Progetto di aggregazione ATM e GTT
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 9

“L’idea di business” PowerPoint PPT Presentation


  • 89 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Progetto di aggregazione ATM e GTT. “L’idea di business”. 4.865. 4.243. 3.711. 3.535. 2.594. 2.421. 2.191. 2.050. 1.014. 884. 820. 792. 727. 675. 468. Veolia. First. RATP (F). National. Keolis (F). Arriva (GB). Stage. Go Ahead (GB). Transdev (F). Conne. Roma.

Download Presentation

“L’idea di business”

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


L idea di business

Progetto di aggregazione ATM e GTT

“L’idea di business”


L idea di business

4.865

4.243

3.711

3.535

2.594

2.421

2.191

2.050

1.014

884

820

792

727

675

468

Veolia

First

RATP (F)

National

Keolis (F)

Arriva (GB)

Stage

Go Ahead(GB)

Transdev (F)

Conne

Roma

De Lijn

(B)

ATM

BVG

(D)

GTT

Transport (F)

Group

(GB)

Express (GB)

Coach (GB)

Xxion (NL)

Lo scenario competitivo del TPL - Il quadro europeo

(2006; fatturato in mln di Euro)

  • Pochi grandi operatori europei leader nel loro mercato domestico

  • Con forte presenza internazionale

  • In progressivo consolidamento


L idea di business

82%

65%

25%

Italia

EU

Francia

Lo scenario competitivo del TPL in Italia

  • Mercato molto frammentato

    • Circa 1200 operatori

    • 138 in Lombardia

    • 63 in Piemonte

    • Market Share - Top 5 operatori

  • Grandi player stranieri

    • ARRIVA

    • TRANSDEV

    • RATP

  • Presenza consolidata

  • Partecipazione a tutte le gare


L idea di business

La domanda di mobilità - Un’area fortemente integrata

TORINO

150.000 spostamenti al giorno

MILANO

  • Le 2 Regioni rappresentano:

  • Oltre 1 Miliardo di passeggeri/anno per il TPL

  • 21% del TPL in Italia

  • 29% del PIL Nazionale

  • Esigenza di intermodalità

  • Visione end to end del servizio

  • Domanda di logistica urbana ed interurbana


L idea di business

Il profilo delle aziende ATM e GTT

(Bilanci 2006)


L idea di business

4.865

4.243

3.711

3.535

2.594

2.421

2.191

2.050

1.195

1.014

884

820

792

727

675

468

Veolia

First

RATP (F)

National

Keolis (F)

Arriva (GB)

Stage

Go Ahead(GB)

Transdev (F)

Conne

Roma

De Lijn

(B)

ATM

BVG

(D)

GTT

ATM+GTT

Transport (F)

Group

(GB)

Express (GB)

Coach (GB)

Xxion (NL)

Posizionamento del Gruppo ATM-GTT in Europa

(2006; fatturato in mln di Euro)


L idea di business

1.195

820

727

468

274

157

155

ATM+GTT

Roma*

ATM

GTT

Napoli*

Bologna*

Genova*

Posizionamento del Gruppo ATM-GTT in Italia

(2006; fatturato in mln di Euro)

(*) Il sistema di Roma comprende Trambus, Metro, ATAC al netto delle elisioni, il sistema di Napoli ANM, di Bologna ATC, di Genova AMT


L idea di business

ATM-GTT: i razionali strategici

  • Economie di scala per generare risorse per investimenti e qualità.

  • Rispondere alla domanda di mobilità e logistica sia di area metropolitana che interregionale di bacini sempre più integrati.

  • Creare un gruppo in grado di cogliere le opportunità del mercato nazionale ed internazionale in un quadro di crescente competitività.

  • Creare opportunità di sviluppo per il lavoro e la professionalità.

  • Creare le premesse per un’eventuale apertura del capitale al mercato.

Migliorare il servizio nel territorio di riferimento, Milano e Torino, con le condivisioni di know-how, best practices e tecnologie.


L idea di business

Ricadute sulle città di Torino e di Milano

  • Impatto positivo sui costi complessivi del sistema in grado di consentire investimenti aggiuntivi in:

    • Nuovi mezzi

    • Qualità del servizio e sicurezza

    • Estensione delle reti

    • Nuove tecnologie

    • Politiche ambientali

  • Integrazione delle reti e dei servizi di trasporto di persone e merci e sviluppo dell’intermodalità

  • Unificazione tecnologie (es. bigliettazione)

Una valutazione molto preliminare stima sinergie a regime che potrebbero creare spazi per investimenti aggiuntivi stimabili in alcune centinaia di milioni di Euro


  • Login