48 c d di napoli madre claudia russo didattic@mante tic e didattica
Download
1 / 15

48° C.D. DI NAPOLI “MADRE CLAUDIA RUSSO” “ DIDATTIC@MANTE ” TIC E DIDATTICA - PowerPoint PPT Presentation


  • 115 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

48° C.D. DI NAPOLI “MADRE CLAUDIA RUSSO” “ DIDATTIC@MANTE ” TIC E DIDATTICA. a.s .201 0-2011 Corsista: Paola Landi. PRESENTA. ESOPO. "LA RANA E IL BUE". FAVOLA. PERSONAGGI. LA RANA E IL BUE. LUOGO. LO STAGNO. BUE. RANA. GIOCHI. LA RANA E IL BUE C’ERA UNA VOLTA….

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha

Download Presentation

48° C.D. DI NAPOLI “MADRE CLAUDIA RUSSO” “ DIDATTIC@MANTE ” TIC E DIDATTICA

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


48° C.D. DI NAPOLI“MADRE CLAUDIA RUSSO” “DIDATTIC@MANTE”TIC E DIDATTICA

a.s.2010-2011

Corsista: Paola Landi

PRESENTA


ESOPO

"LA RANA E IL BUE"


FAVOLA

PERSONAGGI

LA RANA

E IL BUE

LUOGO

LO STAGNO

BUE

RANA

GIOCHI


LA RANA E IL BUEC’ERA UNA VOLTA…

1) UNA RANA CHE VIDE PASSARE UN …


2) BUE GRANDEGRANDE…


3)

LA RANA INVIDIOSA DELLE DIMENSIONI DEL BUE, DISSE DI VOLER DIVENTARE PIÙ GROSSA E INIZIÒ A GONFIARSI TRATTENENDO IL FIATO .


4)MA LA RANA CONTINUÒ A GONFIARSI PERCHÉ PENSAVA DI NON ESSERE GRANDE ABBASTANZA

5) MA TUTT ’A UN TRATTO SCOPPIÒ … COME UN PALLONCINO


MORALE:

CHE BRUTTA COSA E’ L’ INVIDIA!


LA RANA Se vuoi incontrare una rana o uno dei suoi parenti, un rospo, un tritone o una salamandra ti puoi recare nei pressi di uno stagno. A primavera sui fili d’erba fresca depongono le uova da cui nasceranno i loro piccoli i girini. Le rane appartengono ad una classe di animali che si chiama anfibi


Gli anfibi hanno sia le branchie, per questo respirano come dei pesciolini e vivono come loro in acqua, sia i polmoni per questo respirano l’aria proprio come noi.


IL BUE

  • Il bue appartiene alla classe dei mammiferi, perché la mucca, la sua femmina, partorisce e allatta i suoi cuccioli, proprio come avviene fra gli uomini. La sua famiglia, inoltre, prende il nome di bovini. Sono animali domestici molto utili all’uomo.Il bue in particolare, in passato, trainava l’aratro, aiutando l’ uomo a coltivare i suoi campi.


Scopri le parole nascoste nelle stelline:a)_ _-_ _; b)_ _-_ _-_ _;

FA

VO

LA

NA

RA


Esopo è uno scrittore che

visse nel VI secolo a.C. Le sue favole sono tutt'oggi estremamente popolari e note. Della sua vita si conosce pochissimo.

La  favola  è un genere letterario  che ha per protagonisti di solito animali – più raramente piante o oggetti inanimati – e che ha una "morale“, cioè ci vuole dare un insegnamento etico.


Lostagno

Uno stagno(dallatinostagnum) è uno specchio d‘acqua ferma (stagnante, appunto), di dimensioni ridotte e fondale poco profondo. Può essere naturale o artificiale (in tal caso è chiuso da una diga) e può costituire un tipico ambiente di vita per piccoli animali e piante acquatiche, come la canna, il papiro o le ninfee.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


FINE

GIOCHI


ad
  • Login