ordine nazionale dei biologi n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI PowerPoint Presentation
Download Presentation
ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 108

ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI - PowerPoint PPT Presentation


  • 349 Views
  • Uploaded on

ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI. Via Icilio 7 001583 Roma. ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI. Presentazione elaborata da: Ermanno Calcatelli, Consigliere Segretario del Ordine, Direttore di Laboratorio generale di base con settori specializzati . ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI' - woods


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
ordine nazionale dei biologi

ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI

Via Icilio 7

001583 Roma

ordine nazionale dei biologi1
ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI
  • Presentazione elaborata da:
  • Ermanno Calcatelli, Consigliere Segretario del Ordine, Direttore di Laboratorio generale di base con settori specializzati
slide3

ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI

  • con la collaborazione di:
  • MicheleAttilio Rosa, Delegato dell’Ordine per Messina, Direttore di Laboratorio generale di base
ordine nazionale di biologi
ORDINE NAZIONALE DI BIOLOGI
  • INTRODUZIONE ALLA PROFESSIONE DI BIOLOGO
  • CODICE DEONTOLOGICO
  • MANAGEMENT
titolo accademico
TITOLO ACCADEMICO
  • La laurea :
  • E’ un titolo accademico che si consegue al temine del corso di studi.
titolo giuridico
TITOLO GIURIDICO
  • Con l’iscrizione all’Ordine si consegue il titolo giuridico per svolgere la professione di Biologo.
titolo professionale di biologo
Titolo professionale di Biologo

Istituito con la Legge 396/67 del 24/05/1967

(legge istitutiva dell’ordinamento della professione di biologo)

biologo
Biologo
  • Per svolgere l’attività di Biologo occorre:
  • 1- Essere in possesso del titolo accademico valido per essere ammessi all’esame di stato
  • 2 - Essere in possesso dell’abilitazione che si consegue dopo aver superato l’esame di stato.
biologo1
Biologo
  • 3 – Essere iscritti all’Ordine

Nazionale dei Biologi

biologo2
Biologo
  • Quella del Biologo è pertanto una professione piuttosto “giovane”,se confrontata con altre professioni storiche
biologo3
Biologo
  • Svantaggi: figura professionale che ha dovuto imporsi nel mondo del lavoro,in contesti in cui altre figure erano meglio conosciute e già operanti da tempo
  • Vantaggi: figura professionale che può avvalersi di leggi“strutturali”

estremamente precise e dettagliate

legge 396 67
Legge 396/67
  • Art. 2 :Obbligatorietà dell’iscrizione all’Ordine
  • Il Biologo iscritto all’Ordine ha la facoltà di esercitare la professione in tutto il territorio dello stato italiano.
legge396 67
Legge396\67

Nei paesi comunitari ed extra-comunitari il titolo deve essere riconosciuto dai ministeri competenti.

legge 396 67 art 3
Legge 396\ 67 Art. 3
  • Individua l’oggetto della professione di Biologo
legge 396 67 art 31
Legge 396\67 Art. 3
  • A) Classificazione e biologia degli animali e delle piante
  • B) Valutazione dei bisogni nu- tritivi ed energetici dell’uomo, degli animali e delle piante
legge 396 67 art 32
Legge 396\67 Art.3
  • C) Problemi di geneticadell’uomo, degli animali e delle piante
  • D) Identificazione di agenti pato-geni dell’uomo,degli animali e delle piante %
legge 396 67 art 33
Legge 396\67 Art.3
  • Identificazione degli organismi dannosi alla derrate alimentari, alla carta,al legno,al patrimonio artistico;
  • mezzi di lotta
legge 396 67 art 34
Legge 396\67 Art.3
  • E) controllo e studi di attività, sterilità,innocuità di insetticidi, anticrittogamici,antibiotici,vitamine,ormoni,enzimi,sieri, vaccini, medicamenti in genere, radio-isotopi
legge396 67 art 3
Legge396\67 Art.3
  • F) Identificazione e controlli di merci di origine biologica
  • G) analisi biologiche ( urine, essudati,escrementi,sangue) sierologiche, immunologiche, istologiche, di gravidanza, metaboliche
legge 396 67 art 35
Legge 396\67 Art. 3
  • H) analisi e controlli dal punto di vista biologico delle acque potabili e minerali
  • I) funzioni di perito ed arbitratore in ordine a tutte le attribuzioni sopramenzionate
leggi successive
Leggi successive
  • Microbiologia nella cosmetologia
  • La qualità
  • La Sicurezza
tariffario
Tariffario
  • D.M. 22 Luglio 1993 n. 362
  • Regolamento recante la disciplina delle indennità e dei criteri per il rimborso delle spese per le prestazioni professionali dei biologi
tariffario1
Tariffario
  • Il tariffario è stato dichiarato decaduto dal Decreto Bersani in tema di liberalizzazioni ma resta di riferimento soprattutto perché le competenze sono dettagliate maggiormente ed esplicitate
esame di stato
Esame di stato
  • Il DPR n. 980 del 28\10\1982 disciplina l’accesso all’esame di stato dei laureati in Scienze Biologiche (4 anni e 5 anni vecchio ordinamento).
  • Tale DPR non vale per le lauree specialistiche(magistrali)
esame di stato1
Esame di stato
  • Il DPR n. 328 del 5/06/2001 disciplina l’accesso dei laureati specialistici (magistrali) all’esame di stato
esame di stato2
Esame di stato
  • DPR 328\01 Art.32 (da gennaio 2006 ) Sez.A
  • Le prove scritte sono due:
  • 1) La 1ª prova verte su argomenti classici delle scienze biologiche
esame di stato3
Esame di stato
  • 2) la 2ª prova verte su materie di igiene,management e legislazi-one professionale,certificazione e gestione della qualità
esame di stato4
Esame di stato
  • La prova orale comprenderà anche la trattazione di argomenti di legislazione e deontologia professionale
esame di stato5
Esame di stato

La prova pratica consisterà anche nell’utilizzo di strumenti per la gestione e valutazione della qualità

codice deontologico
Codice Deontologico
  • Approvato dal Consiglio dell’Ordine nella seduta del 16 febbraio 1996
codice deontologico1
Codice Deontologico
  • Art.4
  • Il Biologo è tenuto a mantenere un livello adeguato di competenza professionale e a curare l’aggiornamento delle sue conoscenze……
codice deontologico2
Codice Deontologico
  • Art.5
  • Nelle circostanze in cui il biologo rappresenta pubblicamente la categoria è tenuto a uniformare il proprio comportamento e i propri discorsi ai principi di dialogo, del
codice deontologico3
Codice Deontologico
  • - rispetto delle idee altrui, delle competenze di altri professionisti, anche quando queste ultime interferiscono legalmente con l’esercizio delle sue competenze
codice deontologico4
Codice Deontologico
  • Art.10
  • Nel caso in cui le attività profes-sionali del biologo abbiano ad oggetto, a qualunque titolo, l’ambiente naturale,la flora e la fauna egli è tenuto ad assicurare
codice deontologico5
Codice Deontologico
  • per quanto è possibile, il benes-sere ed il rispetto dell’ambiente stesso, astenendosi da compor-tamenti inutilmente distruttivi o inutilmente dannosi
iscrizione ordine
ISCRIZIONE ORDINE
  • La professione del biologo è una attività protetta prevista dalla Legge 396/67
iscrizione ordine1
ISCRIZIONE ORDINE
  • L’ iscrizione all’Ordine è obbligatoria per chi svolge la professione di Biologo indipendentemente dalla tipologia di contratto di lavoro e di rapporto di lavoro
iscrizione ordine2
ISCRIZIONE ORDINE
  • Se si svolge l’attività di biologo senza essere iscritti all’Ordine si esercita in modo abusivo tale professione con conseguenze penali
iscrizione ordine3
Iscrizione Ordine
  • Possono iscriversi:
  • I laureati in Scienze Biologiche di quattro e cinque anni(vecchio ordinamento)
iscrizione ordine4
ISCRIZIONE ORDINE
  • I laureati specialistici e magistrali
  • I laureati triennali
iscrizione
Iscrizione
  • Gli iscritti vengono inseriti in:
  • ALBO
  • ELENCO SPECIALE
slide42
Albo
  • All’albo si iscrivono i liberi professionisti e i dipendenti privati
  • hanno diritto di voto per l’elezione degli organi collegiali
elenco speciale
Elenco Speciale
  • All’Elenco si iscrivono i dipendenti pubblici che non possono svolgere la libera professione extramoenia
  • non hanno diritto di voto per la elezione degli organi collegiali.
attivit professionale
Attività Professionale

- I laureati secondo il vecchio ordinamento e i laureati specialistici

  • Una volta iscritti all’Ordine possono svolgere l’attività professionale prevista dall’Art. 3 della Legge 396/67 con uguali competenze professionali
attivit professionale1
Attività Professionale
  • Il Biologo iscritto all’Ordine può svolgere l’attività professionale prevista nel suddetto Articolo 3, indipendentemente dall’indirizzo universitario
attivit professionale2
Attività Professionale
  • Settore Sanità pubblica e privata
  • Settore ambientale
  • Settore agro – alimentare
  • Settore officine farmaceutiche
attivit professionale3
Attività Professionale
  • Direzione di parchi
  • Direzione laboratorio qualità annesso alla erboristeria
  • Formazione HACCP
attivit professionale4
Attività Professionale
  • Settore direzione stabilimenti acque minerali
  • Settore della nutrizione
  • Settore cosmetologico
  • Settore qualità
  • Settore sicurezza sul posto di lavoro
  • Settore ricerche
sanit pubblica e privata
Sanità pubblica e privata
  • Il Biologo non è una figura sanitaria ma opera nel ruolo sanitario ricoprendo incarichi di dirigente
sanit area della medicina dei servizi
Sanità : Area della medicina dei servizi
  • Settori di attività:
  • Analisi chimico-cliniche, geneti ca,radiommunologia,immunome tria,
  • trasfusioni, igiene, procreazione assistita
sanit area della medicina dei servizi1
Sanità : Area della medicina dei servizi
  • epidemiologia, tossicologia, biologia molecolare, anatomia patologica, Nutrizione e alimenti,veterinaria
sanit privata
Sanità Privata
  • Il Biologo è un dirigente
  • Può ricoprire l’incarico di direttore di laboratorio
  • Può ricoprire l’incarico di responsabile di settore
sanit privata1
Sanità Privata
  • In alcune Regioni l’incarico di Direttore è condizionato dal possesso di una delle specializzazioni dell’area sanitaria.
sanit privata2
Sanità privata
  • Le regioni che richiedono,nei requisiti di autorizzazione e di accreditamento, la specializzazione sono:
  • Puglia, Lazio,Toscana, Piemonte, Veneto, Calabria,Emilia Romagna, Marche

.

sanit privata3
Sanità privata
  • In alcune regioni è previsto il titolo equipollente dei cinque anni di anzianità al posto della specializzazione solo come norma transitoria
accesso alla sanit pubblica
Accesso alla Sanità Pubblica
  • Requisito obbligatorio: possesso della specializzazione della durata di cinque anni
  • Il Ministero della Salute ha stilato un elenco delle specializzazioni riconosciute
accesso alla sanit pubblica1
Accesso alla Sanità Pubblica
  • L’elenco è contenuto nel

DM 30/1/98 e 31/1/98 e successivemodifiche

altri settori
Altri settori
  • Il Biologo,per svolgerel’attività professionale in tutti gli altri settori è sufficiente che abbia soltanto iscrizione all’Ordine
attivita libero professionale
ATTIVITA’ LIBERO - PROFESSIONALE
  • Essere iscritti all’Albo professionale
  • Aprire Partita Iva
  • Per svolgere l’attività professionale è necessario:
attivita libero professionale1
ATTIVITA’ LIBERO - PROFESSIONALE
  • Comunicarla all’Ordine e all’Enpab
  • Iscriversi all’Enpab
  • Si può richiedere :
  • - Il nulla osta pubblicitario
attivita libero professionale2
La spilla con il logo dell’Ordine

L’uso del timbro professionale

Uso della firma digitale

l’iscrizione all’Enpab se si svolge attività libero professionale

ATTIVITA’ LIBERO - PROFESSIONALE
dipendente privato
DIPENDENTE PRIVATO
  • Non si apre la partita iva
  • Non è obbligatorio iscriversi all’Enpab
  • L’iscrizione all’Enpab è facoltativa
  • Si può richiedere l’uso del timbro professionale , la spilla con il logo dell’Ordine e la firma digitale.
dipendente privato1
DIPENDENTE PRIVATO
  • Se inquadrato a tempo pieno il contratto di lavoro prevede l’incompatibilità con altro tipo di lavoro
  • Se inquadrato part-time si può svolgere attività libero professionale ed occorre aprire partita iva , comunicarla all’Ordine ed all’Enpab ed è obbligatorio iscriversi all’Enpab versando i contributi relativi solo all’attività libero – professionale.
dipendente pubblico
DIPENDENTE PUBBLICO
  • Non può svolgere attività libero-professionale extramoenia
  • Può svolgere attività libero-professionale intramoenia e deve iscriversi all’Enpab
  • Iscritto all’Ordine dei Biologi nell’Elenco Speciale
dipendente pubblico1
DIPENDENTE PUBBLICO
  • Se inquadrato a part-time può svolgere attività libero-professionale extramoenia, deve aprire partita iva , comunicarla all’Ordine e all’Enpab,deve iscriversi all’Enpab
professione di biologo
Professione di Biologo
  • Passato: Sanità,insegnamento,industria.
  • Posto fisso
professione di biologo1
Professione di Biologo
  • Presente:
  • Evoluzione normativa.
  • Saturazione in sanità.Titolo di specialità
professione di biologo2
Professione di Biologo
  • Futuro (prossimo):
  • Nuovi settori legati al trend evolutivo in campo normativo
lavoro
Lavoro
  • Passato: inserimento come posto di lavoro dipendente(sicurezza del provento economico,copertura previdenziale)
lavoro1
Lavoro
  • Inserimento libero-professionale, tempo determinato,nuovi forme di lavoro in linea con le dinamiche legislative del settore
lavoro2
Lavoro
  • Evoluzione del concetto di “professione legata alla evoluzione normativa,tecnico -scientifica
lavoro3
Lavoro
  • La “ ripresa” nella Sanità,in termini di prospettive occupazionali,sarà collegata alla introduzione delle nuove tecnologie,in un futuro che però non è possibile quantizzare
lavoro4
Lavoro
  • Settori che,oggi,prospettano, “chances” occupazionali:
  • Igiene dei prodotti alimentari
  • Criteri di qualità
  • Sicurezza
  • Ambiente
ordine nazionale dei biologi compiti
ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI :COMPITI
  • Tutela il titolo professionale
  • Vigila sull’osservanza del codice deontologico da parte degli iscritti
  • Aggiorna l’Albo e gli Elenchi
  • Promuove la diffusione del titolo professionale
ordine nazionale dei biologi compiti1
ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI: COMPITI
  • Vista i pareri di congruità
  • Designa i consulenti presso gli enti pubblici e privati che ne fanno richiesta
ordine nazionale dei biologi compiti2
ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI: COMPITI
  • Emette i nulla osta sulla pubblicità sanitaria
  • Consente l’uso del timbro professionale
  • Promuove la formazione
la formazione
La Formazione
  • La formazione in sanità è obbligatoria
  • Negli altri settori la formazione non è obbligatoria ma viene richiesta quale obbligo morale verso l’utenza
organi collegiali consiglio dell ordine
Organi Collegiali : Consiglio dell’Ordine

Il Consiglio dell’Ordine è l’organo di gestione è composto da nove biologi iscritti all’Albo e dura in carica 5 anni

organi collegiali consiglio nazionale dell ordine
Organi Collegiali :Consiglio Nazionale dell’Ordine
  • E’ il Consiglio che decide i ricorsi in tema di procedimenti disciplinari e di elezioni
  • E’ composto da 15 biologi iscritti all’Albo
iscrizione1
ISCRIZIONE
  • Per l’iscrizione all’Ordine collegarsi al sito web www.onb.it-iscrizioni
  • Per iscriversi occorre aver superato l’esame di stato
iscrizione2
ISCRIZIONE
  • Dopo l’iscrizione il Biologo riceve entro una settimana comunicazione scritta attestante l’iscrizione con il numero d’ordine,il tesserino di riconoscimento.
  • Si può chiedere da questo momento il certificato di iscrizione che è valido 6 mesi dalla sua emissione.
  • L’iscrizione la si può autocertificare
iscrizione3
ISCRIZIONE
  • Si può chiedere da questo momento il certificato di iscrizione che è valido 6 mesi dalla sua emissione.
  • L’iscrizione la si può autocertificare
cassa di previdenza a favore dei biologi enpab
Cassa di Previdenza a favore dei Biologi : ENPAB
  • E’ sorta nel 1996 con D.L.vo 103/96 e hanno l’obbligo di iscriversi tutti i Biologi iscritti all’Albo ad eccezione dei dipendenti privati o di Biologi iscritti a più ordini che hanno scelto altra cassa di previdenza
enpab
ENPAB
  • L’ENPAB è una fondazione che eroga previdenza agli iscritti
  • Il metodo è quelle contributivo
  • Prevede 3 tipi di contributi :
enpab1
ENPAB
  • 1°) Contributo oggettivo pari al 2% della prestazione
  • 2°) Contributo soggettivo pari al 10% della prestazione
  • 3°) Contributo della tutela della maternità(€ 103,00 variabile)
enpab2
ENPAB
  • Organi Collegiali:
  • Consiglio di amministrazione composto da cinque biologi
  • Consiglio di Indirizzo Generale
  • Composto da 11 biologi
enpab3
ENPAB
  • Il Consiglio di amministrazione gestisce il patrimonio, eroga le pensioni e le indennità di maternità
enpab4
ENPAB
  • Il Consiglio di Indirizzo Generale verifica i bilanci e promuove iniziative in tema di statuto e di regolamenti.
recapiti
RECAPITI
  • Ordine web:www.onb.it
  • Email:segreteria@onb.it
  • Enpab web: www.enpab.it
numeri telefono e fax
NUMERI TELEFONO E FAX
  • Presidenza : 0657090203
  • Vicepresidente: 0657090232
  • Consigliere Segretario :0657090228
  • Consigliere Tesoriere :0657090205
  • Segreteria : 0657090.204/229/211
  • Ufficio Ruoli : 0657090.217
  • Fax : 0657090.234/235/236
  • Email:segreteria@onb.it
  • Sito: www.onb.it
  • Delegazione di Messina: 3495742369
management cosa e
MANAGEMENT COSA E’
  • Le aziende sanitarie e non, pubbliche o private hanno bisogno di un management capace di orientare i comportamenti di tutti gli operatori alla ricerca della qualità e dell’efficienza
management cosa e1
MANAGEMENT COSA E’
  • E’ il management oggi a giocare un ruolo di equilibrio tra gli obiettivi regionali,politici e le esigenze di qualità nel servizio degli utenti e dei pazienti
management a che serve
MANAGEMENT A CHE SERVE
  • Il management è caratterizzato da :
  • Capacità realizzative
  • Concretezza nella programmazione
  • Capacità delle motivazioni dei collaboratori
management a che serve1
MANAGEMENT A CHE SERVE
  • Progetta e realizza i risultati
  • Focalizza i risultati,le competenze forti,l’organizzazione,la motivazione,la gestione dei processi.
management obiettivi
MANAGEMENT : OBIETTIVI
  • Ha come obiettivi:
  • Sviluppare azione manageriale
  • Propone e realizza schemi organizzativi innovativi per la gestione dei servizi
  • Promuove le capacità personali di negoziazione e di comunicazione
management
MANAGEMENT
  • Qualità totale
management1
MANAGEMENT
  • Il Biologo è un dirigente e deve utilizzare in modo consapevole le sue capacità manageriali per l’attività professionale che svolge .
management2
MANAGEMENT
  • Deve essere una gestione rivolta a favore dell’utente assicurando la qualità.
  • Deve garantire la formazione, l’acquisizione di professionalità e di comunicazione ai sottoposti.
qualita totale

QUALITA’ TOTALE

ALCUNE RIFLESSIONI

qualita totale1
QUALITA TOTALE
  • Nata negli Stati Uniti negli anni '50, tutta l'impresa deve essere coinvolta nel raggiungimento dell'obiettivo (mission). Ciò comporta anche il coinvolgimento e la mobilitazione dei dipendenti e la riduzione degli sprechi in un'ottica di ottimizzazione degli sforzi.
qualita totale2
QUALITA’ TOTALE
  • L'ISO (norma 9001:2000) ha definito gli otto principi fondamentali dellagestione della qualità:
  • i bisogni dei clienti
  • leadership (capacità dei dirigenti di creare e mantenere un clima costruttivo e stimolante)
qualita totale3
QUALITA’ TOTALE
  • il miglioramento dei processi
  • un approccio sistemico alla gestione
  • l’aumento di responsabilità dei collaboratori
  • la tendenza verso il miglioramento continuo
  • il problem solving di gruppo
  • rapporti di reciproco beneficio coi fornitori
qualita totale4
QUALITA’ TOTALE
  • Secondo un punto di vista tradizionale, per raggiungere un’alta qualità si devono sostenere forti costi di produzione.

. Perché il concetto di qualità va definito in base a ciò che vuole e che si aspetta il cliente. La soddisfazione del cliente è l’obiettivo che è alla base del movimento per la qualità totale;

qualita totale5
QUALITA’ TOTALE
  • Oggi molte imprese scoprono di competere sia sul prezzo che sulla qualità. I clienti si aspettano determinati livelli di qualità a un prezzo competitivo, oltre a certi requisiti di fornitura
qualita totale6
QUALITA’ TOTALE
  • L’intervento sulla cultura implica invece la definizione d’una "missione aziendale" e di alcuni "valori guida", che stimolino un atteggiamento nuovo verso il lavoro e verso i clienti, in altre parole di una cultura della qualità nell’organizzazione
tra i valori guida vi sono
- l’attenzione al cliente,

l’aumento di responsabilità dei collaboratori e il miglioramento continuo (introduzione di team e gruppi di lavoro per la soluzione dei problemi, con il miglioramento costantedei prodotti e dei servizi

il miglioramento del processo produttivo con metodi rigorosi di controllo statistico (non selezionando i fornitori in base al prezzo, ma facendo formazione sul campo)

Tra i valori guida vi sono :
valori guida
Valori guida:
  • la ridefinizione del ruolo della supervisio-ne migliorando il sistema nell’aiutare macchine e persone (dando ai superviso-ri la possibilità d’indicare al management i problemi da eliminare).
valori guida1
Valori guida :

Idipendenti devono sentirsi liberi di fare domande e di mettere in discussione i metodi di lavoro,

  • lavorare in squadra nell’interesse della azienda, eliminando la concorrenza interna