Come si formato e come evolve il paesaggio terrestre
Download
1 / 14

- PowerPoint PPT Presentation


  • 136 Views
  • Uploaded on

Come si è formato e come evolve il paesaggio terrestre?. A queste domande sono state date, a partire dall’ 800’, diverse risposte, attraverso la formulazione di teorie. Teorie fissiste.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about '' - winda


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Come si formato e come evolve il paesaggio terrestre
Come si è formato e come evolve il paesaggio terrestre?

A queste domande sono state date, a partire dall’ 800’, diverse risposte, attraverso la formulazione di teorie


Teorie fissiste
Teorie fissiste

La distribuzione delle terre e dei mari è sempre stata così come la vediamo oggi; gli unici movimenti, in grado di giustificare la formazione delle montagne, sono stati quelli dovuti alle spinte isostatiche. Alcune catene molto antiche si sono formate in seguito al raffreddamento della crosta primordiale


Teorie mobiliste
Teorie mobiliste

Le prime considerazione circa una evoluzione della superficie terrestre dovuta ad uno spostamento anche orizzontale delle masse che costituiscono i continenti le possiamo far risalire al 600’ quando i primi cartografi moderni notarono una certo “accordo” tra il profilo delle coste delle Americhe e le coste dell’Africa e dell’Europa

Come mai i continenti si erano separati?

Si pensava ad un evento catastrofico su scala globale……..


Dal catastrofismo all attualismo
Dal catastrofismo all’attualismo

“Il presente è la chiave del passato”

(J.Hutton – C.Lyell))

“ I processi lenti che avvengono oggi sulla superficie della Terra e sotto di essa sono avvenuti per tutto il tempo geologico e hanno modellato la crosta terrestre.”

Nei primi anni del novecento si iniziò ad ipotizzare movimenti di deriva, all’opera da centinaia di milioni di anni, in grado di giustificare la distribuzione attuale delle terre, dei mari e delle catene montuose.Tali movimenti dovevano essere a componente prevalentemente orizzontale


La teoria della deriva dei continenti
La teoria della deriva dei continenti

Nel 1912 Alfred Wegener, meteorologo, astronomo, geofisico e aeronauta dilettante, pubblicò la teoria della deriva dei continenti portando una serie di prove a sostegno della sua ipotesi:

  • Prove paleogeografiche e litologiche

  • Prove geologiche

  • Prove paleontologiche

  • Prove paleoclimatiche


Perch la teoria di wegener non venne accettata
Perché la teoria di Wegener non venne accettata

Wegener non affrontò a fondo il problema delle cause e del meccanismo che spiegano la deriva.

Si limitò a chiamare in causa forze gravitazionali differenziate dovute allo schiacciamento polare, a rigonfiamenti della superficie che avrebbero indotto la crosta a spostarsi lateralmente…..


Ricostruzione paleogeografica
Ricostruzione paleogeografica