeguamenti salariali) dai 94,4 mil. € del 2011 (dati preventivo 2011) ai 90,8 mil. € del 2014 • Ridurre i costi del personale da 97,9 mil. € nel 2011 (dati I preconsuntivo 2011 che considerano anche gli accantonamenti del 2011 per gli adeguamenti salariali fino al 2011) a 93,6 del 2014 • Il DPR di nomina del Commissario prevede, tra i suoi compiti, quello di: • Adottare gli atti necessari ed opportuni al fine di assicurare il risanamento finanziario e l’equilibrio economico-gestionale della Società

  7. Lineestrategiche, fattoricritici di successo e dimensioni di intervento LINEE STRATEGICHE FATTORI CRITICI DI SUCCESSO (FCS) DIMENSIONI DI INTERVENTO Processi Organizz.. Strumenti • Recupero Evasione • Facilitazione attività di pagamento • Recupero diritti estero • Miglioramento servizi esistenti e sviluppo nuovi servizi sinergici al core business    Incremento degli incassi        • Alleggerimento attività di Front Office e delocalizzazione attività amministrative • Riassetto Rete Territoriale • Introduzione logiche di Business Process Management e allineamento organizzativo • Semplificazione della governance • Revisione accordi con i mandatari    Miglioramento dell’efficienza operativa        • Sistemi di selezione, valutazione e incentivazione • Gestione delle carriere e dei piani di sviluppo e formazione • Revisione contratti • Gestione del cambiamento   Sviluppo risorse umane     

  8. Linee strategiche / incremento incassi • L'andamento economico di SIAE in relazione al mercato di riferimento evidenzia la necessità di operare un'attenta gestione delle iniziative di sviluppo dei ricavi, così come delle iniziative rivolte al recupero di efficienza • In questo contesto, le linee d'azione sulle quali si sviluppa il piano sono: • Incremento degli incassi • Miglioramento dell'efficienza operativa • Sviluppo risorse umane • Linea incremento degli incassi. Viene perseguita attraverso interventi volti a • Recuperare l'evasione sul mercato attuale tramite la revisione del modello operativo delle attività di controllo, l'aumento del numero dei controlli e l'acquisizione di banche dati esterne che li rendano sempre più mirati e il potenziamento della lotta alla pirateria web • Facilitare le attività di pagamento e la fruizione dei servizi da parte degli utilizzatori tramite la realizzazione di modalità di gestione via web del licencing (per gli utilizzatori occasionale e per la riproduzione di musica e video su supporti) e il trasferimento dei servizi web su mobile • Recuperare i diritti estero tramite l'integrazione e la cooperazione internazionale e l'adozione di un modello di controllo relativo all'utilizzo del repertorio SIAE all'estero • Migliorare i servizi esistenti e sviluppare nuovi servizi, aumentando la produttività dei servizi esistenti e ampliando il portafoglio d'offerta in logiche di sinergia con il core business

  9. Linee strategiche / miglioramento efficienza operativa • Linea miglioramento dell'efficienza operativa. Viene perseguita attraverso interventi volti a • Alleggerire l'attività di Front Office e delocalizzare le attività amministrative tramite la realizzazione di un Portale Organizzatori che virtualizzi il licencing degli organizzatori professionali e la centralizzazione della funzione amministrativa a fronte della delocalizzazione delle attività presso le strutture SIAE ritenute più idonee • Ridefinire l'assetto della Rete Territoriale in termini di numero dei punti periferici, delle sedi e delle mandatarie e relativa circoscrizione sulla base del mercato potenziale espresso dal territorio di riferimento • Introdurre logiche di Business Process Management che permettano di analizzare e revisionare i processi aziendali critici, individuare e gestire i relativi impatti organizzativi, automatizzare i processi attraverso la realizzazione di strumenti di supporto, introdurre sistemi di rilevazione delle performance dei processi e dei servizi, introdurre la piattaforma di BPM e integrarla con le principali applicazioni correnti e future, sfruttare in modo ottimale le informazioni presenti nelle banche dati SIAEed in quelle esterne ritenute utili • Semplificare la Governance attraverso la formulazione di proposte di revisione del Regolamento Generale

  10. Linee strategiche / sviluppo risorse umane • Linea sviluppo delle risorse umane. Viene perseguita attraverso interventi volti a • Dimensionare gli organici, definire il budget del personale e il processo di selezione, introdurre sistemi di valutazione e incentivazione, gestire le carriere, i piani di sviluppo e la formazione, per assicurare che gli organici siano correttamente dimensionati, le azioni del personale convergano verso il raggiungimento delle strategie aziendali, la crescita delle persone sia coerente e non avvenga attraverso il contenzioso giuslavoristico • Gestire il cambiamento in modo da coinvolgere le persone impattate dal cambiamento, facilitare l’interiorizzazione del cambiamento e metterle in condizione di operare secondo le nuove logiche e le nuove modalità, dal punto di vista delle conoscenze e dei comportamenti attesi • Revisionare i contratti in maniera tale che recepiscano le logiche di raggiungimento degli obiettivi aziendali e di sviluppo professionale

  11. A Interventi organizzativi C Change Management B Progetti IT SIAE 2011 D Contratti E Comunicazione Esterna

  12. Piano 2011 - 2013 Al fine di migliorare efficienza ed efficacia dei servizi forniti uno degli obiettivi fondamentali è completare la trasformazione della SIAE in una moderna web company SPORTELLO VIRTUALE a disposizione di tutti gli Associati ed Utilizzatori

  13. Sportello virtuale • Servizi più celeri e migliore qualità e completezza dei dati a disposizione di Associati ed Utilizzatori • Semplificazione delle attività di sportello e conseguente incremento in numero e qualità dei controlli esterni maggiori incassi • Ottimizzazione dei processi interni e quindi minori costi gestionali

  14. Linee strategiche e interventi prioritari 2011 • Ogni singola linea strategica si articola in una serie di interventi che hanno lo scopo di garantirne l’attuazione: gli interventi complessivi previsti dal piano per il periodo di riferimento (2011-2013) sono 44 • I lavori per l’attuazione del piano sono stati avviati a giugno 2011. Questo ritardo nell’inizio delle attività ha reso indispensabile individuare, tra tutti gli interventi pianificati, quelli prioritari: affrontare in modo mirato alcune questioni è, infatti, l’unico modo per essere ragionevolmente sicuri di raggiungere risultati tangibili • Per questo motivo sono stati avviati al momento gli interventi (riportati nella slide successiva) capaci di apportare nel più breve tempo possibile (vale a dire a partire dal 2012) benefici tangibili

  15. Lineestrategichee interventi prioritari 2011 • Ridefinizione assetto Rete Territoriale • Revisione processo controllo ispettivo Rete Territoriale • Processo recupero crediti accertati • BI - Controllo processo permesso/incasso • BI - Razionalizzazione base dati DWH (Data Warehouse) • BI - Cruscotti/Reportistica - Sistema a supporto delle decisioni • Web - Portale organizzatori professionali • Web - Portale intrattenimenti privati • Web - Trasferimento servizi su mobile • Acquisizione programmi musicali via Internet • BI: Business Intelligence

  16. Agenda • Il piano strategico di SIAE 2011-2013 • Descrizione degli interventi avviati tra quelli previsti dal Piano Strategico SIAE 2011-2013

  17. Interventi organizzativi: revisione del processo di controllo ispettivo rete, ridefinizione assetto rete territoriale Obiettivi Tempi e Risultati di Progetto • Definizione dell’assetto futuro della Rete Territoriale e definizione dell'ufficio territoriale tipo • Ridefinizione del modello operativo delle attività di controllo e del processo di gestione delle ispezioni, per garantire il corretto e puntuale presidio delle manifestazioni spettacolistiche e di intrattenimento Attività • L’intervento, governato da un Gruppo di Lavoro guidato dal personale SIAE, prevede: • Lo svolgimento di una serie di analisi sulla rete territoriale, sul mercato di riferimento e sui servizi erogati, con lo scopo di disegnare e definire l’assetto ottimale della Rete Territoriale • La definizione del nuovo modello operativo che migliori le attività di controllo della Rete Territoriale (ridefinizione logiche di controllo, programmazione e pianificazione dei controlli, introduzione di metriche per il controllo e il miglioramento del processo) Tempo complessivo: circa 18 mesi Benefici • Incremento degli incassi • Efficientamento dei processi operativi della Rete Territoriale • Aumento efficacia dei controlli (numero/qualità) • Ottimizzazione del dimensionamento delle strutture territoriali • Riduzione dei costi della Rete Territoriale

  18. Interventi organizzativi: revisione processo recupero crediti accertati Obiettivi Tempi e Risultati di Progetto • Revisionare il processo di recupero dei crediti accertati: • Dal territorio a seguito dei controlli svolti • Dalle strutture centrali (in base agli accordi stipulati) • Predisporre strumenti informatici e reportistica per la gestione e il monitoraggio dello stato dei crediti • Incrementare l’ammontare delle somme recuperate Attività • L’intervento, governato da un Gruppo di Lavoro guidato dal personale SIAE, prevede lo svolgimento delle seguenti attività: • Analisi e revisione del processo di recupero dei crediti svolti dalla periferia e dal centro, revisione delle strutture organizzative responsabili delle attività • Revisione delle procedure di recupero dei crediti, identificando le soluzioni da attivare per le diverse tipologie di credito (es. ricorso a legali, a società di recupero crediti ecc.) • Progettazione e realizzazione di strumenti per la gestione e il monitoraggio del credito, attraverso strumenti informatizzati, realizzazione della reportistica periodica Tempo complessivo: circa 18 mesi Benefici • Efficientamento del processo di recupero dei crediti (tempi di esecuzione, effort sostenuto) • Riduzione dei costi unitari di recupero dei crediti • A regime, incremento delle somme recuperate con effetto su incassi per DdA

  19. Progetti IT: Business Intelligence – razionalizz. base dati, cruscotti direzionali, monitoraggio processi Obiettivi Tempi e Risultati di Progetto • Razionalizzazione delle informazioni ed eliminazione di duplicazioni (dati, anagrafiche ecc.) • Miglioramento dell’affidabilità dei dati • Facilitazione dell'analisi degli andamenti economici e della qualità dei servizi resi • Utilizzo di cruscotti e viste per il monitoraggio e controllo dell'attuazione del piano strategico Attività • L’intervento, governato da un Gruppo di Lavoro guidato dal personale SIAE, prevede la valorizzazione del parco informativo attraverso lo svolgimento delle seguenti attività: • Analisi tecnica per la realizzazione base dati unificata • Progettazione ed implementazione flussi dati per l’alimentazione della base dati • Ampliamento e completamento dei dati con le informazioni derivanti da: • Banche dati esterne • Processi e servizi SIAE • Geomarketing • Analisi e raccolta requisiti per la realizzazione di cruscotti • Implementazione reportistica individuata Tempo complessivo: circa 18 mesi Benefici • Efficientamento operativo e del processo decisionale e di controllo • Potenziale aumento degli incassi grazie ad una migliore conoscenza del mercato potenziale e recupero dell’evasione • Migliore fruibilità dei dati del patrimonio informativo SIAE

  20. Progetti IT: portale organizzatori professionali Obiettivi Tempi e Risultati di Progetto • Realizzazione infrastruttura per l’attivazione di servizi web agli utilizzatori professionali ed attivazione nuovi canali per il pagamento (carta di credito) Attività • L’intervento, governato da un Gruppo di Lavoro guidato dal personale SIAE, prevede la realizzazione di un portale web per l’attivazione di servizi agli organizzatori professionali, che permetta di richiedere i permessi di utilizzazione, trasmettere i dati economici della manifestazione, visualizzare i diritti dovuti e pagare tali diritti: • Analisi tecnica ed identificazione servizi da attivare su piattaforma Web • Predisposizione accordi per la gestione dei servizi bancari (pagamenti tramite carta di credito, bonifico ecc.) • Progettazione ed implementazione portale WEB • Progettazione e predisposizione interfacciamenti con altri sistemi SIAE Tempo complessivo: circa 6mesi Benefici • Miglioramento dell'immagine SIAE per i servizi forniti • Semplificazione dei servizi forniti agli utilizzatori • Attivazione nuovi canali per il pagamento e incremento degli incassi • Delocalizzazione delle attività amministrative agli organizzatori, con conseguente diminuzione del carico di lavoro delle strutture periferiche e riduzione dei costi di gestione

  21. Progetti IT: portale intrattenimenti privati Obiettivi Tempi e Risultati di Progetto • Predisposizione di servizi su piattaforme web e mobile, con delocalizzazione delle attività di front office direttamente agli utilizzatori occasionali • Miglioramento delle modalità di acquisizione dei diritti dovuti • Attivazione di canali aggiuntivi per l’acquisizione dei diritti Attività • L’intervento, governato da un Gruppo di Lavoro guidato dal personale SIAE, prevede la realizzazione di una infrastruttura tecnica ed applicativa, per la gestione delle autorizzazioni e il pagamento dei diritti dovuti da parte degli utilizzatori occasionali che organizzano intrattenimenti privati con musica: • Analisi tecnica della soluzione da implementare • Predisposizione accordi per la gestione dei servizi bancari • Progettazione ed implementazione portale WEB • Progettazione ed implementazione servizi su piattaforma Mobile • Progettazione e predisposizione interfacciamenti con altri sistemi SIAE Tempo complessivo: circa 7/9 mesi Benefici • A regime, incremento degli incassi (+5%) • Semplificazione dell’iter per il pagamento dei diritti dovuti

  22. Progetti IT: trasferimento servizi su mobile Obiettivi Tempi e Risultati di Progetto • Facilitare l’accesso alla fruizione dei servizi web per gli associati e per gli organizzatori di spettacolo, con l’utilizzo della piattaforma mobile • Definizione di una piattaforma di riferimento da utilizzare nello sviluppo di nuovi servizi Attività • L’intervento, governato da un Gruppo di Lavoro guidato dal personale SIAE, prevede la migrazione e l’estensione verso la piattaforma mobile, accessibile anche attraverso terminali telefonici, di servizi web dedicati agli utilizzatori professionali attualmente disponibili tramite il portale: • Identificazione servizi da attivare su piattaforma Mobile (in corso) • Analisi tecnica della soluzione da implementare • Progettazione e predisposizione interfacciamenti con i sistemi di back-end • Realizzazione del portale mobile con i servizi identificati Tempo complessivo: circa 12 mesi Benefici • Miglioramento nella fruizione dei servizi verso gli associati e gli utilizzatori del repertorio tutelato

  23. Progetti IT: acquisizione programmi musicali via web Obiettivi Tempi e Risultati di Progetto • Predisposizione di servizi su piattaforme web per la gestione delle distinte di esecuzione dei brani in scaletta, mediante accesso e compilazione online delle utilizzazioni previste Attività • L’intervento, governato da un Gruppo di Lavoro guidato dal personale SIAE, prevede la realizzazione di una infrastruttura tecnica ed applicativa, per la realizzazione di funzioni web per la compilazione dei programmi musicali da parte degli esecutori e la associazione dei programmi sottoscritti con i documenti di incasso SIAE: • Analisi tecnica della soluzione da implementare • Progettazione ed implementazione portale web per la gestione dei programmi musicali • Predisposizione funzionalità per la riconciliazione dei programmi musicali • Attivazione accordi per la firma digitale dei programmi • Progettazione e predisposizione interfacciamenti con altri sistemi SIAE Tempo complessivo: circa 18 mesi Benefici • A regime, riduzione dei costi di gestione (circa 1,5 mil. €) • Riduzione delle attività di back office per l'associazione programmi/incassi DdA • Efficientamento dei controlli per falsa programmazione • Semplificazione per gli organizzatori relativa alla consegna dei programmi musicali