Laboratorio
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 14

Laboratorio Infiammabilità ed Esplosioni PowerPoint PPT Presentation


  • 131 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Laboratorio Infiammabilità ed Esplosioni. ing. Nicola Mazzei [email protected] ing. Antonella Mazzei pf Enrico Alberti pm Angelo Gallorini pc Valerio Fenu pc Romina Cortella. Campioni. Committenti - Campioni. Fatturato 2007-06.2011. Determinazione caratteristiche fisicochimiche di:

Download Presentation

Laboratorio Infiammabilità ed Esplosioni

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


LaboratorioInfiammabilità ed Esplosioni

ing. Nicola Mazzei

[email protected]

ing. Antonella Mazzei

pf Enrico Alberti

pm Angelo Gallorini

pc Valerio Fenu

pc Romina Cortella


Campioni


Committenti - Campioni


Fatturato 2007-06.2011


Determinazione caratteristiche fisicochimiche di:

gas e vapori

liquidi

solidi in polvere

Prove in B.P.L. (Buona pratica di laboratorio)

Prove per classificazione sostanze ai fini del trasporto

Prove su bombolette spray o schiume

Prove per REACH, CLP, GHS

Analisi di incidenti (incendi ed esplosioni)

Attività


Gas e vapori:

Limite inferiore di infiammabilità*

Limite superiore di infiammabilità*

Pressione massima di esplosione*

Velocità massima di aumento di pressione*

Indice di esplosione KG

Concentrazione limitante di ossigeno*

Temperatura di autoaccensione

Prove su impianti industriali (Apparecchiatura mobile brevettata SSC)*

* eseguite fin dagli anni 80

Determinazione caratteristiche fisicochimiche


Apparecchiatura mobile:

Temperatura massima 400°C

Pressione massima 30 bar

Le determinazioni possono essere effettuate sia su miscele prelevate direttamente da apparecchiature industriali che su miscele preparate in laboratorio

Il comburente può essere:

aria,

ossigeno,

altro comburente ( cloro, ossido di azoto, etc.)

Apparecchiatura mobile


Prototipo nel 1986

Sperimentazione relativa a processi e prodotti industriali:

Anidride ftalica da ortoxilolo

Anidride ftalica da naftalina

Anidride maleica da butano

Acido acetico con aria e aria arricchita di ossigeno

ETBE e MTBE

Isobutano

Butano in aria e in ossigeno fino a 40 bar

Ossido di carbonio

Silani

Fluidi termici fluorurati innovativi per caldaie a biomassa

Nebbie di solvente in reattore produzione acqua ossigenata

Fotoclorurazione del 4-clorotoluene

Corrente di sfiato (CO, HCl, CHCl=CHCl, etc.) produzione PVC

Corrente di sfiato produzione tetracloruro di carbonio

Atmosfera forno essiccamento tessuti gommati per rotativa stampa offset

Apparecchiatura mobile per determinare l’infiammabilità di correnti di processo


Liquidi:

Punto di infiammabilità*

Combustibilità (sostentamento della combustione)

Temperatura di ebollizione

Temperatura di autoaccensione

Infiammabilità a contatto con l’acqua

Velocità di evaporazione

Resistività elettrica di volume

Prove su impianti industriali (Apparecchiatura mobile brevettata SSC)

Determinazione caratteristiche fisicochimiche


Polveri:

Spettro granulometrico

Limite inferiore di infiammabilità*

Parametri dell’esplosione [Pmax, (dP/dt)max, KSt]

Concentrazione limitante di ossigeno [LOC]*

Temperatura di autoinfiammabilità in nube*

Temperatura di autoaccensione in strato (5mm)

Energia minima di accensione

Resistività elettrica di volume*

Classe di combustione BZ

Punto di infiammabilità

Poter calorifico superiore

Suscettibilità all’autoaccensione

Densità apparente e assoluta

Umidità

Determinazione caratteristiche fisicochimiche


A.1. Temperatura di fusione/congelamento

A.2. Temperatura di ebollizione

A.3. Densità relativa

A.4 Tensione di vapore

A.5 Tensione superficiale

A.6 Idrosolubilità

A.8. Coefficiente di ripartizione

A.9 Punto di infiammabilità

A.10. Infiammabilità (solidi)

A.11. Infiammabilità (gas)

A.12. Infiammabilità (contatto con l’acqua)

A.13. Proprietà piroforiche (solidi e liquidi)

A.14. Proprietà esplosive

A.15. Temperatura di autoaccensione (liquidi e gas)

A.16. Temperatura di autoaccensione relativa dei solidi

A.17. Proprietà ossidanti (solidi)

A.21. Proprieta ossidanti (liquidi)

Spettro granulometrico

Determinazione caratteristiche fisicochimiche in BPL (REACH, CLP)


Determinazioni fisicochimiche per trasporto (ADR, RID, IMDG, IATA)

Caratterizzazione prodotti generatori di aerosol e di schiume:

Direttiva CE 2008/47:

distanza di accensione per aerosol nebulizzatori

combustione in ambiente chiuso

infiammabilità per le schiume aerosol

Prove di infiammabilità FEA:

607, 609, 608, 610, 621, X5-647

Spettro granulometrico con Spraytec


Contenzioso brevettuale (Friggitrice De Longhi)

Contenzioso giudiziario (Zucca di Halloveen)

Sperimentazione da utilizzare contro perizia CTU (Enelgreen)

Sperimentazione in campo su sensori idrocarburi presso raffineria di Priolo

Funzionalità fino a 20 bar di quattro valvole (Φ=500mm) montate su impianto

Prove speciali


Curare rapporti con associazioni come AIA e contattarne altre

Completare serie prove per prodotti spray al recepimento normativa CE

Identificazione sostanze dopo esplosione

Prove in campo su sostanze esplosive

Prove di esplosione in scala reale

Sviluppi futuri


  • Login