slide1 n.
Download
Skip this Video
Download Presentation
La relazione comincia…in utero !

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 23

La relazione comincia…in utero ! - PowerPoint PPT Presentation


  • 132 Views
  • Uploaded on

La relazione comincia…in utero !. Ma le cose non sono semplici!. Relazione=Res Lata. Cose portate tra persone : ciascuno porta e dà qualcosa nello scambio. Lo scambio è alla base dell’interazione umana Nella relazione interpersonale si dà qualcosa di se stessi !.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'La relazione comincia…in utero !' - dex


Download Now An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
relazione res lata
Relazione=Res Lata
  • Cose portate tra persone : ciascuno porta e dà qualcosa nello scambio.
  • Lo scambio è alla base dell’interazione umana
  • Nella relazione interpersonale si dà qualcosa di se stessi !
le relazioni nella famiglia
Le relazioni nella famiglia
  • Sono sempre “un lavoro”
  • Attraversano periodicamente periodi di crisi in concomitanza con eventi fisiologici (le varie tappe della crescita dei figli) o “patologici”(malattie di uno dei membri, crisi coniugali gravi ecc)
  • Comportano comunque una certa dose di conflitti.
le relazioni della famiglia 2
Le relazioni della famiglia 2
  • In presenza di un disturbo mentale latente o all’esordio tutta la famiglia va in sofferenza.
  • In presenza di un disturbo mentale diagnosticato la sofferenza del gruppo si consolida e va trattata a sua volta come uno degli aspetti della malattia del “paziente designato”
le relazioni della famiglia 3
Le relazioni della famiglia 3
  • Le reazioni più comuni (da evitare) sono
  • Critica eccessiva
  • Svalutazione
  • Ipercoinvolgimento biasimo e inappropriate richieste .
  • Tutte nascono da un livello più o meno grande di negazione del problema.
le relazioni della famiglia 4
Le relazioni della famiglia 4
  • Le reazioni più utili (su cui addestrarsi) sono:
  • Tolleranza insieme a capacità di porre dei limiti.
  • Calore e partecipazione insieme alla capacità di tenere distinta la propria identità
  • Attrezzarsi a un futuro complicato
le relazioni della famiglia 5
Le relazioni della famiglia 5
  • Una delle cose più importanti è partecipare all’alleanza terapeutica tra paziente e curanti e adoprarsi perché le cure siano rispettate (tutte le cure non solo quelle farmacologiche)
  • Il punto di vista della famiglia sull’effetto delle cure è fondamentale ma vanno evitate troppe interferenze.
stravagante e familiare
“Stravagante e Familiare”
  • “In ogni edificio, in ogni dimora altrui , si trova qualche cosa di stravagante e di familiare “ (Philip Johnson, architetto)
  • Così è in ogni relazione !
osservazione e ascolto

Osservazione e Ascolto

La relazione terapeutica si fonda sull’osservazione e sull’ascolto.

Spesso il non detto è più importante di quanto viene esplicitato.

addomesticare
Addomesticare?
  • -Cerco degli amici. Che cosa vuol dire “addomesticare”?
  • -..E’ una cosa da molto dimenticata. Vuol dire “creare dei legami”…-
  • ….- Ma se tu mi addomestichi ,noi avremo bisogno l’uno dell’altro.Tu sarai per me unico al mondo e io sarò per te unico al mondo..
  • (Saint Exupery . Il Picccolo Principe)
addomesticare1
Addomesticare !
  • -Che bisogna fare?- domandò il Piccolo Principe
  • -Bisogna essere molto pazienti-, rispose la Volpe
  • -In principio tu ti siederai un po’ lontano da me …Io ti guarderò con la coda dell’occhio e tu non dirai nulla. Le parole sono una fonte di malintesi. Ma ogni giorno tu potrai sederti un po’ più vicino…-
  • (Saint Exupery . Il Piccolo Principe)
life events
“Life Events”
  • Gli eventi di vita significativi (di perdita) sia remoti che recenti hanno molta importanza su come il paziente vive la sua malattia e comportano comunque delle alterazioni delle reazioni e dei comportamenti abituali, fino alla morte..
life events remoti
Life Events Remoti
  • La perdita precoce di uno o di entrambi i genitori.
  • Gravi e protratte malattie nell’infanzia
  • La separazione molto conflittuale dei genitori prima dei 12 anni
  • Traslochi o affidamenti
life events recenti
Life Events Recenti
  • Morte di un amico stretto o di un parente, avversità economiche gravi, perdita o cambio di lavoro, separazione, divorzio e conflitti interpersonali , traslochi (soprattutto in RSA !) , pericoli o minacce esterne,ma anche successi o riconciliazioni!
la relazione nell istituzione
La Relazione nell’Istituzione
  • Le reazioni individuali sono molto variabili
  • E’ sempre un processo di adattamento complesso
  • Tutte le risorse individuali vengono mobilitate , ma…
l esperienza del dolore
L’Esperienza del Dolore
  • La sofferenza è insita nella natura umana; ma non soffriamo mai, o almeno molto di rado,senza nutrire la speranza della guarigione ; e la speranza è un piacere.
  • Giacomo Casanova
relazioni pericolose
Relazioni pericolose
  • L’eccessiva distanza ,la freddezza difensiva, fino al cinismo possono portare a una relazione terapeutica carente e avvilente sia per l’utente che per l’operatore.
  • L’eccessivo coinvolgimento,una distanza troppo ravvicinata,e un’impatto emotivo non regolato possono portare a una relazione inefficace e dannosa (“il complesso di salvazione “)
il piacere della relazione
Il piacere della relazione
  • Se riusciamo a muoverci nella giusta distanza , e nella giusta vicinanza, la nostra tecnica diventa spontaneità e la relazione terapeutica diventa fonte di soddisfazione per il paziente e vero e proprio piacere per noi.Come una réverie.
la speranza terapeutica
La Speranza è Terapeutica
  • …e permette di dare una risposta al quesito più radicale che in ciascuno di noi affiora nei momenti di spaesamento , angoscia , disperazione ; e che rimanda non solo al dilemma della nostra relazione con gli altri ma con l’intero mondo…