programma specifico people fp7 azioni marie curie n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie PowerPoint Presentation
Download Presentation
Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 23

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie - PowerPoint PPT Presentation


  • 100 Views
  • Uploaded on

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie. Palermo, 24 ottobre 2012. VII Programma Quadro. People: Obiettivi. Rafforzare il numero e le competenze del personale di RST in Europa: Stimolare la scelta della carriera scientifica Incoraggiare i ricercatori europei a rimanere in Europa

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie' - werner


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
people obiettivi
People: Obiettivi

Rafforzare il numero e le competenze del personale di RST in Europa:

  • Stimolare la scelta della carriera scientifica
  • Incoraggiare i ricercatori europei a rimanere in Europa
  • Attrarre ricercatori da tutto il mondo in Europa

Rendere l’Europa meta interessante per i migliori ricercatori

attivit
Attivitá
  • Formazione iniziale dei ricercatori per migliorare le prospettive di carriera in particolare dei giovani ricercatori' nei settori pubblico e privato, ampliando le loro competenze scientifiche e generali, comprese le capacità di trasferimento tecnologico e quelle connesse all'imprenditorialità.
  • Formazione continua per aiutare i ricercatori esperti nell'integrazione delle competenze, nell'acquisizione di nuove capacità o nel potenziamento dell'inter/multidisciplanerietà e/o della mobilità intersettoriale.
  • Partenariati e percorsi congiunti Industria-università per promuovere la mobilità intersettoriale e aumentare la condivisione della conoscenza tramite partenariati congiunti di ricerca in programmi di cooperazione di più lungo termine tra le università e l'industria, soprattutto le PMI e il settore manifatturiero tradizionale.
  • Dimensione internazionale per contribuire alla formazione lungo tutto l'arco della vita e allo sviluppo della carriera dei ricercatori UE, attirare in Europa talenti scientifici e favorire la collaborazione reciprocamente vantaggiosa con ricercatori non europei.
  • La notte dei ricercatori
le reti per la formazione iniziale itn marie curie actions fellowships
Le reti per la formazione iniziale (ITN) – Marie Curie Actions fellowships
  • Sono richiesti infatti almeno tre partecipanti per presentare un progetto di ITN (Multi-partner ITNs)
  • I partecipanti possono essere università, centri di ricerca o imprese

Dottorati

  • Dottorati industriali europei (European Industrial Doctorates (EID) Programmi di dottorato innovativi(Innovative Doctoral Programmes (IDP).

Rafforzare i vincoli tra università e industria e sviluppare le carriere nella ricerca coniugando eccellenza scientifica e innovazione aziendale.

marie curie actions fellowships dottorati
Marie Curie Actions fellowships - Dottorati
  • Dottorati industriali europei (EID)Due partecipanti: uno proveniente dalla realtà accademica, l'altro dal settore privato. Il ricercatore deve iscritto a un corso di dottorato presso l'università partecipante. Il ricercatore trascorrerà almeno il 50% del proprio tempo nel settore privato.
  • Programmi di dottorato innovativi (IDP)L’università o istituto di ricerca offre un dottorato "innovativo", ovvero avente una dimensione internazionale, interdisciplinare e intersettoriale (pubblico-privato). La formazione può essere completata con la partecipazione di partner associati (altre università, centri di ricerca, settori privati ecc.).
quali settori possono essere finanziati
Quali settori possono essere finanziati?
  • Tutti i settori di ricerca in campo umanistico e scientifico possono beneficiare dei finanziamenti ITN, a condizione che presentino un elemento di mobilità transnazionale.
cosa finanzia
Cosa Finanzia
  • Ospitare o selezionare i ricercatori.
  • Le Università organizzano moduli di formazione specialistica o altre azioni mirate. L'iniziativa dovrebbe contribuire alla creazione di reti transnazionali, con l'obiettivo di sviluppare l'attuale capacità di formazione iniziale di alta qualità negli Stati membri dell'UE e nei paesi associati.

La partecipazione di entità commerciali private alla vostra rete è considerata essenziale, poiché contribuisce a diversificare l'impostazione tradizionale della formazione nel settore della ricerca e ad accrescere le prospettive professionali dei ricercatori selezionati.

  • Sono particolarmente gradite le proposte che pongono l'accento sui settori interdisciplinari e sui settori emergenti.
  • La formazione deve consistere principalmente nella ricerca su progetti individuali personalizzati, integrati da moduli di formazione intensivi per l'acquisizione di qualifiche e competenze trasferibili in tutti i settori.

La formazione può riguardare i seguenti argomenti:

  • Gestione e finanziamento di progetti e programmi di ricerca
  • Diritti di proprietà intellettuale
  • Applicazione dei risultati della ricerca
  • Imprenditorialità
  • Aspetti etici
  • Comunicazione e divulgazione
cosa finanzia1
Cosa Finanzia
  • I finanziamenti ITN forniscono sostegno:
  • All'assunzione di ricercatori che sono nei primi cinque anni della loro carriera per una formazione iniziale; ad esempio, potrebbe trattarsi di studenti impegnati a conseguire un diploma a livello di ricerca (dottorato o titolo equivalente) o a svolgere una ricerca iniziale post-dottorato.
  • Alla creazione di reti, attività divulgative, seminari o conferenze destinati ai ricercatori degli istituti partecipanti e ai ricercatori esterni.
  • Le ITN servono a selezionare ricercatori provenienti da tutto il mondo. I ricercatori selezionati devono solitamente essere aperti alla mobilità transnazionale, ossia essere disposti a trasferirsi da un paese all'altro quando assumono l'incarico.
  • Le proposte selezionate vengono finanziate per un periodo massimo di 4 anni. Il sostegno fornito dalle reti ai singoli ricercatori può durare da 3 a 36 mesi per i ricercatori nella fase iniziale della carriera fino a un massimo di 24 mesi per i ricercatori esperti.
dove presentare le proposte http ec europa eu research participants portal page people
Dove presentare le proposte:http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/people
borse intraeuropee per lo sviluppo della carriera ief intra european fellowships
Borse intraeuropee per lo sviluppo della carriera (IEF)Intra-European Fellowships
  • Per candidarsi, è necessario essere in possesso di un diploma di dottorato o aver svolto l'equivalente di almeno 4 anni di attività di ricerca a tempo pieno.
  • Ammissibilità: tutti i settori della ricerca scientifica e tecnologica
  • Comprende ad esempio l'acquisizione di competenze nuove e/o complementari e la mobilità transnazionale. La formazione si basa su un programma personale di sviluppo della carriera concordato dal ricercatore insieme al supervisore dell'organizzazione d'accoglienza.
  • Il sostegno finanziario viene fornito per un periodo di 12-24 months (equivalenti a tempo pieno) per singoli progetti

Esempi di tipi di formazione:

  • formazione mediante la ricerca sotto la guida di un supervisore, sulla base di un progetto individuale personalizzato
  • formazione pratica per lo sviluppo delle competenze scientifiche (nuove tecniche o nuovi strumenti, ecc.) e quelle complementari (preparazione delle proposte per richiedere finanziamenti, richieste di brevetti, supervisione del personale tecnico, ecc.)
  • scambio di conoscenze a livello intersettoriale o interdisciplinare
  • capacità di creare collaborazioni
  • gestione scientifica e finanziaria attiva del vostro progetto di ricerca
  • sviluppo delle competenze organizzative attraverso l'organizzazione di azioni di formazione o divulgazione.
sovvenzioni per l inserimento professionale cig marie curie actions career integration grants
Sovvenzioni per l'inserimento professionale (CIG) - Marie Curie Actions(Career Integration Grants)
  • Ricercatore esperto di un qualsiasi paese del mondo
  • 4 anni di attività di ricerca a tempo pieno o essere in possesso di un diploma di dottorato.
  • Occorre essere stati impegnati attivamente nella ricerca, ma non bisogna aver lavorato nel paese della propria organizzazione d'accoglienza per più di dodici mesi nel corso dei precedenti tre anni
  • Tutti i settori della ricerca scientifica e tecnologica
sovvenzioni per l inserimento professionale cig marie curie actions career integration grants1
Sovvenzioni per l'inserimento professionale (CIG) - Marie Curie Actions(Career Integration Grants)
  • La sovvenzione per l'inserimento professionale consiste in una partecipazione forfettaria ai costi del progetto.
  • Copre i costi salariali del ricercatore e dell'altro personale che lavora al progetto, le spese di viaggio, i beni di consumo, i costi di brevetto e quelli di pubblicazione.
  • La sovvenzione copre un periodo che va dai 2 ai 4 anni e deve essere utilizzata entro tale periodo..
  • La vostra organizzazione d'accoglienza deve essere un'università, un centro di ricerca o un'impresa di uno Stato membro dell'UE o di un paese associato.
slide14
Cofinanziamento di programmi regionali, nazionali e internazionali (COFUND)(Co-funding of Regional, National International Programmes)
  • I candidati ai finanziamenti COFUND devono essere enti pubblici o privati responsabili del finanziamento e della gestione di programmi di borse di studio o di formazione nella ricerca: ministeri, istituti di ricerca o agenzie, organizzazioni internazionali, università.
  • Tutti i settori della ricerca e della formazione nella ricerca
  • I partecipanti al programma COFUND devono presentare delle proposte pluriennali per programmi specifici di borse di studio/formazione nella ricerca ai fini del cofinanziamento.
  • Questi programmi devono essere aperti a ricercatori esperti e devono comprendere almeno una forma di mobilità transnazionale,
  • I programmi ammissibili prevedono un cofinanziamento pari al 40% dei costi delle borse di studio, con un contributo massimo dell'UE di 10 milioni di euro per ciascuna organizzazione e per ciascun invito. I programmi selezionati verranno cofinanziati per un periodo che va dai 24 ai 60 mesi.
slide15
Partenariati e percorsi professionali industria-università (IAPP)Industry –Academia Partnerships and Pathways
  • Il progetto deve comprendere una o più università/centri di ricerca e una o più imprese (PMI)
  • Tra le imprese possono figurare incubatori, start-up e spin-off, società a capitale di rischio, ecc.
  • La cooperazione transfrontaliera rappresenta un altro elemento obbligatorio. Per essere considerata valida, la proposta di progetto IAPP deve essere presentata da partner provenienti da almeno due Stati membri dell'UE o paesi associati.
  • Sono ammessi anche partner dei paesi terzi, a condizione che sia rappresentato anche un numero sufficiente di Stati membri dell'UE o paesi associati.
slide16
Partenariati e percorsi professionali industria-università (IAPP)Industry –Academia Partnerships and Pathways
  • Finanziamento del 100% per il costo della manodopera.
  • Durata di 4 anni.

L'obiettivo del finanziamento è promuovere:

  • lo scambio di know-how ed esperienze attraverso il distacco bilaterale o unilaterale di ricercatori tra i partner del settore industriale e di quello accademico
  • l'assunzione di ricercatori esperti esterni al partenariato per favorire lo scambio di conoscenze e/o la formazione dei ricercatori
  • la creazione di reti e l'organizzazione di seminari e conferenze con la partecipazione di ricercatori interni ed esterni.
slide17

Borse internazionali per un soggiorno all'estero finalizzato allo sviluppo della carriera (IOF) - Marie Curie Actions(International Outgoing Fellowship)

  • Le borse IOF sono riservate a ricercatori degli Stati membri dell'UE e dei paesi associati.
  • È necessario essere in possesso di un diploma di dottorato o aver svolto l'equivalente di almeno 4 anni di attività di ricerca a tempo pieno
slide18

Borse internazionali per un soggiorno all'estero finalizzato allo sviluppo della carriera (IOF) - Marie Curie Actions(International Outgoing Fellowship)

  • Le borse IOF finanziano la formazione avanzata. In particolare, comprendono uno stipendio per il ricercatore e un contributo per le spese legate alla ricerca.
  • La durata massima del sostegno finanziario è di 3 anni. Il periodo si divide in una prima fase di soggiorno all'estero di 1-2 anni in un paese extra UE, seguita da una fase obbligatoria di reinserimento.
  • Impegno a tornare in uno Stato membro dell'UE o in un paese associato.
  • L'organizzazione d'accoglienza deve essere un'università, un centro di ricerca o un'impresa con sede in un paese extra UE (per la fase di soggiorno all'estero) o nell'UE o in un paese associato (per la fase di ritorno).
  • Le principali attività si baseranno su un progetto di ricerca che dovreste preparare in collaborazione con l'organizzazione che vi ospiterà al vostro ritorno in Europa. Dovrete inoltre concordare con il vostro supervisore dell'organizzazione d'accoglienza un piano personale per lo sviluppo della carriera.
  • L'obiettivo dell'IOF è sviluppare e ampliare in maniera significativa le vostre competenze. In particolare, si tratta di rafforzare le capacità multi- o interdisciplinari, l'esperienza intersettoriale e le competenze complementari.
borse internazionali di accoglienza iif marie curie actions international incoming fellowships
Borse internazionali di accoglienza (IIF) - Marie Curie Actions (International Incoming Fellowships)
  • Possono beneficiare delle borse IIF i ricercatori che si trasferiscono da un paese terzo a uno Stato membro dell'UE o un paese associato.
slide20

Programma internazionale di scambio per il personale di ricerca (IRSES) - Marie Curie Actions (International Research StaffExchange Scheme)

  • Le università, centri di ricerca, ecc. possono partecipare al programma IRSES.
  • La proposta deve comprendere almeno due partecipanti indipendenti di almeno due diversi Stati membri dell'UE o paesi associati PIÙ una o diverse organizzazioni con sede in paesi con i quali l'UE ha stipulato un accordo S&T (accordo di cooperazione in campo scientifico e tecnologico) o in paesi interessati dalla politica europea di vicinato.
slide21

Programma internazionale di scambio per il personale di ricerca (IRSES) - Marie Curie Actions (International Research StaffExchange Scheme)

  • Per ciascun membro del personale il programma IRSES fornirà un'indennità mensile fissa a copertura dei costi di mobilità (comprese le spese di viaggio). In alcuni casi potranno essere finanziate anche le spese di soggiorno in Europa di ricercatori provenienti da alcuni paesi terzi. In tutti i casi il personale distaccato deve continuare a percepire il proprio stipendio e deve tornare all'organizzazione del proprio paese al termine del periodo di mobilità.
  • I programmi di scambio del personale possono beneficiare del sostegno IRSES per un periodo di 24-48 mesi. La durata massima degli scambi di personale è di 12 mesi.
slide23
GRAZIE PER L’ATTENZIONE !

LUCAFRANCESCO.LEONARDI@UNIPA.IT