slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
«Dillo alla Lombardia» Tavolo tematico Sicurezza, protezione civile e immigrazione

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 12

«Dillo alla Lombardia» Tavolo tematico Sicurezza, protezione civile e immigrazione - PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on

«Dillo alla Lombardia» Tavolo tematico Sicurezza, protezione civile e immigrazione Executive summary. Milano Palazzo Lombardia 21 marzo 2014. INTRODUZIONE.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' «Dillo alla Lombardia» Tavolo tematico Sicurezza, protezione civile e immigrazione' - ulric-boyd


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
«Dillo alla Lombardia»

Tavolo tematico

Sicurezza, protezione civile e immigrazione

Executive summary

Milano

Palazzo Lombardia

21 marzo 2014

slide2
INTRODUZIONE

L’evento «Dillo alla Lombardia» ha rappresentato un importante momento di confronto con il partenariato economico-sociale e istituzionale di Regione Lombardia sugli obiettivi raggiunti ad un anno dall’insediamento della Giunta regionale e sulle azioni da compiere nel prossimo futuro

Fasi dell’evento

1

I TAVOLI TEMATICI

Un momento di approfondimento con gli stakeholder, a livello di ciascun Assessorato, sugli ambiti tematici di riferimento dello stesso, con la partecipazione dell’Assessore, del Direttore Generale e di alcuni dirigenti

2

LA SESSIONE PLENARIA

Uno stakeholder per ciascun Tavolo tematico, selezionato dal Tavolo stesso, ha relazionato al Presidente Maroni - nella sessione plenaria, davanti a tutti gli invitati - sui principali temi emersi nel corso del Tavolo. L’ Assessore di riferimento ha poi sottolineato alcune questioni chiave.

Nel dialogo finale il Presidente Maroni e il Presidente Squinzi hanno fatto il punto sul primo anno della Giunta e sulle prospettive per la Lombardia e per l’Italia

2

slide3
SICUREZZA, PROTEZIONE CIVILE E IMMIGRAZIONE

Ambiti di riferimento

Coordinamento delle Polizie Locali attraverso normativa di settore, formazione, cofinanziamento di progetti e promozione dell’associazionismo

Iniziative per lo sviluppo di sistemi integrati di sicurezza urbana e stradale

Intese con gli organi dello Stato e con Enti locali per lo sviluppo in materia di sicurezza, contrasto alla criminalità organizzata e controllo del territorio

Previsione e prevenzione dei rischi naturali e antropici

Sviluppo di piani e programmi per la difesa dei cittadini e del territorio

Governo delle emergenze di Protezione Civile e azioni e interventi a tutela dell’incolumità pubblica a seguito delle calamità

Indirizzi per gli interventi sulle materie dell’immigrazione

3

slide4
TAVOLO TEMATICO

Principali spunti emersi

4

slide5
TAVOLO TEMATICO: PRINCIPALI SPUNTI EMERSI

Coordinamento delle Polizie locali

  • Attesa per la legge regionale in materia di Polizie locali che punta ad intervenire anche in ambiti ritenuti problematici dagli stakeholder
  • Migliore coordinamento delle Polizie locali per contribuire in modo decisivo ad incrementare l’efficacia e l’efficienza del loro operato
  • Investire in attività di formazione che aggiornino e potenzino sempre più le competenze delle Polizie locali
  • Nuclei di Polizia provinciali portatori di un sapere specifico che deve essere adeguatamente tutelato e preservato
  • Istituire i «nuclei minimi» (anche in termini di numero di agenti), al fine di garantire maggiore uniformità a livello operativo
  • Investire in attività di prevenzione della criminalità

5

slide6
TAVOLO TEMATICO: PRINCIPALI SPUNTI EMERSI

Sicurezza urbana e stradale

  • Promozione della sicurezza stradale attraverso azioni sia di sensibilizzazione (campagne informative) sia di repressione (maggiori controlli sulle strade)
  • Inquadramento della contraffazione secondo una prospettiva che ne evidenzi anche le ricadute in termini macro economici
  • Sviluppo del coordinamento fra Protezione Civile e Forze dell’Ordine e supporto specialisticoagli Enti Locali

6

slide7
TAVOLO TEMATICO: PRINCIPALI SPUNTI EMERSI

Immigrazione

  • Continuità nell’attività di monitoraggio dell’immigrazione, che costituisce un tema in continua evoluzione
  • Formazione adeguata dei corpi di Polizia al fine di poter interagire nel modo più efficace possibile con la popolazione immigrata
  • Integrazione delle banche dati al fine di incrementare la tracciabilità dei lavoratori immigrati

7

slide8
TAVOLO TEMATICO: PRINCIPALI SPUNTI EMERSI

Protezione civile

  • Potenziamento dell’attività di previsione e prevenzione dei rischi naturali
  • Potenziamento del monitoraggio al fine di rendere più tempestivi ed efficaci gli interventi
  • Contributo fondamentale del volontariato che deve essere adeguatamente governato attraverso un’azione di coordinamento e formazione ad hoc
  • Expo Milano 2015 costituisce un evento di primissimo piano, in relazione al quale è opportuno elaborarepiani sia di accesso al sito Expo che di gestione delle eventuali possibili emergenze
  • Ampliamento dei confini territoriali e dei soggetti della pianificazione, ordinarietà delle collaborazioni e sviluppo della piattaforma tecnologica per analisi dei rischi

8

slide10
SESSIONE PLENARIA

Sintesi degli spunti Sicurezza, protezione civile e immigrazione

Incremento della formazione sulla sicurezza, non solo per gli addetti ai lavori, attraverso campagne di sensibilizzazione e di prevenzione dei rischi (es. in ambito scolastico)

1

Impiego delle eccellenze della protezione civile e della polizia locale a supporto della gestione della sicurezza dell’evento Expo Milano 2015, che fungerà da volano per ulteriori miglioramenti nei processi e nella gestione della sicurezza

2

Condivisione dell’informazione e collaborazione tra polizie locali e forze dell’ordine per un miglior presidio del territorio, attraverso il miglioramento e l’ottimizzazione dei sistemi di coordinamento

3

10

ad