combustibili solidi secondari nei cementifici cosa pu succedere n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
COMBUSTIBILI SOLIDI SECONDARI NEI CEMENTIFICI, cosa può succedere? PowerPoint Presentation
Download Presentation
COMBUSTIBILI SOLIDI SECONDARI NEI CEMENTIFICI, cosa può succedere?

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 32

COMBUSTIBILI SOLIDI SECONDARI NEI CEMENTIFICI, cosa può succedere? - PowerPoint PPT Presentation


  • 153 Views
  • Uploaded on

COMBUSTIBILI SOLIDI SECONDARI NEI CEMENTIFICI, cosa può succedere?. Federico Valerio già direttore Servizio Chimica Ambientale Istituto Nazionale Ricerca Cancro Genova. CEMENTIFICI-INCENERITORI?. L ’ impatto ambientale dei cementifici nella letteratura scientifica 1).

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'COMBUSTIBILI SOLIDI SECONDARI NEI CEMENTIFICI, cosa può succedere?' - noel


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
combustibili solidi secondari nei cementifici cosa pu succedere

COMBUSTIBILI SOLIDI SECONDARI NEI CEMENTIFICI,cosa può succedere?

Federico Valerio

già direttore Servizio Chimica Ambientale

Istituto Nazionale Ricerca Cancro Genova

l impatto ambientale dei cementifici nella letteratura scientifica 1
L’impatto ambientale dei cementifici nella letteratura scientifica 1)
  • Polveri sottili (PM10) oltre la norma
    • Baroutian, M, et al, 2006
  • Suolo inquinato da piombo, zinco e cadmio
    • Al Khashman, 2006
  • Suolo ed alimenti inquinati da tallio
    • Ewer, 1988
l impatto ambientale dei cementifici nella letteratura scientifica 2
L’impatto ambientale dei cementifici nella letteratura scientifica 2)
  • Vanadio in aria, acqua, suolo, vegetali
    • Himdy, 1990
  • Cromo nel terreno e nei vegetali
    • Isikli, 2003
  • Cadmio nel terreno, nei vegetali, nel sangue dei residenti
    • Isikli, 2006
schema cementificio
Schema cementificio

combustibile

combustibile

cosa entra nei cementificio
Cosa entra nei cementificio
  • Materie prime
    • Marna
    • Calcare
    • Pietro di gesso
    • Ceneri volanti
    • Ceneri di pirite
    • Scorie metallurgiche
cosa entra nei cementifici
Cosa entra nei cementifici
  • Combustibili
    • Carbon fossile
    • Olio combustibile
    • Coke da petrolio
    • Terre da sbianca
    • Peci
    • Fanghi depurazione
    • Farine animali
    • Combustibili da rifiuto (CDR)
    • Combustibili Solidi Secondari (CSS)
potere calorifico inferiore del css
Potere Calorifico Inferiore del CSS

Da 17 a 25 Mj per chilogrammo

PET COKE: 32 Mj

potenzialit di utilizzo
Potenzialità di utilizzo

UMBRIA

da 44.000 a 220.000 ton/anno

slide17

Genon G*., Brizio E.** (2008)

Possibilità e limiti dei cementifici come impianti per l’utilizzo di combustibili da rifiuto

Waste Management 28, 2375-2385

* Politecnico Torino

**ARPA Piemonte

slide19
CONCENTRAZIONI DI METALLI PESANTI (nanogrammi per metro cubo) NEI FUMI DI UN CEMENTIFICIO ALIMENTATO CON PET-COKE e CDR

Ref: Genon 2008

slide20
In un cementificio, la combustione di CSS al posto di PET Cokeproduce una maggiore emissione di:MERCURIO, CADMIO, TALLIO
classificazione tossicit dei metalli pesanti
Classificazione tossicità dei metalli pesanti
  • Classe I: cadmio, mercurio, tallio
  • Classe II: arsenico, cobalto, nichel, selenio
  • Classe III: piombo, cromo, rame, vanadio, stagno, manganese
slide23
Un adulto di 70 chili, giornalmente, può essere esposto a
  • 112 microgrammi di mercurio
  • Un cementificio italiano (1992) in 24 ore, ha emesso

105.000.000 di microgrammi di mercurio:

    • La dose giornaliera ammissibile per

937.500soggetti adulti

slide25

La quantità di diossina emessa non dipende dai combustibili

  • Le diossine si possono formare nella parte fredda (200-400 C°) dell’impianto prima della separazione finale dei fumi
  • La presenza di metalli catalizzatori (rame) nelle polveri può facilitare la formazione di diossine a partire da precursori organici e cloro
fattori di emissione per impianti a cogenerazione 25mwe
Fattori di emissione per impianti a cogenerazione < 25MWe

Fonte : National Environmental Research Institute (NERI) Denmark 2007

slide28

BIODIGESTORE:schema

Uscita biogas grezzo

Ingresso

scarti

biodegradabili

Uscita effluenti

liquidi

Uscita digestato

slide31

La digestione anaerobica di

50.000 ton/anno di scarti alimentari e di allevamenti, fanghi depurazione…

produce 6 milioni mc di bio metano,

con potere calorifico di 240 milioni di Mj

equivalenti a

11.400 ton di CSS

grazie per l attenzione l
Grazieper l’attenzione l’

E per saperne di più:

http://federico-valerio.blogspot.com