“BOLZANO: POLITICHE TEMPORALI IN UNA PROSPETTIVA STRATEGICA” - PowerPoint PPT Presentation

bolzano politiche temporali in una prospettiva strategica n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
“BOLZANO: POLITICHE TEMPORALI IN UNA PROSPETTIVA STRATEGICA” PowerPoint Presentation
Download Presentation
“BOLZANO: POLITICHE TEMPORALI IN UNA PROSPETTIVA STRATEGICA”

play fullscreen
1 / 16
“BOLZANO: POLITICHE TEMPORALI IN UNA PROSPETTIVA STRATEGICA”
120 Views
Download Presentation
swain
Download Presentation

“BOLZANO: POLITICHE TEMPORALI IN UNA PROSPETTIVA STRATEGICA”

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. “BOLZANO: POLITICHE TEMPORALI IN UNA PROSPETTIVA STRATEGICA” Maria Chiara Pasquali Assessora ai Tempi della Città Comune di Bolzano 12.10.2007

  2. POLITICHE TEMPORALI A BOLZANO • Avvio dei primi progetti pilota (1994) • Legge 53/2000 • Approvazione del Piano dei tempi e degli orari (2005) • Partecipazione alla costruzione del piano di sviluppo strategico della città (2004-06)

  3. PIANO DI SVILUPPO STRATEGICO • POLITICHE TEMPORALI NELL’AREA “VIVERE LA CITTÀ” (Politiche del Territorio, della Mobilità, dell’Ambiente e dei Tempi della città)

  4. IL PIANO DI SVILUPPO STRATEGICO(IDEE 2015) • Città a misura d’uomo • Qualità della vita e tempi di vita sostenibili • Tutto è raggiungibile in pochi minuti

  5. OBIETTIVI STRATEGICI 1. Flessibilizzare gli orari della citta’ 2. Ridurre gli sprechi di tempo 3. Sviluppare una cultura del tempo 4. Sviluppare la conoscenza sui tempi della città

  6. COME AGISCONO LE POLITICHE TEMPORALI? • Ufficio Tempi della città e Assessore ai Tempi della città • Azione amministrativa intersettoriale (team di lavoro) • Coinvolgimento dei portatori d’interesse della città • Sperimentazioni e progetti pilota legati agli obiettivi strategici

  7. ORARI DEGLI SPORTELLI GIOVEDI DEL CITTADINO: • Coinvolgimento di 31 amministrazioni pubbliche • Orario di apertura unificato e più ampio per l’utente • Alto gradimento per l’iniziativa

  8. SERVIZI DECENTRATI NEI QUARTIERI CENTRI CIVICI DI QUARTIERE: • 5 uffici polifunzionali decentrati che offrono servizi al cittadino • URP decentrati e punti di ascolto per i suggerimenti e reclami • Sede dei Consigli di Quartiere

  9. ORARI DEI SERVIZI ALL’INFANZIA E DELLE SCUOLE TEMPI DELLA SCUOLA: • Percorsi protetti casa-scuola • Fasce di entrata flessibile di 90’ nelle scuole dell’infanzia • Accoglienza pre-scuola in alcune scuole elementari • Animazione nel tempo mensa e interscuola • Nuovo progetto per le scuole superiori

  10. CORTILI SCOLASTICI APERTI NUOVI SPAZI DI QUARTIERE: • Aperti dopo la scuola e durante l’estate • Gestiti dai singoli quartieri • Programma di attività gratuite da parte delle associazioni

  11. MOBILITA’ SOSTENIBILE • Progetto “Patto della mobilità a Bolzano Sud” per migliorare la mobilità insieme ai vari stakeholder • Interventi concreti su TPL, viabilità, mobilità ciclabile • Buono trasporto sottoscritto da più di 1000 lavoratori • Progetto “Bolzano: 10 minuti da tutto” con la Libera Università di Bolzano

  12. RIVITALIZZAZIONE DELLE PERIFERIE • Venerdì Lunghi di via Claudia Augusta • Chiusura al traffico e iniziative culturali e commerciali • La popolazione del quartiere si riappropria degli spazi pubblici • Sperimentazioni nell’ambito del progetto “TIME CODE”

  13. ORARI DI LAVORO FLESSIBILI E TELELAVORO CONCILIARE FAMIGLIA E LAVORO: • Orari flessibili e personalizzati • Sperimentazione del telelavoro • Introduzione della “banca delle ore” • Certificazione internazionale “Audit Work & Family”

  14. OSSERVATORIO SUI TEMPI DELLA CITTA’ UN SISTEMA DI CONOSCENZA: • Rispetto all’uso del tempo e all’uso della città che viene fatto da cittadini e city user • Legato ad alcune aree tematiche (es. centro-periferia, conflitti spazio-temporali…) • Elabora annualmente indicatori e profili d’uso del tempo e della città

  15. CULTURA DEL TEMPO • Banche del tempo • Convegni, incontri, dibattiti • Percorso di sensibilizzazione “TIME CODE”

  16. PROSPETTIVE • POLITICHE TEMPORALI COME POLITICHE STRATEGICHE PER LA QUALITA’ DELLA VITA E DEL TERRITORIO • PIENA ATTUAZIONE DELLA LEGGE 53/2000 • LEGGE PROVINCIALE PER L’ALTO ADIGE ED IL TRENTINO • FINANZIAMENTI EUROPEI