La rsi nel quadro delle linee guida ocse
Download
1 / 34

La RSI nel quadro delle Linee Guida OCSE - PowerPoint PPT Presentation


  • 112 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

La RSI nel quadro delle Linee Guida OCSE. L’origine. Concezione unitaria. L’opportunità. Sistema Sviluppo. FAVORIRE PARTNERSHIP STRATEGICHE TRA IMPRESE ED OPERE SOCIALI. La mission.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha

Download Presentation

La RSI nel quadro delle Linee Guida OCSE

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


La RSI nel quadro delle Linee Guida OCSE

CENTRO SERVIZI PER L’IMPRESA

Candela 4 novembre 2011


L’origine

Concezione unitaria


L’opportunità


Sistema Sviluppo

FAVORIRE PARTNERSHIP STRATEGICHE

TRA IMPRESE ED OPERE SOCIALI


La mission

  • Supportare le onp nel reperire risorse Finanziarie, Umane, Materiali ed immateriali per la realizzazione di progetti sociali

  • Aumentare le risorse trasferite dalle imprese alle organizzazioni non profit

  • Assicurare alle imprese ampi benefici in termini fiscali, economici, di reputazione, motivazione del personale, consenso presso la comunità tramite la collaborazione con le onp

LOGICA “WIN-WIN”


Come operiamo

  • Individuazione dell’organizzazione non profit interessata

  • Formalizzazione dell’idea progettuale

  • Ricerca dell’impresa con la quale stipulare la partnership

  • Formalizzazione di un accordo di partnership con l’impresa

  • Realizzazione dell’iniziativa

  • Valutazione e diffusione dei risultati


Cosa abbiamo realizzato


Il progetto

PARTNERSHIP SOCIALI

Ed. 2009


Il comitato promotore

Assessorato alle politiche sociali

Con il compito di monitorare il corretto svolgimento del progetto e diffonderne i risultati


Onlus

I partner di progetto

CENTRO CULTURALE ARCHE'


Gli obiettivi raggiunti

19

8

Partnership

Realizzate

Realtà

coinvolte

www.sistemasviluppo.org


Edizione 2011


Patrocini


Partners


Media Partners


Media Partners


www.partnershipsociali.org

Partnership

realizzate

che hanno coinvolto 19 realtà

del territorio tra imprese ed opere sociali

Partnership

realizzate

che hanno coinvolto 19 realtà

del territorio tra imprese ed opere sociali


Edizione 2011

Organizzazioni di volontariato


Le odv individuate

Il Banco a 4 ruote

L’ascolto fa bene all’impresa

Un’impresa

per tutti


Le odv individuate

Un’auto solidale per i non vedenti

Terza età in attività

Edu.Care – Tiro fuori il meglio che è in me


Le odv individuate

SIMPLI - Sviluppo integrativo per il lavoro degli immigrati

Costruendo il parco giochi Anffas

Donare: semplicemente importante


Lavoro in corso


CASE HISTORY


LA SCUOLA ED IL LAVORO PER COSTRUIRE IL FUTURO


I PARTNER

Gesualdo & Russo

Scalzi Elio


DIAMO I NUMERI

6i partner che promuovono e realizzano il progetto

4i giovani angolani che saranno ospitati a Foggia dalle

3officine meccaniche per fare un periodo di formazione on the job della durata di

6mesi


Dopo oltre un anno di attività

  • I ragazzi formati sono tornati in Angola dove a breve inizieranno a lavorare

  • Tutte le imprese coinvolte hanno goduto di un beneficio d’immagine ben documentato dalla rassegna stampa


IL BANCO ALIMENTARE


L’attività

  • Raccogliere eccedenze alimentari provenienti da:

  • produzioni agricole

  • industria alimentare

  • ristorazione organizzata

  • Grande Distribuzione

  • integri e perfettamente commestibili ma destinati alla distruzione


L’attività

Ridistribuire gratuitamente gli alimenti raccolti agli enti caritativi che aiutano i poveri e gli emarginati del nostro territorio


L’attività

  • In modo concreto e visibile restituisce valore sociale a queste eccedenze, con benefici economici:

  • per l’Azienda: detrazioni fiscali, abbattimento del costo di smaltimento, comunicazione sociale…

  • sociali: per tutti gli indigenti che ne usufruiscono

  • ambientali ed educativi: si evita la creazione di rifiuti


DIAMO I NUMERI

41enti convenzionati

75tonnellate di generi alimentari raccolti dal 01_01 al 31_10 2011

6000indigenti usufruiscono dei generi alimentari recuperati dall’associazione

PER LA PROVINCIA DI FOGGIA


Le prospettive

Ampliare il network di partners pubblici e privati

Realizzare partnership sempre più strutturate

Garantire la sostenibilità


Per continuare a seguirci

www.partneshipsociali.org

www.facebook.com/partnershipsociali

Su tutti i siti dei partner e media partner

GRAZIE PER LA CORTESE ATTENZIONE


ad
  • Login