perch il tedesco n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Perché il tedesco? PowerPoint Presentation
Download Presentation
Perché il tedesco?

play fullscreen
1 / 8
Download Presentation

Perché il tedesco? - PowerPoint PPT Presentation

cybill
237 Views
Download Presentation

Perché il tedesco?

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Perché il tedesco? • dopo l’inglese, è la lingua più parlata in Europa (32%) • si può parlare con il 25% degli europei che è di madrelingua tedesca • dopo l’inglese il tedesco è la lingua più parlata nel web • è molto utile nell’ambito del lavoro: la Germania è il primo partner commerciale dell’Italia (il Bellunese dista meno di 100 KM da zone dove si parla tedesco) • dà maggiori opportunità d’inserimento nel settore del turismo: i tedeschi rappresentano il 55% dell’intero flusso turistico

  2. TRATTO DAL SITO DELLA REGIONE VENETO

  3. INTERSCAMBIO COMMERCIALE CON L’ESTEROImportazioni - esportazioni per territorioValori in migliaia di euro(tratto dal sito della Regione Veneto IMPORTAZIONI PAESE PROVINCIA BL TOTALE VENETO • GERMANIA 82.256 8.927.778 • AUSTRIA 25.667 1.397.493 • FRANCIA 54.761 2.152.995 • SPAGNA 12.952 1.390.529

  4. ESPORTAZIONI PAESE PROVINCIA BL TOTALE VENETO • GERMANIA 178.112 6.101.506 • AUSTRIA 41.768 1.671.170 • FRANCIA 285.358 4.746.149 • SPAGNA 217.942 2.741.156

  5. (...) Perché, se c’è un aspetto più degli altri che mi fa percepire come speciale la mia formazione liceale, è proprio lo studio del tedesco, della lingua come della letteratura. So bene quello che si dice in giro: «Il tedesco? Ma sei pazzo? È difficile. Pensa che ha il nominativo, l’accusativo eccetera... Come si chiamano? I casi, ecco, come il latino. E poi è una lingua dura». Parzialmente vero. Vero. Del tutto falso, rispettivamente. Non è una lingua semplice (quale lingua lo è, d’altronde?), è senz’altro molto strutturata (quindi fa anche molto bene alla testa), ma non è affatto «dura» o «sgradevole», e chiunque mastichi un po’ di tedesco lo sa bene. (…) Tratto da un articolo di Paolo Giordano (autore di “La solitudine dei numeri primi” )vincitore del premio Strega 2008

  6. L’ingleseè indispensabile, ce lo ripetono da anni e lo ripeto anch’io. Il tedesco è un di più, ma è un di più che, una volta imparato e visto da una distanza sufficiente, risulterà altrettanto indispensabile, perché farà la differenza, quando un uomo corpulento dall’altra parte di una scrivania vi domanderà minaccioso: «E... quali lingue parla?».

  7. CONCLUSIONI • Molteplici sono i meccanismi che possono influenzare la crescita o la scomparsa di una lingua straniera in un dato territorio: • la moda • il turismo • la musica • il cinema • le vostre stesse scelte di genitori

  8. PERCHE’ STUDIARE DUE LINGUE STRANIERE ALLA SCUOLA MEDIA? • Studi recenti hanno dimostrato che l’apprendimento delle lingue deve avvenire quanto prima possibile in quanto la forte plasticità cerebrale propria dei bambini che facilita tale apprendimentodiminuisce in età adulta • La lingua tedesca ha il vantaggio di raccordarsi all’inglese in quanto discende dallo stesso ceppo e ciò rende più fluido il processo di apprendimento di entrambe le lingue • Essendo il tedesco una lingua molto strutturata da un punto di vista grammaticale favorisce l’acquisizione di un metodo di studio valido e spendibile per l’apprendimento di altre lingue straniere e rafforza le capacità logiche anche per l’assimilazione della stessa grammatica italiana