Investimenti in Cina e ruolo strategico di Hong Kong - PowerPoint PPT Presentation

investimenti in cina e ruolo strategico di hong kong n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Investimenti in Cina e ruolo strategico di Hong Kong PowerPoint Presentation
Download Presentation
Investimenti in Cina e ruolo strategico di Hong Kong

play fullscreen
1 / 21
Investimenti in Cina e ruolo strategico di Hong Kong
94 Views
Download Presentation
teness
Download Presentation

Investimenti in Cina e ruolo strategico di Hong Kong

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Investimenti in Cina e ruolo strategico di Hong Kong Claudio de Bedin Clyde & Co Torino 7 Luglio 2009

  2. HONG KONG: ASPETTI GENERALI Societa’ Private a Responsabilita’ Limitata • Minimo due soci • Minimo due amministratori Companies (Amendment) Ordinance 2003(in vigore dal 13 Febbraio 2004) • Minimo un socio • Minimo un amministratore Imposta sul reddito (2008/2009): • Societa’: 16.5% • Altri: 15%

  3. COSTITUZIONEDELLA PRC • Articolo 1 • “La PRC e’ uno stato socialista sotto la dittatura democratica popolare diretta dalla classe lavoratrice e basata sull’alleanza dei lavoratori e dei contadini….” • Articolo 5 • “….Nessuna organizzazione o individuo puo’ godere del privilegio di essere al di sopra della Costituzione e della legge” • Articolo 6 • “…. da ciascuno secondo la sua abilita’, a ciascuno secondo il suo lavoro"

  4. COSTITUZIONE DELLA PRC • Articolo 15 • “Lo stato pratica l’ economia di mercato socialista. Lo stato rafforza la legislazione economica e migliora il macro-controllo dell’ economia. Lo stato, in accordo con la legge, proibisce il disturbo dell’ ordine socioeconomico da parte di organizzazioni o individui”.

  5. SOCIETA’ STRANIERE IN CINA • Strumenti tipici: 1. Ufficio di Rappresentanza 2. Joint Venture ("JV"): (i) Equity (ii) Co-operative 3. Societa’ a capitale interamente straniero ("WFOE")

  6. STRUTTURA Societa’ straniera Partner cinese JV cinese

  7. STRUTTURA PREFERITA Societa’ straniera Partner cinese Societa’ di HK JV/WFOE cinese

  8. EQUITY JOINT VENTURE • Due elementi principali: Capitale Registrato e Investimento Totale • Proporzione:Capitale Registrato Investimento totale: meno di USD 3M.: 70% dell’investimento totale Tra USD 3M. e USD 10M.: 50% dell’investimento totale Tra USD 10M. e USD 30M.: 40% dell’investimento totale Superiore a USD 30M.: 33% dell’investimento totale • Sono permessi conferimenti in denaro, macchinari, tecnologia e know-how. • Conferimenti in tecnologia e know-how: i conferimenti in denaro non possono essere inferiori al 30% (dal 1 Gennaio 2006).

  9. (continua)EQUITY JOINT VENTURE • Conferimento di capitale registrato: tempi 1. Pagamento in un’unica soluzione : entro 6 mesi dal rilascio della business licence; OPPURE • Pagamento rateale : Almeno il 15% entro 90 giorni dal rilascio della business licence, saldo entro 2 anni.

  10. CATEGORIE DI INVESTIMENTI • Il Foreign Investment Guidelines Catalogue elenca 3 categorie di investimenti: (i) Incoraggiati (ii) Ristretti (iii) Proibiti • E gli investimenti che non rientrano nelle tre categorie?Permessi

  11. (continua) CATEGORIE DI INVESTIMENTI Incoraggiati • Trattamento preferenziale (ad esempio esenzione dai dazi doganali e dall’IVA sull’importazione di macchinari per uso proprio nel limite dell’investimento totale). Ristretti • Varie limitazioni nelle approvazioni e restrizioni aventi ad oggetto, ad esempio quote di partecipazione, funzionamento, termine, autorita’ preposte all’ approvazione. Proibiti • Esempi: industrie operanti in particolari settori sensibili, sicurezza nazionale.

  12. ESEMPI DELLE CATEGORIE(I) • Produzione di automobili complete • Investimento straniero incoraggiato • E’ permessa solo alle JV (l’ investimento straniero non dovra’ eccedere il 50%) • Massimo 2 JV per ogni investitore straniero impegnato nella produzione di una classe di auto (auto ad uso passeggeri o commerciale) • La JV puo’ fondersi con altri produttori di auto nella PRC

  13. ESEMPI DELLE CATEGORIE(II) • Produzione di motori per automobili • Investimento straniero incoraggiato per motori per auto ad alta efficienza • Investimento straniero permesso per altri tipi di motore per auto • E’ permessa sia alle WFOE che alle JV

  14. ESEMPI DELLE CATEGORIE(III) • Produzione di componenti per auto • Investimento straniero incoraggiato in alcune regioni occidentali e centrali (come Liaoning, Heilongjiang, Jangxi, Hubei, Guangxi, Sichuan, Henan, Chongqing) • Investimento straniero incoraggiato per alcuni componenti chiave di auto ed apparecchi elettronici in altre regioni • Investimento straniero permesso per altri componenti di auto e dispositivi elettronici in altre regioni • Solo la JV puo’ produrre certi apparecchi elettronici chiave per auto (quali la tecnologia di network elettronico per auto, power cell e sistema di controllo) • Sia WFOE che JV possono produrre altri componenti per auto

  15. DOMANDE(JOINT VENTURE) • Alcune interpretazioni: • Quant’ e’, da un punto di vista pratico, mio • Quanto posso prendere, in altre parole: 2.1 Quanto posso prendere dall’ interno della JV e quanto posso prendere dall’ esterno della JV 2.2 Cosa posso imparare e come posso usare quello che imparo 2.3 Dove posso usare quello che imparo 2.4 Cosa succede se loro lasciano 2.5 Cosa possono prendere 2.6 A chi lo possono vendere e a quale prezzo In pratica: “Cio’ che e’ mio e’ mio e cio’ che e’ tuo e’ mio”

  16. DOMANDE(DUE DILIGENCE) • Chi possiede cosa • Come sono connessi

  17. PROBLEMA TIPICO HOLDING LOCALE Schema JV PARTNER SUSSIDIARIA Accordo di JV JV Societa‘ straniera CONCORRENTE Presidente? acquirente

  18. SOCIETA’ DI VENDITA AL DETTAGLIO ED ALL’INGROSSO • Administrative Measures on Foreign Investment Commercial Enterprise ("Misure") emesse il 16 Aprile 2004 e in vigore dal 1 Giugno 2004. • Ai sensi delle Misure, gli investitori stranieri possono costituire Societa’ Commerciali ad Investimento Straniero ("FICE"):- (i) Dal 1 Giugno 2004: Joint Venture (la parte straniera puo’ detenere la quota di maggioranza); (ii) Dal 11 Dicembre 2004: WFOE • Pre-requisito dell’investitore straniero (art.6): (i) “Godere di buona reputazione e nessuna violazione delle leggi cinesi" (ii) “Solido potere economico, esperienze nella gestione di operazioni commerciali avanzate ed ampio network di vendite su scala internazionale"

  19. (continua) VENDITA AL DETTAGLIO E ALL’INGROSSO Attivita’ permesse • Import, export e distribuzione (i) Ingrosso; (ii) Dettaglio; (iii) Servizi connessi. • Agente su commissione • Franchising Requisiti di capitale minimi • Ai sensi della Company Law del 2006, RMB 30,000. In pratica, il capitale deve essere “sufficiente” per condurre l’attivita’.

  20. Questa presentazione ha il solo scopo di fornire una panoramica generale sulla materia trattata. Essa non va considerata, ed alla stessa non va fatto affidamento, quale parere legale. Di conseguenza, Clyde & Co non si assume alcuna responsabilita’ per un tale affidamento. Investimenti in Cina e ruolo strategico di Hong Kong Claudio de Bedin Torino 7 Luglio 2009 Claudio de Bedin Partner Tel: (+852 ) 2287 2801 E-mail: claudio.debedin@clyde.com.hk