la soluzione di pagamento "chiavi in mano" - PowerPoint PPT Presentation

rozene
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
la soluzione di pagamento "chiavi in mano" PowerPoint Presentation
Download Presentation
la soluzione di pagamento "chiavi in mano"

play fullscreen
1 / 19
Download Presentation
la soluzione di pagamento "chiavi in mano"
116 Views
Download Presentation

la soluzione di pagamento "chiavi in mano"

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. la soluzione di pagamento "chiavi in mano"

  2. Il T-SERVEè una soluzione all’avanguardia per l’incasso degli emolumenti locali, alternativa e complementare ai canali: • poste • banche

  3. Obiettivo del servizio: • Semplificare la vita al cittadino: • sotto casa • senza code • tutto il giorno • tutti i giorni

  4. Il T-SERVE è lo strumento tramite il quale il cittadino può pagare presso: • Tabaccherie • Banche aderenti “sportelli” • Edicole, supermercati, etc. • Associazioni di Categoria I servizi erogati da: • Comuni • Enti pubblici “fornitori” • Aziende pubbliche e private

  5. Questo strumento è stato realizzato con programmi personalizzabili che possono coprire qualunque esigenza: Soluzione minimale: il cittadino usa la tabaccheria come uno sportello postale. Periodicamente viene inviato al fornitore un riepilogo dei pagamenti e accreditati gli incassi. Il fornitore ha a disposizione un servizio Internet tramite il quale può vedere in tempo reale chi ha pagato. Soluzione Modulare: il fornitore può usare anche più soluzioni di incasso contemporaneamente (minimale, non attesa, completa), sfruttando al meglio le peculiarità di ognuna. Soluzione completa: il tabaccaio al momento del pagamento aggiorna direttamente l’archivio del fornitore

  6. ieri bollettino • 1 - l’ente elabora i bollettini da riscuotere • 2 - li invia alle poste che li stampano • 3 - vengono recapitati ai cittadini in tempi differiti • 4 - i cittadini, con il bollettino a seguito, si recano alle poste dove fanno la fila e pagano • 5 - ottengono una ricevuta (unica testimonianza del pagamento avvenuto) • 6 - le poste periodicamente inviano all’ente le informazioni sui pagamenti avvenuti • 7 - l’ente elabora (in modalità differita) l’informazione, evidenziando gli inevitabili errori • 8 - il personale dell’ente gestisce gli errori ed i successivi inutili contenziosi 1 sola operazione al posto di 8 Fornitori oggi =

  7. Come funziona il T-SERVE Il Cittadino si reca allo “sportello autorizzato” (tabaccheria, Associazione di Categor., Banca, etc) paga una piccola commissione (tipo bollettino postale) lo sportello autorizzato registra il pagamento in modalità concordata anche direttamente sugli archivi del fornitore (Comune) una volta la settimana il Comune preleva dal c/c dello sportello autorizzato quanto incassato per versarlo al fornitore (Comune)

  8. SO.RI. Internet Tesorerie

  9. I numeri del T-SERVE: 16 Comuni 90 tabaccherie 50 agenzie Bancarie 20 sportelli di Associaz. Di Categ. Sportelli: 11 Fornitori: Comune di Prato e altri SO.RI. Consiag, Amag, E.P.P. AUSL

  10. Il servizio è stato esteso alle tabaccherie della provincia di Prato e dei comuni di: • Lastra a Signa • Montespertoli • Signa • Calenzano • Campi • Scandicci • Sesto Fiorentino • Montale • Agliana

  11. Alcuni servizi già attivati: Certificazione anagrafica Pagamento servizi scolastici Pagamento scuola di musica Pagamento multe e ordinanze Pagamento servizi cimiteriali Pagamento tassa sui rifiuti Pagamento bollette Consiag Pagamento ICI Pagamento ticket sanitari

  12. 18.282 49.185

  13. Il successo del T-serve nelle tabaccherie è dovuto a: • disponibilità dei tabaccai nella cura del cliente • ampiezza orario di apertura: • dalle 8 alle 20 e oltre • tutti i giorni della settimana • mancanza di file • numerosi e ovunque: • sotto casa • vicino al lavoro • sulle vie di comunicazione • nelle frazioni senza ufficio postale • soluzione semplice, veloce e poco costosa

  14. LE NOSTRE SOLUZIONI SONO UNICHE: • UNICHE a “scrivere direttamente” negli archivi dell’Ente • > con risparmio di personale interno • > con risparmio di costi di controllo • > con la situazione e la contabilità costantemente in linea • UNICHE a dare al cittadino l’assoluta certezza del pagamento • > l’aggiornamento diretto degli archivi elimina qualsiasi disguido • UNICHE ad essere veramente ovunque • > nelle tabaccherie • > nei supermercati • > nelle banche aderenti (oggi due) • > nelle sedi delle associazioni di categoria

  15. Fornitori Ogni settimana il danaro incassato dai tabaccai viene versato ai fornitori

  16. T-AUTORIZZO

  17. T-CERTIFICO

  18. T-COMUNICO