Assessorato Istruzione e Politiche Giovanili - PowerPoint PPT Presentation

barrett-sullivan
progetto pavia in viaggio per expo 2015 alimentazione tradizione e territorio n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Assessorato Istruzione e Politiche Giovanili PowerPoint Presentation
Download Presentation
Assessorato Istruzione e Politiche Giovanili

play fullscreen
1 / 23
Download Presentation
Assessorato Istruzione e Politiche Giovanili
111 Views
Download Presentation

Assessorato Istruzione e Politiche Giovanili

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. PROGETTO PAVIA IN VIAGGIO PER EXPO 2015 “ALIMENTAZIONE, TRADIZIONE E TERRITORIO” Assessorato Istruzione e Politiche Giovanili COMUNE DI PAVIA

  2. LE FINALITÀ • Offrire un'occasione per affrontare nella scuola la tematica dell’EDUCAZIONE ALIMENTARE da diversi punti di vista: Storico/Geografico, Culturale/Antropologico, Sociale, Ecologico, Tecnico-scientifico, Medico/Psicologico, Economico • Favorire la CONOSCENZA DEL TERRITORIO della città di Pavia, partendo dalla CULTURA E TRADIZIONE LOCALI per giungere alle moderne innovazioni alimentari • Stimolare i giovanissimi pavesi, le insegnanti e le famiglie ad interrogare gli enti del territorio per ampliare la consapevolezza della vastità e della complessità dei fattori che interagiscono nella vita di ciascuno e della comunità e ne condizionano e/o influenzano la sua qualità. • Porre le basi per un nuovo approccio globale di PROMOZIONE DELLA SALUTE che tiene in considerazione tutti gli aspetti della vita della scuola.

  3. PARTNER DI PROGETTO • UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA • Sezione di Scienza dell’Alimentazione • Centro di Ricerca Interdipartimentale per la didattica dell’Archeologia Classica • e delle Tecnologie Antiche • (CRIDACT) • Orto Botanico • ARCHIVIO DI STATO • AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI • Ufficio della Dogana di Pavia • ASSOCIAZIONE COLDIRETTI • ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA LOMBARDIA ONLUS • RISO SCOTTI

  4. LE AZIONI E GLI OBIETTIVI SPECIFICI • Azione 1 - TRADIZIONE E TERRITORIO: LA PRODUZIONE PRIMARIA • Promuovere e sostenere la conoscenza della produzione primaria locale riscoprendo le tradizioni agricole del territorio e l’alimentazione tipica locale. • Azione 2 - SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE DELLA PRODUZIONE DEGLI ALIMENTI: DALLA PRODUZIONE PRIMARIA ALL’INDUSTRIA ALIMENTARE • Promuovere e sostenere la conoscenza della produzione secondaria alla scoperta dell’industria di produzione e trasformazione alimentare locale. I percorsi si concentrano sulla coltura del RISO. • Azione 3 - SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE DELLA TRASFORMAZIONE DEGLI ALIMENTI: DA REFEZIONE A RISTORAZIONE SCOLASTICA • Promuovere e sostenere la conoscenza della tradizione alimentare locale attraverso la ricerca delle fonti storiche e testimonianze culturali. • Azione 4 - DIRITTO ALL’ALIMENTAZIONE SANA, SICURA E SUFFICIENTE • Sensibilizzare gli alunni, le scuole e le famiglie rispetto al diritto all’alimentazione sana, sicura e sufficiente, promuovendo e sostenendo l’Educazione Alimentare per incentivare l’assunzione • di stili di vita sani e sostenibili. • Azione 5 - COLTURE E CULTURE: IL LAVORO FEMMINILE IN AMBITO AGRO ALIMENTARE • Promuovere e sostenere la conoscenza del ruolo della donna nel mondo agroalimentare con particolare riferimento alla storia e tradizione del nostro territorio.

  5. LE SCUOLE ADERENTI Hanno aderito al progetto tutti gli Istituti Compensivi di Pavia: Acerbi, Angelini, Cavour, Scopoli Scuole Primarie Ada Negri Berchet Cabral Carducci De Amicis Gabelli Maestri Massacra Mirabello Pascoli Vallone Torre d’Isola Scuole Secondarie di primo grado Angelini Casorati Leonardo da Vinci

  6. LE SCUOLE ADERENTI Hanno aderito al progetto tutti gli Istituti Compensivi di Pavia: Acerbi, Angelini, Cavour, Scopoli Scuole Secondarie di primo grado N° classi coinvolte: 18 N° alunni coinvolti: 441 N° percorsi attivati: 20 Scuole Primarie N° classi coinvolte: 39 N° alunni coinvolti: 796 N° percorsi attivati: 58 Totale classi coinvolte: 57 N° alunni coinvolti: 1237 N° percorsi attivati: 78

  7. Azione 1TRADIZIONE E TERRITORIO: LA PRODUZIONE PRIMARIA • Alla scoperta delle antiche colture in Pavia e dintorni • In collaborazione con • l’Archivio di Stato di Pavia • Lombardy Seed Bank: la biodiversità naturale e agricola • In collaborazione con • Orto Botanico - Università degli Studi di Pavia • I prodotti alimentari del nostro territorio • In collaborazione con • Associazione Coldiretti

  8. Azione 1TRADIZIONE E TERRITORIO: LA PRODUZIONE PRIMARIA • Alla scoperta delle antiche colture in Pavia e dintorniIn collaborazione con l’Archivio di Stato di Pavia • Visita all’Archivio di Stato alla scoperta delle antiche mappe di Pavia e dintorni, dell’orto Agrario e dell’Orto Botanico; attraverso lo studio di questi documenti sarà possibile ricostruire i diversi tipi di colture che caratterizzavano, e in alcuni casi caratterizzano ancora, il nostro territorio

  9. Azione 1TRADIZIONE E TERRITORIO: LA PRODUZIONE PRIMARIALombardy Seed Bank: la biodiversità naturale e agricolaIn collaborazione con l’Orto Botanico - Università degli Studi di Pavia • Cereali, legumi, ortaggi: piante di riconosciuta virtù per l’umanità! • Una visita all’Orto Botanico di Pavia alla scoperta della “Lombardy Seed Bank (Lsb) o “Banca del germoplasma”, nata per conservare nel tempo i semi delle piante in potenziale pericolo di estinzione e salvaguardare il patrimonio genetico della produzione tipica locale: dal riso al mais, dal fagiolo al melone e anguria, dal Peperone Giallo di Voghera alla Cipolla Rossa di Breme.

  10. Azione 1TRADIZIONE E TERRITORIO: LA PRODUZIONE PRIMARIA I prodotti alimentari del nostro territorioIn collaborazione con l’Associazione Coldiretti • Lezione in classe finalizzata a trasmettere agli alunni conoscenze relative ai prodotti tipici del territorio della provincia di Pavia. Verranno proposti i seguenti argomenti: gli animali della fattoria, il latte e il formaggio, gli ortaggi e la frutta, i prodotti alimentari del nostro territorio, degustazione di mele con analisi sensoriale. • Laboratori didattici

  11. Azione 2SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONEDELLA PRODUZIONE DEGLI ALIMENTI:DALLA PRODUZIONE PRIMARIA ALL’INDUSTRIA ALIMENTARE • Il riso e l’ecosistema della risaiaIn collaborazione con • Associazione Coldiretti • Associazione Pensionati Coldiretti • Associazione Donne Impresa • L'industria alimentare del riso • In collaborazione con • Riso Scotti

  12. Azione 2SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONEDELLA PRODUZIONE DEGLI ALIMENTI:DALLA PRODUZIONE PRIMARIA ALL’INDUSTRIA ALIMENTARE Il riso e l’ecosistema della risaiaIn collaborazione con l’Associazione Coldiretti, l’Associazione Pensionati Coldiretti e l’Associazione Donne Impresa • Lezione in classe finalizzata a trasmettere agli alunni conoscenze relative alla coltura del riso che tanto caratterizza la produzione agricola della nostra provincia. Verranno approfonditi i seguenti argomenti: struttura della risaia, ciclo dell’acqua, camere ed arginelli, ciclo del riso. In classe si svolgerà anche un’attività pratica con manipolazione del risone. • Testimonianza in classe attraverso il racconto dei nonni e delle nonne, con particolare riferimento alla vita in cascina, al lavoro manuale e all’impiego di macchinari; • Visita alle piccole aziende di produzione del riso (subordinata alla lezione e alla testimonianza in classe)

  13. Azione 2SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONEDELLA PRODUZIONE DEGLI ALIMENTI:DALLA PRODUZIONE PRIMARIA ALL’INDUSTRIA ALIMENTAREL'industria alimentare del risoIn collaborazione con Riso Scotti • Visita guidata allo stabilimento di produzione Riso Scotti in occasione della quale verranno trasmesse agli alunni conoscenze relative all’industria alimentare in generale ed in particolare in riferimento alla Riso Scotti: da riseria a gruppo industriale alimentare risiero europeo. Sarà messa in evidenza l’importanza del riso nell’alimentazione.

  14. Azione 3SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE DELLA TRASFORMAZIONEDEGLI ALIMENTI:DA REFEZIONE A RISTORAZIONE SCOLASTICA • Ticinum a tavolaIn collaborazione con • Università di Pavia – CRIDACT • (Centro di Ricerca Interdipartimentale per la didattica • dell’Archeologia Classica e delle Tecnologie Antiche) • La mensa scolastica: com’era, com’è e… come sarà?In collaborazione con • Archivio di Stato • Centro Cottura del Comune di Pavia

  15. Azione 3SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE DELLA TRASFORMAZIONEDEGLI ALIMENTI:DA REFEZIONE A RISTORAZIONE SCOLASTICATicinum a tavolaIn collaborazione con l’Università di Pavia – CRIDACT (Centro di Ricerca Interdipartimentale per la didattica dell’Archeologia Classica e delle Tecnologie Antiche) • Lezione introduttiva su Pavia romana e sull’uso delle fonti antiche; la vita domestica, con particolare attenzione all’alimentazione; • Breve percorso in Pavia romana: la città e il Museo con particolare attenzione alla esposizione degli oggetti da mensa dei Civici Musei, sezione di archeologica.

  16. Azione 3SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE DELLA TRASFORMAZIONEDEGLI ALIMENTI:DA REFEZIONE A RISTORAZIONE SCOLASTICALa mensa scolastica: com’era, com’è e… come sarà?In collaborazione con l’Archivio di Stato e il Centro Cottura del Comune di Pavia • Lezione in classe finalizzato a trasmettere conoscenze relative al cambiamento culturale che ha coinvolto nell’ultimo secolo il settore alimentare. In questo contesto sarà approfondito il ruolo e il servizio svolto negli anni dalla Refezione Scolastica e la successiva trasformazione di questo in Servizio di Ristorazione; • Visita all’Archivio di Stato alla scoperta delle origini della mensa scolastica attraverso la ricerca dei documenti degli archivi scolastici (subordinata alla lezione in classe); • “La prova del cuoco”: laboratorio di cucina presso il Centro Cottura del Comune di Pavia (subordinata alla lezione in classe).

  17. Azione 4DIRITTO ALL’ALIMENTAZIONE SANA, SICURA E SUFFICIENTE • Promozione della salute: l’Educazione Alimentare a scuolaIn collaborazione con • Università di Pavia – Sezione di Scienza dell’Alimentazione • Sapere e sapori senza glutineIn collaborazione con • Associazione Italiana Celiachia Lombardia OnlusCentro Cottura del Comune di Pavia • Tavole d’eccellenzeIn collaborazione con • Associazione Coldiretti • La contraffazione degli alimentiIn collaborazione con • Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio della Dogana di Pavia

  18. Azione 4DIRITTO ALL’ALIMENTAZIONE SANA, SICURA E SUFFICIENTEPromozione della salute: l’Educazione Alimentare a scuolaIn collaborazione con l’Università di Pavia – Sezione di Scienza dell’Alimentazione • Elaborazione di un programma didattico di Educazione Alimentare che copre l’intero ciclo della Scuola Primaria, sperimentando una nuova metodologia in grado di trasmettere il “saper fare” in modo trasversale alle diverse discipline di insegnamento. • L’azione coinvolge le insegnanti alle quali si chiede di costruire un percorso in progressione a partire dal kit didattico, elaborato dall’Università degli Studi di Pavia, che individua, oltre ai temi, anche gli strumenti, le modalità e i tempi di realizzazione.

  19. Azione 4DIRITTO ALL’ALIMENTAZIONE SANA, SICURA E SUFFICIENTESapere e sapori senza glutineIn collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia Lombardia Onlus;Centro Cottura del Comune di Pavia • Incontri in classe con gli alunni delle Scuole d’Infanzia e Primarie nelle classi in cui è presente un alunno celiaco; • “Cucina senza glutine”: attività pratica presso il Centro Cottura del Comune di Pavia, specificatamente rivolto agli alunni delle Scuole d’Infanzia e delle Scuole Primarie in cui è presente un alunno celiaco • Incontro informativo formativo per gli adulti (insegnanti, personale scolastico e parascolastico, personale della ditta di ristorazione, genitori e cittadinanza): • 6 marzo 2014 – ore 21,00 – Sala San Martino di Tours.

  20. Azione 4DIRITTO ALL’ALIMENTAZIONE SANA, SICURA E SUFFICIENTETavole d’eccellenzeIn collaborazione con Associazione Coldiretti • Un incontro introduttivo, presso la sala delle riunioni sede Coldiretti, con descrizione di struttura e funzioni a livello nazionale e provinciale dell’Associazione. Proiezione di un filmato per la promozione della Filiera Agricola Italiana: dalla tutela del Made in Italy alla valorizzazione del prodotto locale, il concetto di Km 0 e l’agricoltura a basso impatto ambientale, l’etichettatura trasparente degli alimenti.

  21. Azione 4DIRITTO ALL’ALIMENTAZIONE SANA, SICURA E SUFFICIENTELa contraffazione degli alimentiIn collaborazione con Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio della Dogana di Pavia • Incontro in classe con trattazione dei seguenti argomenti: dalla distribuzione al commercio di merci contraffatte, gli effetti economici e sociali, la tutela della salute e la sicurezza nel settore alimentare.

  22. Azione 5COLTURE E CULTURE:IL LAVORO FEMMINILE IN AMBITO AGRO ALIMENTARE • Riso di donna • In collaborazione con • Associazione Coldiretti • Lezione in classe finalizzata a trasmettere agli alunni conoscenze relative al lavoro delle donne nelle risaie e mostra di costumi originali delle mondine; • Una visita presso una fattoria didattica, con produzione di riso e gestita personale prevalentemente femminile.