convegno le universita milanesi per la gestione della mobilita n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Convegno: le UNIVERSITA’ MILANESI per la GESTIONE della MOBILITA’ PowerPoint Presentation
Download Presentation
Convegno: le UNIVERSITA’ MILANESI per la GESTIONE della MOBILITA’

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 12
cicely

Convegno: le UNIVERSITA’ MILANESI per la GESTIONE della MOBILITA’ - PowerPoint PPT Presentation

119 Views
Download Presentation
Convegno: le UNIVERSITA’ MILANESI per la GESTIONE della MOBILITA’
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. CONTRIBUTO PER LA GESTIONE DELLA MOBILITA’ URBANA Agostino Fornaroli Senior Consultant, Transportation Mobility Manager, sede di Segrate (Mi) IBM Global Services Milano, 26 novembre 2001 Convegno: le UNIVERSITA’ MILANESIper la GESTIONE della MOBILITA’

  2. agenda Mobility Management Evoluzione Mobilità Urbana Persone & Merci TPL, Trasporto Pubblico Locale Traffico Urbano Merci Progettare analisi e cambiamento

  3. IBM ha sviluppato nel tempo il Mobility Management -esercizio trasporti aziendali dagli anni ‘60 - mobility managers per le sedi di: . Vimercate (Mi) con coordinamento generale . Segrate (Mi) . Roma - utilizzazione conoscenze ed esperienze: . Direzione Personale . Protezione Ambientale . Consulenza e Servizi in Logistica e Trasporti

  4. I Trasporti Aziendali IBM sono consistenti ma guardano avanti verso nuove modalità - 1500 persone utilizzano linee aziendali costo del servizio è assorbito da IBM frequenze nelle ore di punta fino a 5’ esercizio congiunto con altre aziende progetti: .mobilità sostenibile con autorita’ amministrative .studio con TPL (Trasporto Pubblico Locale) .sconti per dipendenti sui prezzi TPL .espansione esercizio congiunto con altri

  5. L’organizzazione del lavoro e l’utilizzazione di nuove tecnologie influenzano gli spostamenti dei dipendenti - dipendenti piu’ vicini ai Clienti - autonomia (fuori dalle sedi) - posti di lavoro condivisi (nelle sedi) - guida sicura: .parco macchine con dispositivi di sicurezza oltre le dotazioni di serie .indicazioni e test per “frequent drivers”

  6. da SINGOLI ATTI PUNTUALI a SISTEMA ORGANIZZATO attraverso ANALISI e TRASFORMAZIONE La mobilità delle persone e la distribuzione fisica delle merci si sta modificando

  7. Approccio Specifico alle Nuove Entita’ Fusioni Acquisizioni Innovazione tecnologia per il TPL Comunicazione Interna Telematica Sistemi Flessibili Biglietteria Automatica "Dal Biglietto di Trasporto allo Scontrino del Cliente in Movimento" Prime azioni adesso nel TPL(Trasporto Pubblico Locale)

  8. PIAZZUOLE organizzate in TEMPO e SPAZIO "CASELLA LOGISTICA" gestione mirata dello scambio merci e-Strategy Trasformation percapire ed agire in modo organizzato Urbano merci:utilizzazione dell’esperienza delle consegne fra l’industria di marca e la distribuzione moderna

  9. nel tempo, "RANGE TIME": max per singola stazione di operazione programmata priorita' a chi accetta programmazione nello spazio: moduli di veicolo conosciuti controlli automatici di sistema controlli operativi a vista: vigilanza urbana ausiliari traffico operatori fisicamente in prossimita' custodi uffici/case in prossimita' Le aree di carico/scarico merci devono essere organizzate e programmate:

  10. DESTINATARI scelgono un fornitore di servizi logistici dove concentrare le consegne e le responsabilita' logistiche. TRASPORTATORI consegnano ai destinatari con periodicita' concordata rapporto fiduciario ritiro resi, imballi, garanzie SPECIALIZZAZIONE destinatari in rapporto logico con fornitori trasportatori con totale responsabilita' fisica possibili "caselle" e imballi specializzati di settore La “Casella Logistica”:entità diconcentrazione merci aventi lo stesso destinatario, per semplificare la citta’

  11. Nuove tecnologie disponibili Persone e Merci nel Sistema Organizzato Dati disponibili da parte Amministrazione Comunale Analisi accurata e definizione modello di riferimento Utilizzo vantaggio competitivo e/o di servizio ottenuto L’approccio al sistema urbano per persone e/o merci si ottenere gestendo un progetto mirato di cambiamento

  12. la Citta’ puo’ funzionare con il buon esito uniforme e controllato delle operazioni! agostino_fornaroli@it.ibm.com grazie per l’attenzione IBM ha un team dedicato per supportare il progetto di analisi e cambiamento