Prima Parte
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 14

I programmi rituali PowerPoint PPT Presentation


  • 58 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Prima Parte Lettura simbolico-funzionale. Adulti Bambini. I programmi rituali. Le tre stazioni e le due processioni Al cimitero Alla casa del defunto. Prima Parte Lettura simbolico-funzionale. Il «CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA»:

Download Presentation

I programmi rituali

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


I programmi rituali

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Adulti

Bambini

I programmi

rituali

  • Le tre stazioni e le due processioni

  • Al cimitero

  • Alla casa del defunto


I programmi rituali

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Il «CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA»:

GLI ELEMENTI ESSENZIALI DELLA CELEBRAZIONE DELLE ESEQUIE

  • L’accoglienza della comunità (n. 1687)

  • La liturgia della Parola (n. 1688)

  • [Il sacrificio eucaristico] (n. 1689)

  • L’addio (a-Dio) della Chiesa (n. 1690)

1690 Con questo saluto finale «si canta per la sua dipartita da questa vita e la sua separazione, ma anche perché esiste una comunione e una riunione. Infatti, morti, non siamo affatto separati gli uni dagli altri, poiché noi tutti percorriamo la medesima strada e ci ritroveremo nel medesimo luogo. Non saremo mai separati, perché viviamo per Cristo, e ora siamo uniti a Cristo, andando incontro a lui. . . saremo tutti insieme in Cristo» (cfr. RE n. 10)

[San Simeone di Tessalonica, De ordine sepulturae: PG 155, 685B].


I programmi rituali

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Nella casa del defunto: La veglia

Problemi pastorali:

Rosario? Più Bibbia? O non invece… come accostare la famiglia? Come pregare la morte?


I programmi rituali

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Nella casa del defunto: deposizione nel feretro

Problemi pastorali: si fa? È da adattare alla situazione?

Accogli, Signore, l'anima fedele di N.che hai chiamato da questo mondo a te,e fa' che liberato da ogni colpasia partecipe della beata pacee della luce senza tramonto,e meriti di unirsi ai tuoi santi ed elettinella gloria della risurrezione.Per Cristo nostro Signore.R. Amen.Per altre orazioni a scelta vedi n. 51.

Rivolgiamo a te, Signore,

il nostro sguardo

nell’ora in cui scompare questo volto che ci è caro.

Dona a lui la gioia di vederti

faccia a faccia

e rafforza la nostra speranza

di rivederlo accanto a te

per i secoli dei secoli.

Rituale francese 2


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Prima stazione: nella casa

Problemi pastorali: in città? Nei paesi? La morte è tabù in famiglia?


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Prima processione: dalla casa alla chiesa

Problemi pastorali: in città? Nei paesi? La morte è da rendere invisibile?


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Seconda stazione: in chiesa


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Seconda stazione: il rito di commiato


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Seconda stazione: il rito di commiato

RE n. 10. Dopo la Messa esequiale si compie il rito dell'ultima raccomandazione e del commiato.

È un rito che non va inteso come una purificazione del defunto - implorata con la celebrazione del Sacrificio eucaristico - ma come l'ultimo saluto rivolto dalla comunità cristiana a un suo membro, prima che il corpo sia portato alla sepoltura. È vero che c'è sempre, nella morte, una separazione, ma i cristiani, membri come sono di Cristo e una sola cosa in lui, non possono essere separati neppure dalla morte.


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Seconda stazione: il rito di commiato

RE n. 10.Il canto di commiato

Il rito viene introdotto dalla monizione del sacerdote, che ne spiega il significato; seguono, dopo qualche istante di silenzio, l'aspersione, l'incensazione e il canto di commiato: un canto che si presti, per il testo e la melodia, a essere eseguito da tutti, in modo che tutti lo sentano come un momento culminante del rito.


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Seconda stazione: il rito di commiato

RE n. 10.L’aspersione e l’incensazione

Anche l'aspersione, ricordo del Battesimo che ha iscritto il cristiano nel libro della vita, e l'incensazione, onore reso al corpo del defunto come tempio dello Spirito Santo, rientrano nei gesti rituali del commiato.

Il rito dell'ultima raccomandazione e del commiato si può compiere soltanto nelle esequie presente il cadavere.


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Seconda stazione: il rito di commiato

L’orazione conclusiva

solo due formule

esprime in forma di preghiera quanto la monizione iniziale aveva espresso in modo didascalico e il canto ha reso in forma poetica e lirica.

Lo scopo: Affidare, ringraziare, intercedere

Problemi pastorali: monizione iniziale e orazione finale sono adatte al contesto attuale?


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Seconda processione: chiesa-cimitero

Problemi pastorali: in città? Nei paesi? La morte è da rendere invisibile?


I programmi rituali

Le esequie

Prima Parte

Lettura simbolico-funzionale

Terza stazione: al sepolcro

Problemi pastorali: l’inumazione sta scomparendo… rituale confuso… le orazioni sono adatte al momento rituale? Solo alcune


  • Login