Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
MOVIMENTO STELLE SALERNO I l nostro obiettivo? Creare lavoro. La nostra PowerPoint Presentation
Download Presentation
MOVIMENTO STELLE SALERNO I l nostro obiettivo? Creare lavoro. La nostra

MOVIMENTO STELLE SALERNO I l nostro obiettivo? Creare lavoro. La nostra

1 Views Download Presentation
Download Presentation

MOVIMENTO STELLE SALERNO I l nostro obiettivo? Creare lavoro. La nostra

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. MOVIMENTO STELLE SALERNO Il nostro obiettivo? Creare lavoro. La nostra forza?Le nostre idee.

  2. Salerno città del divertimento Low-Cost Piano Strategico per l'occupazioneIl nostro obiettivo è quello di creare occupazione attraverso l'industria del divertimento. Costruiremo tre grandi parchi divertimento: 1) Sull’esempio di Gardaland (4 milioni di visitatori nel 2010); 2) Un Parco Acquatico come quello di Torvaianica nel Lazio (6000 visitatori al giorno); 3) Uno Zoo Safari simile a quello di Fasano in Puglia. Salerno Capitale Italiana dell’industria del divertimento

  3. Parco divertimentiL'obiettivo sarà quello di raggiungere 1 milione di visitatori a Salerno con l’ apertura del primo grande parco previsto nei primi 12 mesi .

  4. Parco AcquaticoAvvieremo un grande progetto di sviluppo per l'occupazione.

  5. Zoo SafariFigure professionali nuove o già esistenti veterinari Biologi marini maestranze per creare nuovo lavoro

  6. Progetto spiagge a SalernoGrande progetto europeo di ripascimento e disinquinamento con il ripristino di tutto il litorale da Santa Teresa alla zona industriale con un rilancio turistico della città per creare nuovaoccupazione

  7. 9 Km di LungomareCreazione dall' Ex jolly Hotel alla zona industriale di un percorso pedonale e ciclabile sviluppando per ogni zona del lungomare un tema floreale una vetrina permanente sulla città ed un rilancio d’ immagine per attirare turisti e creare nuovo lavoro

  8. Capitolo precari Piano casa e locazioni Creazione di un fondo di garanzia comunale per chi ha un lavoro precario e voglia acquistare la prima casa. Concreto contributo per la locazione a chi ha un lavoro precario attraverso garanzie comunali. Concreto contributo per la locazione per i meno abbienti attraverso garanzie comunali.

  9. L’industria del rifiutoPlastica - CartaVetro - OrganicoNuovo mercato e nuove imprese Il riciclaggio sul territorio aprirà un nuovo mercato in cui nuove piccole e medie imprese recuperando i materiali riciclabili li rivenderanno come materia prima o semilavorati alle imprese produttrici di beni. Un mercato che si tradurrà pertanto in nuovo Lavoro

  10. Plastica ciclo integrato= occupazione = riduzione tassa a carico dei cittadini

  11. Carta ciclo integrato = occupazione = riduzione tassa a carico dei cittadini

  12. Vetro ciclo integrato = occupazione = riduzione tassa a carico dei cittadini

  13. Organico ciclo integrato = occupazione = riduzione tassa a carico dei cittadini Utilizzo del compost da frazione organica dei rifiuti solidi urbani

  14. Piano starategico della Viabilità e delle InfrastruttureMobilità sostenibile attraverso corsie preferenziali–-Via Ligea-C.so Garibaldi-Arechi-Cava del Cernicchiara-1) Risparmi per le famiglie ottimizzazione degli spostamenti.2) Risparmio degli automezzi ed abbattimento del costo del biglietto e delle polveri sottili.3) Trasporto pubblico gratis per giovani disoccupati e svantaggiati.

  15. Aree di Parcheggio30 mila posti auto previsti con importi per la sosta a partire da € 0,50 l’ora comprensivi del biglietto. con un incasso per l'amministrazione di circa 30 milioni all'anno sufficienti alla gestione dei trasporti ed il welfare comunale. Arechi Via Ligea Porto Ex Casello Autostradale Cava del Cernicchiara

  16. Piano per la sicurezza Per la sicurezza dei quartieri saranno predisposte postazioni fisse oggi Salerno conta circa 200 Vigili Urbani sufficienti a presidiare almeno 20 zone e saranno posizionate telecamere di sorveglianza nei punti nevralgici.

  17. Finalità del progetto In Salerno e Provincia non esistendo realtà industriali capaci di dare risposte concrete al problema dell’occupazione. Attraverso l'industria del divertimento e dell'intrattenimento unita a quella della balneazione a quella termale dei beni culturali e quella ecosostenibile ci prefiggiamo l'obiettivo di realizzare un grande ed innovativo progetto di sviluppo dell'intera Area Salernitana.

  18. Costi del progetto Tutti i progetti previsti dovranno avere una copertura finanziaria attraverso fondi europei e garantire la piena sostenibilità dell'opera e la gestione successiva. Avranno l'obbiettivo di creare maggiori servizi più vicini ai cittadini meno onerosi e la finalità principale di creare occupazione .

  19. 1)Progetto illuminazione pubblica led-fotovoltaico. 2) Riqualificazione di tutti gli edifici pubblici con abbattimento dei costi (casa passiva). 3)Abbattimento e riorganizzazione a verde di tutti i volumi esistenti ed inutilizzati. 4)Difesa del suolo con blocco di nuove costruzioni.5) Creazione di un percorso di piste ciclabili(bicipolitana) che abbracci l'intero territorio cittadino