Lezione i pesci l.jpg
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 36

Lezione I PESCI PowerPoint PPT Presentation


  • 191 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Lezione I PESCI. Materia: Biologia Docente: Prof. Brusetti Michela Classe :1^ Liceo Classico  Età discenti: 16-17 anni Libro di testo: Invito alla biologia, Curtis, ed. Zanichelli, 2004 Durata: 1 ora. Obiettivi della lezione. Inquadrare sistematicamente i Pesci

Download Presentation

Lezione I PESCI

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Lezione i pesci l.jpg

LezioneI PESCI

Materia: Biologia

Docente: Prof. Brusetti Michela

Classe:1^ Liceo Classico 

Età discenti:16-17 anni

Libro di testo:Invito alla biologia, Curtis, ed. Zanichelli, 2004

Durata: 1 ora

Pesci


Obiettivi della lezione l.jpg

Obiettivi della lezione

  • Inquadrare sistematicamente i Pesci

  • Descrivere le principali caratteristiche anatomiche e fisiologiche dei Teleostei

  • Individuare le principali differenze tra i Condritti e i Teleostei

Pesci


Prerequisiti l.jpg

Prerequisiti

  • Sistematica generale del regno animale

  • Definizione di endotermia ed ectotermia

  • Conoscenza delle principali caratteristiche dei Phyla degli invertebrati

  • Caratteristiche dei tessuti animali

Pesci


Interdisciplinariet l.jpg

Interdisciplinarietà

  • Fisica  concetti di idrostatica

  • Greco  etimologia delle parole

Pesci


I pesci l.jpg

I pesci

Pesci


Inquadramento sistematico l.jpg

Inquadramento sistematico

Regno

Animalia

Chordata

Phylum

Subphylum

Cefalocordati

Vertebrati

Urocordati

Agnatha

Superclasse

Gnathostomata

Chondrichthyes

Tetrapodi

Classe

Osteichthyes

Sottoclasse

Elastobranchii

Holocephali

(chimera)

Dipnoi

Crossopterygii

Actinopterygii

Squaliformi

Raiformi

Condrostei

Teleostei

Olostei

Pesci


Interesse dei pesci l.jpg

Interesse dei pesci

Chondrichthyes

Osteichthyes

  • 21000 specie

  • Marini

  • Di acqua dolce

  • In estuari

650 specie

Per lo più marini

Pesci


Difficile generalizzare ma l.jpg

Difficile generalizzare, ma...

  • Sono così diversi che ci sono eccezioni a quasi tutte le generalizzazioni, ma

  • Possiamo definire

  • PESCE =

  • vertebrato acquatico ectotermo

  • con un capo ed un cranio, mascelle, pinne pari prive di elementi di sostegno distali,

  • un cuore con un unico atrio ed un unico ventricolo

  • branchie sporgenti all’esterno dagli archi branchiali

Pesci


Osteitti o pesci ossei chi sono l.jpg

Osteitti o pesci osseichi sono?

(gr. Osteon <<osso>>; icqu<<pesce>>)

La maggior parte dei pesci! (21000 specie!)

Quando pensiamo ad un pesce in genere pensiamo ad un osteitto.

Tante forme, tanti adattamenti morfologici facciamo un esempio:

Pesci


Osteitti o pesci ossei sottoclassi l.jpg

Osteitti o pesci ossei: sottoclassi

Classe

Osteichthyes

Sottoclasse

Dipnoi

Crossopterygii

Actinopterygii

Condrostei

Teleostei

Olostei

Storione

20000 specie

Pesci


Osteitti o pesci ossei teleostei caratteristiche l.jpg

Osteitti o pesci ossei (Teleostei): caratteristiche

(gr. osteon <<osso>>; teleion<<completo, perfetto>>)

Pesci


Osteitti o pesci ossei teleostei caratteristiche12 l.jpg

Osteitti o pesci ossei (Teleostei): caratteristiche

  • Scaglie ossee non mineralizzate  flessibili

  • Coda omocerca

  • Endoscheletro osseo

  • Vescica natatoria

  • Più caratteristiche di tutti i pesci

  • branchie sporgenti all’esterno dagli archi branchiali

  • un cuore con un unico atrio ed un unico ventricolo

  • con un capo ed un cranio, mascelle, pinne pari prive di elementi di sostegno distali,

  • vertebrato acquatico ectotermo

Pesci


Scaglie ossee l.jpg

Scaglie ossee

Pesci


Coda omocerca l.jpg

Coda omocerca

(gr. Omo<<uguale>>; etero <<diverso>>; kerko<<coda>>)

Pinna caudale OMOCERCA

Pinna caudale ETEROCERCA

Squalo

Pesci


Vescica natatoria l.jpg

Vescica natatoria

Contiene gas allo stato libero. Isolata dal resto del corpo. Deriva da esofago.

Gas raccolto grazie ad un meccanismo controcorrente.

Ha ghiandola del gas

  • Funzioni:

  • idrostatica

  • Respiratoria

  • Sensitiva e connesso con orecchio

  • Emissione di suoni

Pesci


Vescica natatoria e galleggiamento l.jpg

Vescica natatoria e galleggiamento

Densità ass. H2O dolce 1,00 kg/dm3

Densità ass. H2O = 1,00 kg/dm3

Densità ass. organi di pesci se escludiamo grassi e oli=1,06-1,09 kg/dm3

Densità ass. H2O di mare1,03kg/dm3

Un corpo galleggia per...

Principio di Archimede: un corpo , immerso in un fluido, subisce una spinta diretta dal basso verso l’alto e uguale in grandezza al peso del liquido spostato.

O diminuiamo la densità del pesce o va a fondo!

VESCICA NATATORIA  riduce la densità ass. del corpo del pesce

Pesci


Branchie l.jpg

Branchie

Con opercolo che insieme a bocca assicura l’aspirazione e la pressione necessaria per la respirazione

Pesci


Cuore con un unico atrio ed un unico ventricolo l.jpg

cuore con un unico atrio ed un unico ventricolo

ventricolo

Pesci


Condritti o pesci cartilaginei chi sono l.jpg

Condritti o pesci cartilaginei: chi sono?

(gr. condro<<cartilagine>>;icqu<<pesce>>)

SQUALO

RAZZA

CHIMERA

PESCE SEGA

DISIATIDI

TORPEDINE

Pesci


Condritti ed osteitti caratteri generali a confronto l.jpg

Condritti ed Osteitti caratteri generali a confronto

Pesci


Approfondimento l.jpg

APPROFONDIMENTO

L’osmoregolazione

Pesci


Ma dove abita il pesce l.jpg

Ma dove abita il pesce?

Acque DOLCE

Acque di MARE

Acque SALMASTRE

Come gestisce la sua pressione osmotica?

Osteitti si sono evoluti da forme ancestrali dulciacque

Pressione osmotica plasmatica dipende da elettroliti

L’azoto è eliminato come NH3 ma NH3è tossica ad alte concentrazioni

NH3 eliminata a livello delle BRANCHIE

Nell’osmoregolazione interviene il RENE

Pesci


Meccanismi di osmoregolazione degli osteitti dulciacqui l.jpg

MECCANISMI DI OSMOREGOLAZIONE degli osteitti dulciacqui

  • Ipertonici rispetto l’ambiente  assumono acqua per osmosi

  • Tanta urina diluita, ma insieme perdono sali  rimedio per via alimentare e branchie

L’assunzione di acqua per osmosi attraverso le branchie

L’acqua e alcuni ioni sono assimilati per via orale esclusivamente con l’alimentazione poiché l’animale non beve

Copiosa eliminazione di un’urina ipotonica

L’assunzione di Na+ e Cl- dall’epitelio branchiale

Pesci


Meccanismi di osmoregolazione degli osteitti marini l.jpg

MECCANISMI DI OSMOREGOLAZIONE degli osteitti marini

  • Ipotonici rispetto l’ambiente  perdono acqua per osmosi

  • Bevono tanto (7-40% del peso del loro corpo in 24 h) ed eliminano Sali tramite cellule specializzate a livello delle branchie

Assunzione di liquidi e di Sali dal cibo e da acqua marina attivamente bevuta

Perdita di acqua per osmosi attraverso l’epitelio branchiale

Perdita di acqua con l’emissione di moderate quantità di un’urina isotonica

Escrezione di Na+ e Cl- dall’epitelio branchiale

Pesci


Meccanismi di osmoregolazione dei condritti marini l.jpg

MECCANISMI DI OSMOREGOLAZIONE dei condritti marini

  • Ipertonici rispetto l’ambiente

  • Non bevono se non durante l’alimentazione, ma orinano

  • Ghiandola rettale espelle attivamente Sali ingeriti con l’alimento

  • Ritengono urea per creare ambiente interno ipertonico  per mangiarne le carni bisogna lavarle abbondantemente

Pesci


Bibliografia l.jpg

Bibliografia

Mitchell et al., Zoologia, ed.Zanichelli, 1991

Campbell, Biologia, ed. Zanichelli, 1995

Baldaccini et al., Anatomia comparata, Ed. Antonio Delfino, 1996

Curtis, Invito alla biologia, ed. Zanichelli, 1987

Curtis, Invito alla biologia, ed. Zanichelli, 2004

Mackean, Biologia, Bruno Mondadori, 1991

Caforio-Ferilli, Dalla meccanica alla costituzione della materia, Le Monnier, 1991

Pesci


Slide27 l.jpg

FINE

Pesci


Condritti o pesci cartilaginei caratteristiche l.jpg

Condritti o pesci cartilaginei: caratteristiche

  • Scheletro cartilagineo, ma spesso cranio e vertebre rinforzate con depositi di calcio

  • Coda eterocerca

  • No vescica natatoria

  • Valvola a spirale nel lume intestinale

  • Scaglie placoidi

  • Denti ossei

  • Pressione osmotica interna maggiore di esterna (ottenuta concentrando urea)

  • Fecondazione interna

Pesci


Condritti o pesci cartilaginei l.jpg

Condritti o pesci cartilaginei

Pesci


Condritti o pesci cartilaginei caratteristiche30 l.jpg

Condritti o pesci cartilaginei: caratteristiche

  • Difficile generalizzare:

  • squali no opercolo, ma chimere sì

  • Predatori  mascella non è fusa con cranio

  • Squalo balena (18 m), squalo elefante (15 m) filtratori

  • Torpedini e razze: danno la scossa elettrica

  • Disiatidi: hanno ghiandole velenigene sulla coda

  • Vista mediocre

Pesci


Densit e peso specifico l.jpg

Densità e peso specifico

Torna a vescica natatoria

Pesci


Slide32 l.jpg

Pesci


Slide33 l.jpg

Pesci


Slide34 l.jpg

Pesci


Slide35 l.jpg

Pesci


Slide36 l.jpg

Pesci


  • Login