storia contemporanea n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Storia contemporanea PowerPoint Presentation
Download Presentation
Storia contemporanea

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 12

Storia contemporanea - PowerPoint PPT Presentation


  • 180 Views
  • Uploaded on

Storia contemporanea. Il secondo dopoguerra. Definizione: Guerra Fredda /sistema bipolare. Guerra Fredda: Il termine venne usato per la prima volta da Bernard Baruch (aprile 1947) in un discorso all’Assemblea Legislativa della South Carolina

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

Storia contemporanea


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
storia contemporanea

Storia contemporanea

Il secondo dopoguerra

definizione guerra fredda sistema bipolare
Definizione: Guerra Fredda /sistema bipolare
  • Guerra Fredda:
    • Il termine venne usato per la prima volta da Bernard Baruch (aprile 1947) in un discorso all’Assemblea Legislativa della South Carolina
    • ma venne reso famoso da Walter Lippman il giornalista studioso autore di una serie di articoli apparsi nel luglio 1947 sul “New York Herald Tribune”

“paix impossible, guerre improbable”

Raymond Aron

“La guerra non consiste soltanto nella battaglia o nel combattimanto

Ma in un lasso di tempo in cui la volontà di scendere in battaglia

è sufficientemente manifesto”

Thomas Hobbes

slide3

Nuovi confini

Acquisizioni territoriali

Zone di occupazione

Città quadrinazionali

Anno di formazione dei gov comunisti

periodizzazione confronto bipolare
Periodizzazione(confronto bipolare)
  • 1°fase: 1947-1954
          • Fase europea: 1947-1949
          • Fase asiatica: 1949-1954
  • 2°fase: “Disgelo” 1955-1964
  • 3°fase: “Coesistenza pacifica” 1965-1975
  • 4°fase: “Interludio” 1976-1979
  • 5°fase: “Riglaciazione” 1980-1985
  • 6°fase: “Fine dei blocchi” 1985-1994
fase europea 1947 1949
Fase Europea: 1947-1949

Vede la drammatica stabilizzazione delle aree sotto l’influenza occidentali e sovietica:

  • stabilizzazione della Germania dopo la Conferenza di Londra
  • OCCIDENTE: Cacciata dei comunisti dai governi di unità nazionale (1947) [Fr. I. Belgio]
  • ORIENTE: Colpo di Praga (1948)
slide6

Tre pilastri occidentali:

1) Dottrina Truman:seduta del Congresso 12 marzo 1947, l’occasione della svolta è data dal disimpegno dei laburisti inglesi in Grecia (1946-49 terreno di scontro e guerra civile tra i monarchici al governo e i comunisti) e Turchia troppo esposta alle pressioni sovietiche.

  • Impegno a sostenere militarmente e finanziariamente i governi minacciati dal comunismo “contenimento” vs “intervento”
  • Elaborazione di una politica di potenza che dominerà la politica estera statunitense
slide7

Tre pilastri occidentali:

2) Piano Marshall:Discorso del segretario di stato americano alla cerimonia di consegna dei diplomi ad Harvard5 giugno 1947
  • Sostegno alle economie europee: European Recovery Program (OECE aprile 1948)
    • 13 miliardi di dollari
  • Modello di Industrial democracy

1950 la ricostruzione poteva dirsi conclusa e la produzione industriale aveva raggiunto i valore anteguerra

slide9

3) Patto Atlantico:4 aprile 1949 istituì la NATO organismo politico militare per la difesa dei suoi aderenti. Esso derivava da un precedente patto, quello di Bruxelles (Fr, Gr. B., Benelux) a cui si aggiunsero gli Stati Uniti e numerosi altri paesi.Fu siglato a Washington. La NATO poneva ‘Europa sotto OMBRELLO ATOMICO americano. Tra gli obiettivi non dichiarati vi era quello di impedire l’ascesa al potere dei comunisti nei paesi che facevano parte dell’organizzazione.

Tre pilastri occidentali:

  • Analoghi patti vennero siglati nelle altre aree:
  • MEDIO ORIENTE-ASIA ORIENTALE: Cento,
  • Organizzazione del trattato centrale
  • (1955-1959)
  • ESTREMO ORIENTE: Seato, Organizzazione
  • del trattato dell’Asia del Sud Est
  • (1954)
  • AMERICA LATINA
stabilizzazione blocco orientale
Clima da fortezza assediata

(atomica)

per la mobilitazione

Stabilizzazione blocco orientale

Orrori della guerra:

- 20 mil. di morti

- distruzione

- squilibri

  • OBIETTIVI DI STALIN PER UNIONE SOVIETICA
  • Sicurezza militare e strategica
  • Ricostruzione della sua base industriale
  • Controllo della popolazione
stabilizzazione blocco orientale1
1947-1948: Sovietizzazionedei regimi di “democrazia popolare”:

1944: Bulgaria

1945: Romania

1947: Polonia

1947: Ungheria

1948: Cecoslovacchia

Stabilizzazione blocco orientale
  • Governi monopartito
  • Riforma agraria e la collettivizzazione delle terre
  • Nazionalizzazione banche e industrie
  • Modello sovietico:
  • integrato in modo subordinato all’economia russa
  • sottoposto militarmente e politicamente ad una gerarchia stabilita a Mosca
stabilizzazione blocco orientale2
1947: COMINFORM

Discorso Zdanov sulle forze del socialismo vs imperialismo americano:

Internazionalismo proletario

Condanna delle vie nazionali al socialismo

1948: scomunica Belgrado

1949: COMECON

Consiglio di Mutua Assistenza Economica

Principio: divisione socialista

del lavoro

1955: Patto di Varsavia

Stabilizzazione blocco orientale