slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
LE ATTIVITA’ DEL COMITATO ITALIANO GAS (CIG) IN ITALIA E IN EUROPA: PowerPoint Presentation
Download Presentation
LE ATTIVITA’ DEL COMITATO ITALIANO GAS (CIG) IN ITALIA E IN EUROPA:

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 20

LE ATTIVITA’ DEL COMITATO ITALIANO GAS (CIG) IN ITALIA E IN EUROPA: - PowerPoint PPT Presentation


  • 106 Views
  • Uploaded on

V International Conference TECHNICAL REGULATIONS AND STANDARS: Experience of Russia and Italy 16 – 20 November 2009, Milan Italy. Ente Federato. LE ATTIVITA’ DEL COMITATO ITALIANO GAS (CIG) IN ITALIA E IN EUROPA: NORME TENICHE, REGOLAZIONE E LEGISLAZIONE. Michele Ronchi, Presidente CIG.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

LE ATTIVITA’ DEL COMITATO ITALIANO GAS (CIG) IN ITALIA E IN EUROPA:


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
V International ConferenceTECHNICAL REGULATIONS AND STANDARS:Experience of Russia and Italy16 – 20 November 2009, Milan Italy

Ente Federato

LE ATTIVITA’ DEL COMITATO ITALIANO GAS (CIG) IN ITALIA E IN EUROPA:

NORME TENICHE, REGOLAZIONE E LEGISLAZIONE

Michele Ronchi, Presidente CIG

Milano, 19 Novembre 2009

cig origini
CIG: Origini
  • Costituzione: il 6 Dicembre 1953
  • Status: Associazione “privata” senza fini di lucro
  • Natura giuridica: dotato di Personalità Giuridica (dal 2009)
  • In UNI:
    • Ente Federato dell’UNI (dal 1960)
    • Delega Formale a produrre le norme tecniche nel settore del Gas in Italia e presso CEN/ISO
cig soci
CIG: Soci
  • Effettivi (8):
    • Anigas, Federutility, ENI G&P, Assogasliquidi, Ceced Italia, Anima, IMQ, Snam Rete Gas
  • Di Diritto (4):
    • Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell’Interno, Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali, UNI
  • Aderenti (18):
    • Assistal, CNA, Anta, Confartigianato Impianti, IIR, Movimento Consumatori, SSC, UNC, CLAAI, APCE, Federmetano, Adiconsum, Assogas, Plurigas, Edison Trading, AES, CNCU, KIWA Gastech Italia, …
cig stakeholders
Cig: Stakeholders

Enti

Locali

AEEG

UNI

CEN

ISO

Altre

Istituzioni

Governo

CIG

UE

SOCI CIG

Altre

Istituzioni

Marcogaz

Operatori Gas

cig missione
CIG: Missione
  • Ambito:
  • produzione, odorizzazione, condizionamento, depositi convenzionali di gas combustibili da immettersi direttamente nelle reti urbane;
  • odorizzazione gas naturale e GPL distribuiti in bombole e serbatoi;
  • sicurezza, prestazioni e installazione di impianti e apparecchi destinati alla distribuzione e utilizzazione di gas combustibili e relativi apparecchi di misura, regolazione, controllo e sicurezza;
  • il tutto limitatamente alla distribuzione e utilizzazione per usi civili e similari e per usi industriali di larga e consolidata diffusione.
  • Scopo:
  • studio problemi scientifici e tecnici;
  • compilazione di norme tecniche;
  • verifica rispondenza apparecchiature e impianti e rilascio di attestati di conformità.
cig staff e organizzazione
CIG: Staff e Organizzazione

Consiglio di

Presidenza

Assemblea dei

Soci

Presidente

Tesoriere

Segreteria

& Staff

Segretario

Generale

Gruppo

Statistica Incidenti /

Marcogaz ETPS

Call Center

Assicurazione

Call Center

Tecnico

Commissioni

Gruppi di

Lavoro

attivit istituzionali 1
Attività Istituzionali - 1

Consolidare e sviluppare il proprio ruolo istituzionale in Italia e in Europa, presidiando adeguatamente i processi di produzione di norme tecniche volontarie (nuovo approccio) e regole obbligatorie (regolazione e legislazione) negli ambiti previsti dallo Statuto.

  • Produzione di Norme Tecniche (Convenzione di Federazione all’UNI)
    • Firmata nel gennaio 2008 con validità illimitata
    • Delega univoca a produrre norme tecniche nel settore del gas naturale
    • Delega univoca a rappresentare l’UNI presso CEN e ISO per Settore gas
    • Riconoscimento indipendenza attività CIG purché non conflittuali con UNI
    • Adeguamento riconoscimenti economici da UNI
  • Supporto alle attività di AEEG (Protocollo d’intesa con AEEG)
    • Firmato nel gennaio 2008
    • Validità triennale, rinnovabile
    • Ambiti definiti
    • Possibilità di ritorni economici
  • Gestione Assicurazione Incidenti in favore dei Clienti finali Civili del Gas
    • Mandato rinnovato da AEEG con Delibera 62/07
    • Firmata nel settembre 2007 con valenza 1.1.2007-30.9.2010
    • Obbligo di informazione: Piano Triennale di Comunicazione CIG
    • Riconoscimento di un compenso annuo pari a 350.000 euro

Sottoscrivere l’Assicurazione e gestire le problematiche inerenti l’Assicurazione contro gli incidenti da gas nel migliore interesse degli Utenti assicurati

7

attivit istituzionali 2
Attività Istituzionali - 2

Produrre, analizzare, pubblicare e comunicare le statistiche sugli incidenti e le emergenze gas, cooperando in ambito ETPS al benchmarking europeo

  • Produzione Statistiche Incidenti ed Emergenze gas e attività collaterali
    • Ex Delibera AEEG 168/04 e Linee Guida Distribuzione
    • Ambiti: Incidenti da gas combustibili ed emergenze gas, in produzione dal 1988
    • Convenzione quadro con VVFF dal 2002
    • CIG in ETPS dal 2004
    • Obblighi di proattività, di informazione e formazione
    • Forum Italiano sicurezza gas – Produzione volume statistiche annuali
  • Attività pro Sicurezza Tecnica e Prevenzione
    • Legge 1083/71, D.M. 37/08
    • Delibera AEEG 40/04 e 120/08
    • Obblighi di produzione normativa, informazione e formazione
    • Possibilità di ritorni economici

Predisposizione Linee Guida (40/04 Art. 7.2) e loro diffusione

8

attivit di supporto
Attività di supporto
  • Attività di formazione e comunicazione
    • Ambito limitato agli obblighi istituzionali
    • Piano di Comunicazione Istituzionale
    • Formazione via Web
    • In collaborazione con gli Stakeholders
  • Attività pubblicistica
    • Normativa e pre-normativa
    • Materiali illustrativi
    • In collaborazione con gli Stakeholders

Attività di formazione e comunicazione

Attività editoriali e affini

9

highlights attivit normativa 2008 1
HighlightsAttività Normativa 2008 - 1
  • Organi Tecnici Attivi 67
  • Riunioni Organi Tecnici 382
  • Esperti attivi 1.398
  • WG CEN 75
  • Esperti attivi CEN 152
  • WG ISO 7
  • Esperti attivi ISO 12
  • Regole tecniche trasp./distr.
    • Ministeri coinvolti 5
    • Riunioni Italia / EU 50/7
highlights attivit normativa 2008 2
HighlightsAttività Normativa 2008 - 2
  • Progetti nazionali allo studio 13
  • Progetti avviati a UNI 3
  • Progetti nazionali inchiesta p. 3
  • Progetti nazionali post inchiesta 7
  • Norme pubblicate 10
  • Work Item CEN in elaborazione 28
  • prEN inchiesta/voto 22
  • EN Pubblicate 48
  • ISO adottate 12
highlights assicurazione contro incidenti
HighlightsAssicurazione contro Incidenti
  • BACKGROUND ISTITUZIONALE:
  • Mandato rinnovato da AEEG con Delibera 62/07
  • Obbligo di informazione: Call Center e Comunicazione Istituzionale
  • MASSIMALI della COPERTURA ASSICURATIVA:
  • Responsabilità Civile verso Terzi (Sezione A): 6.500.000 per ogni sinistro
  • Incendio (Sezione B): 110.000 per danni agli immobili, 45.000 per danni a cose
  • Infortuni (Sezione C): 130.000 per decesso, 130.000 invalidità permanente totale
  • RISARCIMENTI EFFETTUATI (ultimi 5 anni):
  • Oltre 250 richieste di risarcimento danni
  • Oltre 12 milioni di euro di risarcimenti liquidati
highlights statistica incidenti
Highlights Statistica Incidenti
  • 1987 Avvio del progetto su base “volontaria”
  • 1988 Il CIG redige e presenta il primo rapporto;
  • 2000/04 AEEG con Delibere 236/00 e 168/04 attribuisce veste giuridica alla statistica incidenti e conferisce al CIG il ruolo istituzionale per la sua compilazione;
  • 2002 CIG e Mininterno Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco stipulano una convenzione quadro sugli incidenti da gas combustibili;
  • 2004 CIG entra in ETPS (European Thirdy Party Safety), organizzazione che si

occupa di incidenti da gas a livello europeo;

  • 2005 Vengono predisposti i moduli per la trasmissione informatica dei dati da parte dei distributori;
  • 2005/06 Viene rinnovato il programma informatico per la gestione dei dati acquisiti.
statistica incidenti criticit in essere
Statistica IncidentiCriticità in essere
  • Media decessi/anno
    • negli ultimi 5 anni: 26
    • nei cinque anni precedenti: 37
  • Miglioramento significativo, ma …

Permane uno “zoccolo duro” difficile da scalfire:

La maggior parte degli incidenti mortali è dovuta a carenze nell’impianto di evacuazione dei prodotti della combustione e/o negli interventi di manutenzione degli apparecchi di utilizzazione

statistica incidenti aree di intervento
Statistica IncidentiAree di intervento
  • Ideale: zero decessi
  • Possibile: statistiche a una cifra entro 2 anni
  • Un corretto turn-over degli apparecchi vetusti e il mantenimento degli apparecchi/impianti alimentati a gas in condizione di sicura efficienza, determinerebbe una ulteriore significativa riduzione degli incidenti;
  • E’ indispensabile:
    • garantire una migliore preparazione degli operatori:
        • Formazione programmata, mirata e strutturata;
        • Adozione/articolazione di sistemi di qualificazione;
    • rafforzare il sistema dei controlli in campo.
statistica incidenti azioni in corso 1
Statistica IncidentiAzioni in Corso - 1

Il CIG, in aggiunta alle tradizionali azioni di supporto alle Istituzioni per lo sviluppo del contesto normativo, ha intrapreso, per iniziare, alcune azioni mirate a realizzare una migliore prevenzione delle cause di esplosione/scoppio:

  • prescrizione dell’obbligatorietà dei dispositivi di sicurezza per la sorveglianza di fiamma ai piani di cottura:
      • in collaborazione con CECED Italia;
      • in attesa dell’emanazione della nuova direttiva sugli apparecchi alimentati a gas (GAD);
  • promozione di studi per individuare un dispositivo idoneo a intervenire in caso di eccesso di flusso, da posizionare a valle del contatore.
statistica incidenti azioni in corso 2
Statistica IncidentiAzioni in Corso - 2
  • Continuare a promuovere campagne di informazione per i cittadini:
      • obblighi di adempimenti in materia previsti dalla legislazione vigente;
      • rischi connessi con una non corretta utilizzazione dei gas combustibili;
      • messaggi di immediato recepimento;
      • messaggi multilingue;
  • Sensibilizzare tutti i soggetti interessati su problematiche altamente critiche:
      • canne fumarie, spesso riconducibili alle fasi di progettazione e costruzione;
  • Estendere l’informazione dalla assicurazione alla sicurezza e prevenzione degli incidenti:
      • recente sviluppo della campagna di informazione del CIG;
      • in corso la predisposizione da parte di CIG di un piano pluriennale di comunicazione e informazione
highlights informazione formazione e pubblicistica 2008
Highlights Informazione, Formazione e Pubblicistica 2008
  • II Forum Italiano Sicurezza Gas
  • Corsi UNI : 10 (970 partecipanti)
  • Corsi CIG: 15 (932 partecipanti)
  • Corsi in outsourcing
  • Linee Guida Norma 7129
trends e sfide per il futuro
Trends eSfide per il futuro
  • Ruolo della normazione cogente vs. volontaria
  • Normazione volontaria a supporto dell’innovazione
  • Shift dalla norma di prodotto alla norma di processo
  • Rafforzamento attività CEN/ISO
  • Nuovi ruoli Associazioni c/o Europee (es.Marcogaz ed Easeegas)
  • Processi di unificazione degli Enti di normazione a certificazione
slide20
VI RINGRAZIO PER LA CORTESE ATTENZIONEMichele Ronchi – Presidente CIGwww.cig.itmichele.ronchi@cig.it