scuola dell infanzia l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
SCUOLA DELL’INFANZIA PowerPoint Presentation
Download Presentation
SCUOLA DELL’INFANZIA

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 16

SCUOLA DELL’INFANZIA - PowerPoint PPT Presentation


  • 617 Views
  • Uploaded on

SCUOLA DELL’INFANZIA. XXV APRILE 3° CIRCOLO BASSANO DEL GRAPPA ANNO SCOLASTICO 2008 / 2009. VIAGGIO NEL PAESE DEI SEGNI E DELLE TRACCE…….. VIAGGIO NELLA FANTASIA. DESTINATARI BAMBINI 5 ANNI GRANDI. CHE COS’È IL PREGRAFISMO.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'SCUOLA DELL’INFANZIA' - cordell


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
scuola dell infanzia
SCUOLA DELL’INFANZIA

XXV APRILE

3° CIRCOLO

BASSANO DEL GRAPPA

ANNO SCOLASTICO 2008 / 2009

che cos il pregrafismo
CHE COS’È IL PREGRAFISMO

L’attività di pregrafismo comprende tutti quegli esercizi che consistono nel disegnare, partendo da sinistra verso destra, segni di diverso tipo senza mai staccare lo strumento dal foglio, dentro ad uno spazio più o meno limitato e utilizzando strumenti ( pennelli, pennarelli, penne, matite, colori ad olio, a cera, gessi, computer,) che producono nel foglio tracce diverse per compattezza o omogenità, per grossezza, per scorrevolezza sul foglio.

Attraverso questi esercizi il bambino della scuola dell’infanzia raggiunge degli importanti obiettivi che saranno necessari prerequisiti per il grafismo alla scuola primaria.

obiettivi
OBIETTIVI

Obiettivo generale:

  • far sperimentare al bambino strumenti e modi per produrre segni e tracce diverse

Obiettivi specifici:

  • Sviluppare la capacità di coordinazione oculo-manuale ossia coordinare la percezione dell’occhio con il movimento della mano;
  • Possedere sicurezza nel tratto: allenare il bambino all’armonia e alla sicurezza nei diversi movimenti della mano proposti allenare alla motricità fine ossia ai movimenti precisi della mano stimolando il bambino a rispettare uno spazio di lavoro sempre più limitato (progressione di difficoltà) per arrivare al foglio quadrettato;
  • Sviluppare la capacità di organizzazione spaziale nel foglio,far apprendere al bambino il senso della scrittura da sinistra verso destra ( direzionalità)
metodologie strumenti e risorse
Metodologie strumenti e risorse
  • Su un foglio lungo e stretto
    • Direzionalità:impronta della mano a sinistra / striscio verso destra
  • Da sinistra verso destra: tracce con le parti del corpo
    • Osservo qual è la traccia più grossa e quella più sottile
  • Traccia con oggetti diversi es. costruzioni, tappi di sughero,spugne…
    • (lo avevamo fatto con il nero)
  • Tracce con trumenti diversi es. pennelli più o meno larghi, matite colorate, cere, gessi, trattopen, uniposca,……
    • Le ritaglio e le riordino dalla più larga alla più stretta
  • Tracce con strumenti posizionati in modo diverso sul foglio
    • Segno in punta (con pennarello)
    • Segno obliquo (con tratto-pen)
    • Segno traverso (colori a cera)

Sempre da sinistra verso destra

slide7
Racconto: il paese dei segni e delle tracce
  • Realizzo le tracce della storia con materiali diversi:
    • con il computer : uso di paint; ,
    • Con la matita
    • Con l’utilizzo di carta calcante
  • Uso del foglio quadrettato per le alternanze e per le linee diversamente orientate nello spazio
  • Tracce e fantasia: trasformo in disegno
tempi
TEMPI

DA OTTOBRE 2008 A MAGGIO 2009

slide11
Indicatori di valutazione del progetto
  • Partecipazione attiva alle attività proposte

Modalità di verifica del raggiungimento degli obiettivi

  • Elaborazioni grafiche individuali