Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
PROVINCIA DI BARI ASSESSORATO ALLE POLITICHE DEL LAVORO PowerPoint Presentation
Download Presentation
PROVINCIA DI BARI ASSESSORATO ALLE POLITICHE DEL LAVORO

PROVINCIA DI BARI ASSESSORATO ALLE POLITICHE DEL LAVORO

171 Views Download Presentation
Download Presentation

PROVINCIA DI BARI ASSESSORATO ALLE POLITICHE DEL LAVORO

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. PROVINCIA DI BARI ASSESSORATO ALLE POLITICHE DEL LAVORO

  2. Intervento dell’Assessore alle Politiche del Lavoro della Provincia di Bari Avv. Onofrio Sisto EXPOLAVORO 2009 la FORMAZIONE PROFESSIONALE alle Province: processo propedeutico all’incrocio domanda/offerta di lavoro

  3. L’intervento si sofferma su 3 punti: • inquadramento normativo del conferimento di funzioni alle Province in materia di f.p. • f.p. e categorie protette • strumenti e criticità • f.p. ed emersione dal lavoro nero e irregolare • strumenti e sinergie

  4. l’art. 117, co. 3,Cost.come modificato dalla L. cost. 3/2001, elenca le materie di legislazione concorrente tra Stato e Regioni escludendo espressamente l’istruzione e la formazione professionale; l’art. 117, co. 4, Cost. stabilisce, per le materie non riservate a una specifica potestà legislativa, che è attribuita una potestà generale residuale alle Regioni EVOLUZIONE NORMATIVA

  5. EVOLUZIONE NORMATIVA • l’art. 118, come modificato dalla L. cost. 3/2001, attribuisce le funzioni amministrative agli enti locali e ne prevede l’ulteriore distribuzione tra gli stessi in base ai criteri di: • sussidiarietà • adeguatezza • differenziazione

  6. Fonti normative regionali → la Regione Puglia, nell’ottica sussidiaria di assicurare l'integrazione tra servizi per l'impiego e politiche formative e del lavoro, con DEL. G.R. 172/2007, ha previsto le prime disposizioni attuative per il conferimento alle Province di tutte le funzioni amministrative e i compiti in materia di f.p. autofinanziata; → con L.R. 19.12.2008, n.36 è stato perfezionato il conferimento di funzioni al sistema delle autonomie locali

  7. la formazione professionale è: • un elemento indispensabile per: • la crescita delle persone • lo sviluppo del sistema economico-produttivo • dare risposte alle esigenze dei giovani di intraprendere percorsi educativi e lavorativi qualificati • sostenere i lavoratori nel mantenersi aggiornati sui cambiamenti del mercato • promuovendo, nel contempo, lo sviluppo economico e sociale del territorio

  8. Le Province, attraverso i Servizi Pubblici per l’Impiego, gestiscono il Servizio Politiche del lavoro per le categorie protette ATTIVITA’ specifiche sono: • l’iscrizione negli elenchi del collocamento obbligatorio • il rilascio di certificato comprovante l’iscrizione negli appositi elenchi

  9. Formazione professionale e categorie protette STRUMENTI di intervento mirati: • orientamento per i lavoratori attraverso colloqui con tutor che ricostruiscono attitudini e interessi anche per fornire info su corsi professionalizzanti cui accedere; • assistenza tecnica per le imprese che assumono soggetti svantaggiati; • organizzazione, sulla base di apposite convenzioni, di tirocini formativi presso le aziende mirati all’inserimento lavorativo.

  10. Formazione professionale e categorie protette criticità/esigenze: aggiornare le qualifiche per le categorie protette adeguandole alla domanda del m.d.l.; attivare il Fondo regionale per i Piani provinciali di incentivazione all’assunzione di soggetti appartenenti a categorie protette

  11. Formazione professionale ed emersione dal lavoro nero la Provincia di Bari considera la f.p. uno strumento di emersione dal lavoro nero o irregolare soggetti formati e qualificati si pongono in maniera più forte e sicura sul mercato del lavoro in quanto sono consapevoli delle proprie capacità e dei propri diritti

  12. Formazione professionale ed emersione dal lavoro nero STRUMENTI • operare in sinergia con la Commissione provinciale per l’emersione del lavoro irregolare • operare in sinergia con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica

  13. Formazione professionale ed emersione dal lavoro nero STRUMENTI • potenziare la comunicazionesulle iniziative formative (sono già partiti i forum con i rappresentanti di tutti gli ambiti economico-sociali interessati dalla formazione professionale)

  14. recapiti: COMMISSIONE PROVINCIALE PER L'EMERSIONE DEL LAVORO IRREGOLARE Segreteria SEDE: Via Re David, 178/D - 70125 Bari Tel. 080 541 29 12 - Fax 080 541 29 13 giannini.giuseppe@provincia.ba.it trisolini.nicola@provincia.ba.it

  15. recapiti: SERVIZIO POLITICHE DEL LAVORO PER LE CATEGORIE PROTETTE Dirigente: Dott. ssa Rosanna Lallone SEDE: Via Postiglione, n. 50 - 70126 Bari • tel.   080 541 29 25fax. 080 557 68 53 • r.lallone@provincia.ba.it

  16. recapiti: SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE Dirigente a.i.: Dott. Michele Petruzzellis SEDE: Via Re David, 178/D - 70125 Bari Funzionari del Servizio: Tel. 080 541 29 56 Alessia Strada Annalisa Rinaldiformazioneprofessionale@provincia.ba.it