S a p h network systeme d accompagnement pour personnes handicap es
Download
1 / 15

S.A.P.H. NETWORK Systeme d’accompagnement pour personnes handicapées - PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on

S.A.P.H. NETWORK Systeme d’accompagnement pour personnes handicapées. Codice ACT: 4393. Italia “S.O.L.E. – Strategie per l’Occupazione SostenibiLE” IT- IT-G2-VEN-002 Italia “Paideia” IT- IT-G2-PUG-005

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'S.A.P.H. NETWORK Systeme d’accompagnement pour personnes handicapées' - xanti


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
S a p h network systeme d accompagnement pour personnes handicap es

S.A.P.H. NETWORKSysteme d’accompagnement pour personnes handicapées

Codice ACT: 4393


  • Italia “S.O.L.E. – Strategie per l’Occupazione SostenibiLE” IT- IT-G2-VEN-002

  • Italia “Paideia” IT- IT-G2-PUG-005

  • Lituania “Atviros aplinkos neįgaliojo integraciįai į darbo rinką kooperacijos modelis” LT-10

  • Polonia “Wchodzenie, utrzymanie, powrot na rynek pracy osob po chorobie psychicznej” PL-113


Descrizione delle attivit e dei compiti
Descrizione delle attività e dei compiti:

  • Gestione del progetto:

  • Incontri del Comitato di Pilotaggio, Valutazione e Comunicazione per pianificare ed esaminare le attività transnazionali:

    • Elaborazione di un Piano di lavoro transnazionale;

    • Revisione di eventi precedenti e programmazione di eventi futuri;

    • Monitoraggio dei progressi della partnership e del Programma di Lavoro.

      E’ previsto un incontro in ogni paese partner.


  • Incontri bilaterali di gruppi di esperti

  • Incontro in Danimarca:

    • Visita di organismi pubblici e privati in grado di trasferire buone pratiche sulla riabilitazione, l’inserimento nel mercato del lavoro e l’integrazione sociale di persone handicappate.


Descrizione delle attivit e dei compiti1
Descrizione delle attività e dei compiti:

2. Networking transnazionale per scambi tematici di informazione, di esperienze e di buone pratiche

  • Scambi di informazioni sulle esperienze dei partner;

  • Scambi tra esperti, consulenti e professionisti;

  • L’attività si realizzerà attraverso il telework;

  • Messa a disposizione di uno spazio web (digital framework) da parte del partner polacco;

  • Creazione di un forum virtuale per la discussione, lo scambio e la disseminazione delle informazioni e dei risultati

  • Creazione di un link al sito web da parte di tutti i partner.


Descrizione delle attivit e dei compiti2
Descrizione delle attività e dei compiti:

3. Analisi comparata delle esperienze e delle pratiche sperimentate sulle persone svantaggiate coinvolte

  • Scambi di report nazionali sulle ricerche e sui risultati prodotti dalle attività dei progetti nazionali;

  • Elaborazione di una guida sulle best practice;

  • Redazione della guida a carico del partner Lituano;

  • Disseminazione e diffusione della guida attraverso il sito web dedicato e altri supporti.


Descrizione delle attivit e dei compiti3
Descrizione delle attività e dei compiti:

4. Sviluppo congiunto di metodologie, approcci e strumenti operativi nello stesso asse

  • Costituzione di working group delle diverse PS coinvolte:

    • incontri periodici;

    • Coinvolgimento di tutti i partner;

    • Definizione e sviluppo di modelli innovativi, metodologie e strumenti per favorire l’inserimento occupazionale dei soggetti target;


Descrizione delle attivit e dei compiti4
Descrizione delle attività e dei compiti:

5. Disseminazione, comunicazione e diffusione

  • La Comunicazione transnazionale sarà assicurata dal partner Polacco attraverso il sito web;

  • Ciascun partner realizzerà strumenti di disseminazione (depliant, brochure, schede, ecc.);

  • Si realizzeranno convegni per la diffusione e disseminazione dell’attività nazionale e transnazionale, delle metodologie innovative, idee e buone pratiche.


Descrizione delle attivit e dei compiti5
Descrizione delle attività e dei compiti:

6. Procedure di monitoraggio e valutazione

  • Attività realizzata dal Comitato di Pilotaggio, Valutazione e Comunicazione;

  • Elaborazione di report intermedi da presentare agli incontri del CPVC;

  • Gestione del sistema assicurata dal partner Italiano PUG 005.


Calendario degli incontri
Calendario degli incontri

  • Comitato di Pilotaggio, Valutazione e Comunicazione:

    • Febbraio 2006 in Italia (Veneto)

    • Giugno 2006 in Polonia

    • Marzo 2007 in Lituania

    • Novembre 2007 in Italia (Puglia)



Responsabilit di ciascuna ps
Responsabilità di ciascuna PS

Ogni P.S. partner si incarica di:

  • Costituire il Comitato transnazionale di Pilotaggio e Valutazione

  • Indicare un referente transnazionale che sarà l’interlocutore privilegiato per il segretariato dell’ A.C.T.

  • Scambiare metodologie e strumenti sperimentati attraverso ogni progetto nazionale

  • Organizzare l’accoglienza dei partner e le attività previste per i meeting transnazionali

  • Definire il programma degli incontri transnazionali che si realizzeranno presso la propria sede

  • Redigere il verbale degli incontri transnazionali svolti

  • Partecipare agli incontri previsti dal C.P.E.C.


  • Indicare identità e indirizzi degli esperti e dei consulenti che partecipano agli scambi transnazionali

  • Comunicare ai partner transnazionali i report delle attività nazionali realizzate

  • Partecipare attivamente alla Valutazione delle attività transnazionali sotto la responsabilità del partner italiano – PUG-005

  • Contribuire alla realizzazione della guida di buone pratiche sulla base delle sue proprie esperienze e sotto il coordinamento del partner della Lituania

  • Assicurare una buona disseminazione dei risultati a livello locale, nazionale ed europeo


Inoltre: consulenti che partecipano agli scambi transnazionali

  • Il partner polacco mette a disposizione una parte del suo sito web per la creazione di un forum di discussione per i partner. Il sito permetterà anche gli scambi di strumenti e prodotti realizzati.


ad