slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Ing. Fabio Fontanot, MBA AcegasAps SpA DIVISIONE ACQUA-GAS – A.T. Trieste PowerPoint Presentation
Download Presentation
Ing. Fabio Fontanot, MBA AcegasAps SpA DIVISIONE ACQUA-GAS – A.T. Trieste

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 12
noble-valenzuela

Ing. Fabio Fontanot, MBA AcegasAps SpA DIVISIONE ACQUA-GAS – A.T. Trieste - PowerPoint PPT Presentation

132 Views
Download Presentation
Ing. Fabio Fontanot, MBA AcegasAps SpA DIVISIONE ACQUA-GAS – A.T. Trieste
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. TRASFORMAZIONE DI UN IMPIANTO PER LA CAPTAZIONE DI ACQUA POTABILE IN IMPIANTO MICRO-IDROELETTRICO A COCLEA PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI Ing. Fabio Fontanot, MBA AcegasAps SpADIVISIONE ACQUA-GAS – A.T. Trieste Responsabile Impianti Acqua (a.i.) Malnisio, 16 giugno 2011

  2. L’acquedotto dell’Isonzo In servizio dal 1984, garantisce dall’80% al 100% del fabbisogno idrico della Provincia Lungo il suo percorso fu realizzata la presa provvisoria di Sablici, definitivamente dismessa nel 2010 con la ristrutturazione degli impianti

  3. L’impianto di Sablici • Concessione in scadenza nel 2012 • Sito vicino all’autostrada, rischio inquinamento • Sbarramento esistente • Fabbricato di servizio • Linea elettrica 2kV • Linea di telecomando

  4. Il sito

  5. L’idea Trasformare l’impianto in centrale per la produzione di energia elettrica da destinare al funzionamento dell’impianto di sollevamento principale “G. Randaccio” • ridurre le emissioni • promuovere uno sviluppo compatibile con il territorio e l’ambiente • sostenere l’innovazione tecnologica per il miglioramento dell’ambiente • offrire prodotti e servizi a impatto ambientale minimo.

  6. La coclea - perché • Funziona ad acqua fluente e non richiede la derivazione del canale attraverso tubazioni • E’ adattabile a diversi regimi di portata assicurando il deflusso vitale minimo del corso d’acqua • È molto tollerata dalla fauna ittica (pesci e anfibi possono transitare attraverso le spire senza danno) • E’ molto silenziosa perché funziona a bassi giri • Ha bassi costi di installazione e manutenzione rispetto agli impianti tradizionali

  7. La coclea - come

  8. Il progetto

  9. Il risultato atteso • Salto disponibile: m 1,50 • Portata media: 1,5 mc/h • Potenza idraulica: circa 27 kW • Rendimento ipotizzato: 0,75 • Potenza elettrica: circa 20 kW • Produzione annua: circa 170.000 kWh • Riduzione emissioni CO2: circa 13,5 kg/h, 113 t/anno

  10. I costi • Progetto: 30.000 Euro • Opere civili: 30.000 Euro • Opere e/m: 55.000 Euro • Imprevisti: 5.000 Euro TOTALE: 120.000 Euro

  11. Conclusioni La scelta di utilizzare energia pulita è coerente con la politica ambientale di AcegasAps L’intervento si inserisce perfettamente nel progetto di sviluppo di un parco tematico sulla cultura dell’Acqua in collaborazione con il WWF di Trieste / Miramare

  12. Grazie … Ing. Fabio Fontanot, MBA AcegasAps SpADIVISIONE ACQUA-GAS – A.T. Trieste Responsabile Impianti Acqua (a.i.) Malnisio, 16 giugno 2011