slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
RICERCA DI GEOGRAFIA PowerPoint Presentation
Download Presentation
RICERCA DI GEOGRAFIA

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 30
vielka-cline

RICERCA DI GEOGRAFIA - PowerPoint PPT Presentation

132 Views
Download Presentation
RICERCA DI GEOGRAFIA
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. RICERCA DI GEOGRAFIA DI Maria Bernini LICEO CLASSICO G.CARDUCCI ANNO SCOLASTICO 2006-2007

  2. Andiamo a . .. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  3. HOLLYWOOD È un distretto di Los Angeles, in California, situato a nord-ovest del centro cittadino,e il suo nome significa letteralmente “bosco di agrifogli”. La popolazione è stimata sulle 300.000 unità (i distretti di Los Angeles non hanno confini ufficiali). Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  4. È stata costruita senza una precisa connotazione urbana, formata da bassi edifici e larghe strade e viali, posti ai margini delle due celebri vie Sunset Boulevard e Wiltshire Boulevard. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  5. Sunset Boulevard Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  6. R.K.O RADIO PICTURES UNIVERSAL STUDIOS All’interno raccoglie i grandi teatri di posa e la abitazioni di attori, registi, produttori. Sorgono inoltre in questo quartiere stabilimenti di sviluppo e stampa dei film, gli “studios”. CHINESE THEATRE UNIVERSAL STUDIOS Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  7. A partire dagli anni ’20 la storia di Hollywood venne a intrecciarsi con la stessa storia del cinema americano: alla fine del XIX secolo doveva essere ancora un ranch, divenuto un villaggio soltanto agli inizi del secolo successivo. L’incremento demografico e la sua fama come “Mecca del cinema” arrivarono non molto più tardi, nel 1910, grazie alla lotta per i brevetti cinematografici. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  8. Dal 1907arrivò il successo: quella che rappresentava la più potente compagnia, la Motion Picture Patents Company, monopolizzava tutti i brevetti, impedendo ai concorrenti di realizzare film. Così da New York e maggiormente da Chicago (che era allora il centro della produzione cinematografica) i produttori indipendenti cominciarono a trasferirsi con le loro troupes in California, Stato in cui il monopolio della MPPC non era legalmente valido; e fu così che giunsero a HOLLYWOOD ! Ricerca di Maria Bernini

  9. Il villaggio venne scelto sia per le favorevoli condizioni climatiche che per la vicinanza al mare, alle montagne e al deserto, quello di Mojave, ambienti che si prestavano chiaramente come ottimi sfondi naturali per girare gli esterni per i vari filoni cinematografici. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  10. Già nel 1920 Hollywood era divenuta il centro dell’industria cinematografica americana per eccellenza, e qui nacque e si sviluppò il fenomeno del divismo. Un’immensa folla di questuanti, provenienti da ogni parte dell’America e dall’Europa, attendevano invano l’occasione propizia per inserirsi nel mondo del cinema: anche scrittori famosi, chiamati a Hollywood, si adattarono alla vita di soggettisti e sceneggiatori. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  11. Questa storia è segnata da un graduale ma quasi inarrestabile declino della sua fortuna nel secondo dopoguerra. Molteplici furono i motivi di questa decadenza tra cui una legge che, impedendo la concentrazione di numerosa attività economiche legate al cinema nelle mani di poche industrie, causò una crisi delle grandi compagnie cinematografiche; la concorrenza della televisione, il distacco del pubblico giovanile. Di conseguenza furono inevitabili la riduzione del numero di film prodotti, lo spostamento di numerose produzioni a New York o in Europa, per esempio Cinecittà, e la chiusura di numerosi studi. La produzioni si attennero a politiche di decentramento delle attività, con ampi ricorsi a produzioni televisive, infatti molti telefilm che vediamo ancora oggi sui nostri teleschermi sono prodotti dalle grandi case hollywoodiane. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  12. Passato il breve momento di depressione, il periodo degli anni ’20 fu caratterizzato da una florida situazione economica e da un forte numero di investimenti tanto che tra il 1922 e il 1930, la somma totale dei capitali investiti nell’industria cinematografica balzò da 78 a 850 milioni di dollari. La frequenza media nelle sale cinematografiche degli USA raddoppiò e l’esportazione di prodotti hollywoodiani continuò a aumentare fino alla metà degli anni ’20. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  13. L’ industria cinematografica si trasformò in un sofisticato sistema di istituzioni. Il fattore più indicativo fu la tendenza verso una concentrazione di tipo verticale. Le società più grandi si organizzarono in modo da combinare la produzione e la distribuzione con la proprietà di catene di sale cinematografiche. Esse costituirono le “Tre grandi”, la Paramount Publix, la Metro Goldwyn-Mayer e la First National, e le “Piccole cinque”, ovvero la Universal, la Fox, Producers Distributing Corporation, Film Booking Office e Warner Bros. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  14. Già negli anni ’20 tutti i teatri di posa delle grandi compagnie permettevano di escludere totalmente la luce solare per poter girare intere sequenze solo con la luce artificiale. Le parti della scena situate sullo sfondo venivano illuminate con luci di riempimento( fill light), le figure principali erano sottolineate con netti controluce che illuminavano da dietro e da sopra il soggetto in ripresa(key light), mentre dal lato opposto un’altra luce più debole serviva ad ammorbidire le ombre, attenuandoi contrasti(bachlighting). Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  15. L’industria cinematografica rasentò la catena di montaggio per il modo in cui venivano prodotti i film e per la rigida suddivisione dei compiti. Produttore, regista, sceneggiatore, operatore, attore divennero professioni completamente separate proprio per consentire il lavoro parallelo. I registi divennero artigiani avvezzi a qualsiasi sacrificio pur di sfornare film, soprattutto avevano come obiettivo riuscire a produrre dieci film all’anno per cinquant’anni di seguito. Grazie a queste tecniche di illuminazione e di montaggio, lo stile dei film hollywoodiani riuscì a essere molto flessibile. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  16. A Hollywood nacque la prima generazione di attori di cinema puri che esercitarono un’influenza enorme sulle mode e sul pensiero del tempo. Accrescevano il loro ascendente sulla massa e assomigliavano a una sorta di divinità pagane: nacque così il divismo. Il divo era la persistenza dell’ immaginario perciò le star garantivano il successo commerciale dei film ed erano molto più ambite dei registi stessi. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  17. La cerimonia della consegna degli Oscar si tiene ogni anno a Hollywood! Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  18. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  19. La Hollywood Walkof Fame (traducibile in italiano in passeggiata hollywoodiana della fama) è un lungo camminamento composto da due marciapiedi che corrono lungo l'Hollywood Boulevard e la Vine Street. Su tale percorso sono incastonate oltre 2000 stelle a cinque punte che recano i nomi di celebrità onorate per il loro contributo - diretto o indiretto - allo star system e all'industria dello spettacolo. La Walk of Fame fu creata nel 1958 con l'intento di rappresentare un tributo agli artisti che lavorano nell'industria dello spettacolo, sia davanti che dietro alla cinepresa. I premiati ricevono una stella in base alla carriera e ai conseguimenti di una vita nel cinema, nella radio, nella televisione, nel teatro e nella musica, così come per i loro contributi benefici e civici. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  20. Ogni "stella" consiste di una piastrella color carbone, nella quale è incastonata una stella a cinque punte rosa, bordata di bronzo. All'interno della stella è inciso in bronzo il nome dell'onorato, e sotto al nome è presente un emblema circolare (sempre in bronzo), che indica la categoria per cui è stata ricevuta la stella. Gli emblemi sono: una cinepresa, per il contributo all'industria cinematografica; una televisione, per il contributo all'industria televisiva; un grammofono, per il contributo all'industria discografica; un microfono, per il contributo all'industria radiofonica; le maschere della tragedia e della commedia, per il contributo al teatro. La costruzione originale della Walk of Fame aveva 2.500 stelle in bianco. Da allora, le nuove stelle sono state aggiunte a un ritmo di circa due per mese. Al 2004, il numero totale di stelle assegnate ammonta a circa 2.150. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  21. Molti di coloro che sono stati oggetto del riconoscimento hanno ricevuto stelle multiple per i contributi in categorie diverse. La gamma di celebrità che hanno ricevuto una stella varia dalla più famosa stella del cinema ai DJ delle radio locali. All‘ Hollywood and Vine una speciale "stella tonda" commemora gli astronauti Apollo 11. Le stelle sono state concesse anche a personaggi animati (come Topolino, Paperino e Winnie-the-Pooh), e a due cani, Lassie e Rin Tin Tin. Nel 1978, la città di Los Angeles ha designato la Walk of Fame come punto di riferimento storico/culturale. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  22. . . . un ultimo scorcio di Hollywood! Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  23. Set cinematografico Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  24. Hard Rock Cafè Moulin Rouge Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  25. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  26. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  27. Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  28. Benvenuti a Hollywood! Qual è il vostro sogno? Tutti vengono qui! Questa è Hollywood, la città dei sogni! ... alcuni si avverano, altri no, ma continuate a sognare: questa è Hollywood!!! Ricerca di Maria Bernini Anno scolastico 2006-2007

  29. Maria Bernini SITOGRAFIA • www.scaruffi.com – history of cinema • www.cinemadelsilenzio.it • Wikipedia – Walk of fame • www.inetours.com • www.yesterday.com/hollywood.html • news.bbc.com.uk • www.agendaonline.it • Nationalgeografic.com Lavoro terminato il giorno 26 Aprile 2007. Ricerca di Maria Bernini