Logo iupfa
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 22

Logo IUPFA? PowerPoint PPT Presentation


  • 117 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Logo IUPFA?. GLI INDIZI Dr. Luis Mar ía Desimoni Rettore Istituto Universitario Polizia Federale Argentina. Prova. In sede penale è la formalizzazione e la documentazione che accredita l’esistenza di un iniquo e l’individuazione dell’autore. Criminalistica: I mezzi di Prova.

Download Presentation

Logo IUPFA?

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Logo iupfa

Logo IUPFA?

GLI INDIZI

Dr. Luis María Desimoni

Rettore Istituto Universitario Polizia Federale Argentina


Prova

Prova

In sede penale è la formalizzazione e la documentazione che accredita l’esistenza di un iniquo e l’individuazione dell’autore .


Criminalistica

Criminalistica: I mezzi di Prova

Prova personale: dichiarazione dell’imputato

Testimoni

Documenti e strumenti

  • Calligrafica* Balistica* Impronte papillari* Impronte digitali* Identificazione DNA

Prova peritale

Criminalistica

Medicina legale

Repertamento

dei luoghi

delle persone

Ispezione a svolgere dal giudice

Perquisizione domiciliare

Espropriazione e ispezione

Identificazione di persone ed oggetti

* registrazione telefonica* registrazione che ha valore di prova* registrazione come mezzo ausiliare dell’indagine* natura giuridica delle registrazioni* il video come prova* identificazione della voce

Registrazioni e riprese con valore di prova

Criminalità informatica ed evidenza

Gravità e prova di reato contro il fisco

Poligrafo (macchina della verità)NarcoanalisiTecniche psicoanalitiche

Mezzi di prova inammissibili


Confessione ammissione della paternit del delitto

Confessione: ammissione della paternità del delitto

1. di fronte ad un giudice competente2. dichiarante in pieno uso delle proprie facoltà mentali3. dichiarazione in assenza di violenza, intimidazione, elargizione o promessa4. non assoggetta ad errore manifesto5. fatto confessato fattibile e credibile6. ricade su fatti che l’imputato ha conosciuto mediante i propri sensi7. delitto legalmente accertato, corrispondenza tra la confessione e la relativa informazione preesistente.


Controllo della propria psiche

Confessione: ammissione della paternità del delitto

Timore della verità

Fatti senza spiegazioni

Controllo della propria psiche

Presunzione di verità

Esposizione verosimile

Dichiarazione decisiva

Assenza di contraddizioni

Conformità con il resto delle prove

Presunta ammissione dei fatti

Confessione qualificata

L’imputato dichiara un fatto a lui estraneo


Confessione e discolpa

Confessione e discolpa

1º ipotesi: [imputato che confessa fatto proprio e fatto a lui estraneo] = [validità probatoria]

2º ipotesi: [imputato che confessa fatto proprio e discolpa fatto a lui estraneo]=

[validità probatoria]

3º ipotesi: [imputato che si discolpa e confessa fatto a lui estraneoi]= [assenza di validità probatoria]

4º ipotesi: [imputato che discolpa fatto proprio e fatto a lui estraneo] = [validità probatoria relativa]


Prova testimoniale

Prova testimoniale

Dichiarazione di persone su fatti dei quali sono venuti a conoscenza, tramite i propri sensi

Testimoni di visu – audito - tatto


Espropriazione individuale art 230 e 230 bis

Espropriazione individuale/art.230 e 230 bis/

sequestro di oggetti appartenenti all’individuo

qualsiasi elemento usato per commettere un delitto, in conformità alle circostanze in cui fosse stato rinvenuto


Perquisizione domiciliare

Perquisizione Domiciliare

Art. 224 CPPN

il Magistrato può disporre perquisire un luogo nel caso abbia prove indiziarie vincolate all’indagine, oppure, per procedere all’arresto dell’imputato o del sospettato dell’esecuzione del fatto

sequestro di oggetti che mettono in evidenza la esecuzione di un delitto diverso da quello che ha motivato la richiesta


Ricostruzione di un fatto

Ricostruzione di un fatto

Specifica se il fatto è accaduto nel modo in cui racconta l’imputato, la vittima o i testimoni


Logo iupfa

Ispezione da parte del giudice

imputato

espropriazione


Ispezione da parte del giudice

Ispezione da parte del giudice

Art. 216: “Il Giudice Istruttore verificherà, mediante l’ispezione di individui, luoghi ed oggetti, le tracce e tutto ciò che il fatto avesse lasciato, li descriverà dettagliatamente e, se fosse possibile, raccoglierà o conserverà tutti gli elementi probatori utili”


Mezzi di prova non specifici

Mezzi di prova non specifici

documenti

prova indiziaria


Riconoscimento di una persona

Riconoscimento di una persona

Art. 270: Il giudice potrà disporre il riconoscimento di una persona ai fini di identificarla o per stabilire che chi la nomina o menziona, effettivamente la conosce o l’ha vista.


Tecniche per l identificazione del dna

Tecniche per l’identificazione del DNA

non esistono due persone che abbiano la stessa configurazione genetica


Identificazione della voce

Identificazione della voce

Nel 1997 è stato creato nella PFA un Riparto per l’identificazione della voce

L’obiettivo è paragonare ed individuare le voci tra una registrazione incriminata ed un’altra dubbia, mediante l’uso, simultaneo, di un’analisi radiante e spettrografica.

Lo studio viene eseguito a partire da una rogatoria giudiziaria accompagnata dal materiale incriminato


Gli indizi

operato della Polizia(acquisizione di prove)

mezzo indiretto(operazioni d’intelligence)

mezzo diretto(prevenzione)

Gli indizi

mezzi di prova

plesso probatorio(evidenza)

valutazione giudiziaria dell’evidenza

validità o annullamento della prova


Prova indiziaria

ragionamento

Prova indiziaria

Diversità di indizi(mancanza di dati)

fatto dimostrato(corpus delicti)

[

]

Convergenza di tutti gli indizi

interferenza

+

Dati inequivocabili

fatto sconosciuto


Altri mezzi di prova

ispezione giudiziaria

identificazione di persone, oggetti e luoghi

Altri mezzi di prova

sequestro di oggetti coinvolti nel delitto

testimoni

perizie

cerchio per identificazione

confronto all’americana


Il video come prova

Il video come prova

Sigue gli stessi criteri delle registrazioni ma il video ha un maggiore peso probatorio in quanto oltre al suono c’è la riproduzione di immagini


La registrazione come prova

la registrazione come prova

  • Requisiti da rispettare in una dichiarazione indagatoria:

  • riconoscimento della competenza del giudice

  • riconoscimento del dichiarante

  • assenza di intimidazione, elargizione o promessa; la confessione non è prodotto da errore manifesto

  • Regole per l’accettazione:

  • è stata ascoltata da qualcuno in grado di testimoniare

  • l’operatore deve essere un esperto

  • la registrazione dovrà essere provata

  • si dovrà accertare che non sia stata riprodotta

  • si dovrà identificare gli interlocutori ed essere certi che non siano stati indotti a testimoniare quanto registrato


Registrazione come prova

Registrazione come prova

Art. 236 CPPN, autorizza il Magistrato all’intercettazione delle comunicazioni telefoniche di un imputato

Il contenuto della registrazione può costituire prova indiziaria definitiva o presunta


  • Login